Vai al contenuto
SI-DESIGN
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per restare aggiornato sulle ultime novità e poter usufruire di maggiori contenuti

maranatha60

Calcolo Vref

Recommended Posts

Sulla A10 ho questi motori 42shd0034-20b. Secondo il data sheet sul sito della Geeetech sono da 1 Ampere, quindi secondo la formula "Vref = I x (8 x Rs)", dove I è il valore degli ampere del motore e Rs è il valore della resistenza di sensibilità (espresso in Ohm) sul A4988, ho questo risultato: Vref = 1 x (8 x 0.2) = 1.6. Misurando con il tester i volt sul A4988 ho 0.996 volt e sul sito trovo scritto che il valore corretto deve essere compreso tra 0,8 e 1.2. Ora chiedo è la formula ad essere errata oppure sono loro che danno informazioni sbagliate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, maranatha60 dice:

Rs è il valore della resistenza di sensibilità (espresso in Ohm) sul A4988

il suo valore R è 0,05 non 0,2.

32 minuti fa, maranatha60 dice:

Sulla A10 ho questi motori 42shd0034-20b. Secondo il data sheet sul sito della Geeetech sono da 1 Ampere,

per la vref come I si prende il valore massimo di ampere  a cui puo' lavorare il motore e non gli ampere di riferimento (ampere assorbiti in media)

quindi Vref = 1,75 x (8 x 0.05) = 0.7

ho usato 1,75 amp Max anche se in realta' il numero è basso,forse il numero corretto è piu' tra 2 e 2,5amp.(un valore basso non causa danni mentre uno alto si)

quindi abbiamo 0,7 come vref minima teorica ma purtroppo per noi non viviamo in un mondo "ideale" quindi aggiungiamo un margine e diciamo che la vref minima è di almeno 0,8.

0,8 è il valore minimo con assoribmento massimo realisticamente piu' basso possibile il che non significa che sia sufficente, se nella formula cambi 1,75 con valori piu' corretti come 2 o 2,5 ecco che si hanno i numeri che dicono alla geetech tra 0,8 e 1,2.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quello come dice correttamente @FoNzY è il calcolo teorico, ma nel caso pratico nella regolazione della vref rispetto al calcolo teorico esiste un pò di margine, infatti la Geeetech non da un valore esatto ma un range relativamente ampio. La cosa migliore una volta che si ha un valore di riferimento è vedere per quale vref funziona bene la stampante controllando sempre che il motore non scaldi in maniera eccessiva (si deve poter toccare il motore con le mani in modo continuativo senza avere troppo fastidio), che è il rischio che si ha sollevando troppo la vref, mentre d'altra parte l'altro difetto opposto è il salto dei passi che indica che la vref è troppo bassa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Arianeplast


×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.