Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Elaboratore

I moduli aggiuntivi TL-Smoother funzionano?

Recommended Posts

Salve a tutti, i moduli aggiuntivi TL-Smoother,  dicono che migliorano la stampa ed abbassano il rumore, funzionano davvero?

https://www.amazon.it/BIQU-aggiuntivo-TL-Smoother-controller-confezione/dp/B0719D5N2V/ref=sr_1_1?s=industrial&ie=UTF8&qid=1545792981&sr=1-1&keywords=TL-Smoother

Chi li usa?

Grazie per le info.. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Marcottt dice:

Dipende... Se hai come driver i a4988 non servono a niente nel mio caso (anycubic kossel plus)

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
 

Come faccio a capire che drivers monta la mia copymaster 500?

 https://copymaster3d.com/collections/copymaster-3d-printers/products/copymaster-3d-500?variant=17715542261818

Io ipotizzo che monta gli stessi motori della  CR-10S. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Elaboratore dice:

Salve a tutti, i moduli aggiuntivi TL-Smoother,  dicono che migliorano la stampa ed abbassano il rumore, funzionano davvero?

https://www.amazon.it/BIQU-aggiuntivo-TL-Smoother-controller-confezione/dp/B0719D5N2V/ref=sr_1_1?s=industrial&ie=UTF8&qid=1545792981&sr=1-1&keywords=TL-Smoother

Chi li usa?

Grazie per le info.. 

Cattura.thumb.PNG.dd50dcbe6a28ffb7153aaa437605f99d.PNG

nel canale 1 vedi un onda generata dal driver stepper, nel canale 2 vedi la stessa onda dopo essere passata nello smoother... come vedi è super inutile...

le considerazioni da fare sono che un driver migliore avrebbe generato un onda molto piu' pulita, infatti sono rimasto sorpeso da quanto sia irregolare ma d'altronde è un driver da pochi euro....

il tl smoother non fornisce alcuna sorta di miglioramento, sebbene migliori di pochissimo la forma dell'onda ne amplifica i disturbi(quando ce ne sono)...conviene prendere un driver stepper migliore piuttosto che questi diodi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non ho capito male si tratta di diodi da 400V 3A che servono da flyback, al massimo evitano che gli spike generati dagli avvolgimenti dei motori tornino ai driver (che hanno già i loro flyback all'interno), se a stampante spenta, spostando rapidamente il piatto, si accende il display (non esagerate nella prova), allora forse queste schedine possono tornare utili e probabilmente si abbatteranno alcune incertezze dei motori, però quello che non mi torna è come abbiano collegato gli 8 diodi su una linea a 4 fili per motore bipolare visto che la corrente deve circolare nei due sensi, magari se qualcuno sa come sono collegati possiamo provare a capire qualcosa in più.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, agi62 dice:

Se non ho capito male si tratta di diodi da 400V 3A che servono da flyback, al massimo evitano che gli spike generati dagli avvolgimenti dei motori tornino ai driver (che hanno già i loro flyback all'interno), se a stampante spenta, spostando rapidamente il piatto, si accende il display (non esagerate nella prova), allora forse queste schedine possono tornare utili e probabilmente si abbatteranno alcune incertezze dei motori

 

se si gira il motore il display si accende, ma non credo che sia un test affidabile, se paragoniamo la debole inerzia durante la stampa alla forza necessaria per girare il motore e far accendere il display(o comunque generare una tensione di 1v) le due forze testate sono veramente impari.....

anche nell'eventulaita' dell'inerzia che generi tensione(non da accendere il display ma solo un disturbo) un buon driver sicuramente non ne risente..quindi la domanda è, meglio un buon driver o un pessimo driver con questi smother?

 

HTB1znacOFXXXXbNaXXXq6xXFXXXc.thumb.jpg.5c3099fb400eaf98bdebd7ee4b1f2a16.jpg

(quella in foto è quello che ho testato)

per quanto riguarda il posizionamento dei diodi nella configurazione a 8...uhmmmm.....

solo un modo possibile.....ogni linea ha 2 diodi 😄

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, ho provato anche io le varie combinazioni e quella che hai disegnato è l'unica sensata ma così non servono a una mazza, 🙂

L'unica configurazione che serve è il flayback che non è possibile inserirlo sui 4 fili del motore perchè i diodi devono essere in anti parallelo alle bobine e siccome i nostri motori sono bipolari l'unico modo è inserirli "dentro" ai driver, e infatti ci sono già ma purtroppo non sono del tipo veloce quindi hanno meno effetto.

Altrimenti bisognerebbe costruire il ponte H da zero a quel punto come diodi di flayback si possono installare quelli più adatti.
Per quanto riguarda il fatto dell'accensione del display, la prova va fatta con la stampante spenta, la forza che serve è veramente minima e probabilmente la tensione generata dal motore basta a mandare in conduzione i fet e mandare tensione sulla linea principale, con motori bipolari è difficile evitarlo.

Così a naso direi a questo punto che quelle schedine non servano a una mazza, oppure, semplicemente, mettendo i diodi nella configurazione che hai disegnato, praticamente in serie alle bobine, riescono ad eliminare quei 2,4V di innesco che forse fanno fare meno rumore ai motori... boh 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non ho ancora provato questi dispositivi, quindi non posso esprimermi sulla loro efficacia, e non avrei chiesto un parere. Pero' posso fare delle considerazioni, da perito tecnico; il diodo ha una caduta di tensione di circa 0.6 ~  0.7 V,  se per far girare il motore ne conducono due in serie (su fili diversi), la caduta di tensione diventa 1.4V.  Quindi da questo sappiamo per  certo che il TL-Smoother è passivo e certamente abbassa la tensione sul motore. Altra considerazione, il diodo non conduce per tensioni inferiori a 0.6V  oppure il doppio se in gioco ci sono due diodi come scrivo sopra. quindi per piccole tensioni sotto questa soglia, il motore non si muove, o non si blocca, assecondo cosa il driver richiede.

Quindi questi effetti li possiamo riscontrare nella pratica, come: 1) minimi e quindi irrilevanti/inutili, 2) leggermente rilevanti ma deleteri perche' peggiorano la precisione di stampa, 3) Leggermente rilevanti e migliorano la stampa (cioe' quello che promette il venditore). Anche io mi sono convinto che sono soldi persi, ma forse li proverò comunque.  

Per ottenere davvero dei benefici, direi che sia piu' efficace scegliere un valore di Jerk adeguato alla stampante e non ultima la giusta accelerazione , e sicuramente avere un ottimo driver. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io Su ender 3 comprata due settimane fa li ho montati, non noto un miglioramento della rumorosita, ma un rumore diverso nei piccoli movimenti durante le stampe, qualità finale non saprei perche li ho comprati subito e montati, pero direi che ho stampato un bel pezzo ultimamente, forse buona qualita della ender forse merito degli smoother (magari proprio quel rumore nuovo che ho notato negli spostamenti ravvicinati è sintono che funzionano)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.