Vai al contenuto
SI-DESIGN
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per restare aggiornato sulle ultime novità e poter usufruire di maggiori contenuti

codo

Prusa I3 Pro B - tac tac estrusore

Recommended Posts

Ciao ragazzi, prima di scrivere questo post mi sono letto tutti i post che riscontrassero questo mio stesso problema. Ma non trovo soluzione.

Come da titolo ho una prusa i3 pro b che utilizzo da poco più di una settimana e nonostante qualche stampa venuta bene, a volte mi succede il fenomeno del tac tac nel gruppo trascinamento.

Il gruppo è in acrilico e presto mi arriva quello in alluminio. Ma secondo me forse il problema non sta solo nel gruppo trascinamento (mie supposizioni). Quando fermo la stampante per questo fenomeno, noto che per uno o due minuti continua a fuoriuscire filamento fuso dall'ugello come se si liberasse la camera ma con ingranaggio del trascinamento appunto fermo. E' normale? Ora mi viene da pensare che l'hotend sia completamente pieno e blocca il filo che viene spinto dall'ingranaggio che appunto si blocca facendo tac tac...

Ho impostato correttamente il diametro dell'ugello 0.3.

Ho provato ad aumentare la temperatura dell'estrusore (fino 230°) ottenendo qualche risultato.

Faccio fatica a misurare il filamento che fuoriesce perché gli viene facile arricciarsi nonostante le temperature delle prove siano differenti e non solo alte... Questo per capire se il passo dell'estrusore sia sballato.

Ho controllato il gruppo trascinamento, sbloccando un po' la vite a croce. Forse sembra troppo rigido e sembra blocchi l'ingranaggio da quanto stringe.

Non so cos'altro dire, probabilmente cambio l'hotend, non so nemmeno io...

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, codo dice:

Quando fermo la stampante per questo fenomeno, noto che per uno o due minuti continua a fuoriuscire filamento fuso dall'ugello come se si liberasse la camera ma con ingranaggio del trascinamento appunto fermo. E' normale?

è normale. si ferma quando si raffredda

 

2 minuti fa, codo dice:

Faccio fatica a misurare il filamento che fuoriesce perché gli viene facile arricciarsi nonostante le temperature delle prove siano differenti e non solo alte... Questo per capire se il passo dell'estrusore sia sballato.

non devi misurare il filamento che esce

guardati questi video e calibra la stampante

https://www.youtube.com/playlist?list=PLyi8xaT0V3GRBeyKYATK2NVdBSNMK_FqJ

 

4 minuti fa, codo dice:

Non so cos'altro dire, probabilmente cambio l'hotend, non so nemmeno io..

non devi cambiare niente oltre al gruppo di trascinamento.

che materiale stai usando e che velocità?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Gigi dice:

non devi cambiare niente oltre al gruppo di trascinamento.

che materiale stai usando e che velocità?

Ahahah grazie per il link del video, ora mi sento un po' stupido! Sto usando PLA alla velocità di stampa di 30mm/s...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusa domanda stupida da neofita hai notato seil filamento lasciato viene schiacciato o no perche a me questo tac tac che dici me lo fa quando calibro l estrusore troppo vicino al piatto e vado basso di velocità praticamente quando il foglio di carta si blocca sotto l ugello invece di scorrere io lo alzo un po e poi smette e il pla lasciato sul piatto è bello rotondo invece di schiacciato cosi giusto per sapere 🙂

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, jagger75 dice:

scusa domanda stupida da neofita hai notato seil filamento lasciato viene schiacciato o no perche a me questo tac tac che dici me lo fa quando calibro l estrusore troppo vicino al piatto e vado basso di velocità praticamente quando il foglio di carta si blocca sotto l ugello invece di scorrere io lo alzo un po e poi smette e il pla lasciato sul piatto è bello rotondo invece di schiacciato cosi giusto per sapere 🙂

 

Ciao Jagger!

No la calibrazione del piatto la faccio con due fogli e poi con uno. Faccio in modo che con due fogli non passi e con uno si.. Passa che è una meraviglia. Poi il problema non ce l'ho nel primo layer ma nei layer successivi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@jagger75

non dipende solo dalla distanza dal piatto. anche con una distanza giusta ma con la regolazione primo layer sbagliata (da slicer) ti darà questo problema.

@codo

se fai la calibrazione con 2 fogli rischi che il primo layer non si attacchi bene perchè poco schiacciato. Se poi decidi di stampare a 0.1 (inutile con ugello da 0.3/0.4) il primo layer non si attaccherà.

Primo layer.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok ho fatto la calibrazione dei passi dell'estrusore. L'ho fatto a vuoto e il gruppo trascinamento funziona che è una meraviglia. Poi quando invece l'ho collegato all'hotend e ho fatto la calibrazione con estrusione, ci sono stati i soliti problemi di tac tac e addirittura si bloccava e non ripartiva se non lo aiutavo manualmente. Ovviamente lontano dal piatto in entrambi i casi quindi il primo layer non c'entra molto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, codo dice:

Ok ho fatto la calibrazione dei passi dell'estrusore. L'ho fatto a vuoto e il gruppo trascinamento funziona che è una meraviglia. Poi quando invece l'ho collegato all'hotend e ho fatto la calibrazione con estrusione, ci sono stati i soliti problemi di tac tac e addirittura si bloccava e non ripartiva se non lo aiutavo manualmente. Ovviamente lontano dal piatto in entrambi i casi quindi il primo layer non c'entra molto...

inutile farlo a vuoto.

segui il video ma al posto di farlo da gcode usa repetier ( tasto estrusione )

va più lento e usa 10cm automaticamente

setta la temperatura giusta

Immagine.png.5e1f82df74edca300695951a2fe05c95.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho eseguito la calibrazione da repetier come mi hai consigliato, ora funziona tutto (si adesso mi sto chiamando tutte le sfighe del mondo). Sto facendo attenzione anche al primo layer. Stampo con ugello da 0.3 e altezza layer 0.2 e temperatura 220, man mano la sto abbassando per rientrare nel range 180-210..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si è il prossimo upgrade ahah, non avendo la lacca mi ero arrangiato così. Infatti lo scotch è odioso per la calibrazione perché si deforma elasticamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora



×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.