Vai al contenuto
SI-DESIGN
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per restare aggiornato sulle ultime novità e poter usufruire di maggiori contenuti

WNC2

Ender 3 - Corretta procedura di livellamento piano di stampa

Recommended Posts

per fare una cosa uniforme di partenza, ho regolato i 4 angoli del piatto a 120mm di altezza dal piano della scrivania.

se tengo l'estrusore al centro della X e muovo il piatto su e giù, tra le due estremità del piatto c'è quasi un cm di differenza, in alto l'estrusore sfiora il piatto, in basso saranno 6/7mm di spazio.

sicuramente sto facendo una cazzata ma non capisco dove

Modificato da BMaker
titolo generico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il piatto non lo devi livellare rispetto al tavolo ma rispetto all'ugello, per cui porti l'ugello in home z, e lo sposti su un un angolo (possibilmente quello più scomodo da regolare) e lo regoli , poi prosegui a rotazione per tutti gli angoli diverse volte fino a che non trovi tutti gli angoli regolati bene, Ci può volere dai 6 ai 10 giri per arrivare ad una buona regolazione, perchè ogni angolo che regoli modifica la regolazione degli altri angoli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, Alep dice:

il piatto non lo devi livellare rispetto al tavolo ma rispetto all'ugello, per cui porti l'ugello in home z, e lo sposti su un un angolo (possibilmente quello più scomodo da regolare) e lo regoli , poi prosegui a rotazione per tutti gli angoli diverse volte fino a che non trovi tutti gli angoli regolati bene, Ci può volere dai 6 ai 10 giri per arrivare ad una buona regolazione, perchè ogni angolo che regoli modifica la regolazione degli altri angoli.

la teoria la so, ma mi sto picchiando da tempo e non riesco a livellare bene, finisco la corsa della vite in un punto, svito completamente la rotella in un altro, allora nella mia totale niubbaggine, ho pensato di pareggiare il bed alla buona con le viti a mezza corsa, in modo da avere margine di manovra in entrambi i sensi, poi di abbassare a mano l'estrusore a circa 1mm e fissare di conseguenza a quell'altezza il sensore dell'asse Z, anche perchè non capisco come regolare il sensore, dato che il manuale parla di 32mm, ma il mio ha un dentino di fine corsa e se lo blocco bene è molto più alto di 32mm, se lo metto a 32mm rimane storto perchè il dentino invece di appoggiarsi sopra al profilato gli va contro di lato

una volta azzerato iniziavo a regolare l'estrusore nei 4 punti e al centro con il foglio di carta che deve scorrere un pochino ruvido in attesa che mi arrivi lo spessimetro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In genere si parte regolando ad occhio le 4 viti del piatto in modo che siano a metà corsa, cosi avrai la possibilità sia di alzare che abbassare, dopo di che regoli lo home della z al centro del piatto in modo che ci passi il foglio (senza diventarci matto in questa fase) e poi e solo poi vai a fare il lavoro degli angoli, cosi parti con l'asse z che è mediamente già giusto e dovrai solo sollevare o abbassare di poco gli angoli

Naturalmente è importante che la corsa delle due viti asse z sia regolata abbastanza identica tra destra e sinistra con una precisione di almeno un millimetro. Più è sbagliata questa regolazione e più diventerai matto col piatto,

Il tutto dando per scontato che il tavolo su cui sei non sia quello che usava la tua bisnonna per impastare il pane.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Arianeplast


×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.