Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

  1. Zodd

    Zodd

  2. marcottt

    marcottt

  3. Tomto

    Tomto



  • Contenuti simili

    • Da I3D&MLab
      Salve a tutti,
      è da un pezzo che manco per problemi di lavoro, spero di non essere fuori tempo massimo 🙂 .
      qualche mese fa avevo in cantiere di fare un kit di upgrade per la mia Tronxy X5S al fine di poter riallineare le cinghie degli assi X e Y che stock erano parecchio incasinate e tendevano a innescare un meccanismo di pulsazione del carrello del nozzle. Ho riprogettato le piastre degli stepper poste sul posteriore aggiungendo un rinforzo laterale e spostando i motori verso l'esterno.

      Allo stesso tempo  ho rifatto le piastre anteriore in modo tale da sdoppiare le pulegge di X e Y (le pulegge sono quelle di Shurak prese sul thingiverse)  in maniera di avere delle cinghie allineate con le pulegge degli stepper. Ecco il risultato

      qui si vede il doppio piano delle pulegge e anche il sistema per tendere la cinghia

    • Da I3D&MLab
      Salve a tutti sono Angelo e avrei qualche domanda relativa a Cura. ho provato a cercare nell'elenco del software il mio modello ma purtroppo non c'è quindi mi pare di capire dovrei scegliere quello custom. dove potrei trovare i valori da inserire nel form?
       
      Edit
      riporto in questo primo post qualche screebshot della configurazione che ho impostato e testato con successo.
       
      RepetierHost v2.1.3 Cura Engine
      Fonzy ha creato un profilo specifico per Cura Engine della X5S per stampa del PLA
      profilo tronxy Fonzy.rcp
      in RepetierHost basta scegliere come slicer CuraEngine e importare il profilo
       
      Ultimaker Cura 4.0.0
      una volta ggiunta un nuova stampante Custom e rinominata Tronxy X5S si procede impostando gli offset in Printer Settings. In printhead Settings ho messo 0 perchè non mi interessa l'ingombro della testa di stampa andando a stampare i componenti sul piano tutti in parallelo.

      si deve poi inserire lo start g-code che dirà alla stampante come muovere l'estrusore e prepararsi per il riscaldamento dell'hotend e dell'heatedbed
      Start G-code
      M92 X81.21 Y80.4 E93.70
      G28
      G1 Z15 F100
      M107
      G90
      M82
      M190 S50
      M104 T0 S210
      G92 E0
      M109 T0 S210
      End G-code
      M107
      G91
      G1 Z60 F100
      T0
      G1 E-1
      M104 T0 S0
      G90
      G92 E0
      M140 S0
      M84
      questi invece i setting per l'estrusore

       
       
       
      appena finisco i test posto gli screenshot anche dei vari parametri di stampa
       
    • Da I3D&MLab
      Salve a tutti sto provando a fare dei test per tarare a dovere la mia tronxy X5S ma mi sono accorto che mentre le temperature del bed sono estremamente costanti e corrispondenti ai valori del g-code, ció non si verifica con le temperature del nozzle. Ad esempio se la temperatura di stampa impostata per il nozzle é di 210 gradi, accade che dopo poco che parte la stampa si porta a 195 gradi per scendere anche a 190 gradi. Scorrendo il menú "Control" sul marlin ho visto che c'é la voce "autotemp" e avevo provato a metterla su "on" ma la temperatura continua ad essere differente da quanto impostato su g-code. Qualcun altro ha riscontrato lo stesso problema? C'é modo di sistemarlo?
      ecco lo screenshot dei valori che ho impostato in cui si vede che la temperatura dovrebbe andare a 195°C ma a fine stampa mentre invece ci va dopo poco che parte e scende anche fino a 190 gradi.
       
       

       
      Ps ho ad ora l'alimentatore stock da 360w a 12v, dite che puó essere una concausa?
  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.