Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

tom135

Stampante 3DRag - Estrusore si abbassa troppo

Recommended Posts

Salve, 

La mia stampante 3drag utilizzata col software cura ultimaker e motore di slicing cura ha il problema che al'inizio della stampa dopo aver riscaldato l'estrusore esso si abbassa per stampare il primo layer ma si abbassa troppo schiacciandosi contro il piano di stampa. Il risultato è che la plastica non riesce ad uscire e si intasa l'estrusore.

Inoltre l'endstop è regolato correttamente e quando faccio l'home dell'asse z l'estrusore si ferma appena prima di toccare il piano.

Ho controllato il gcode di inzio ma è apposto comunque lo posto.

G28

G1 Z15.0 F6000

G92 E0

G1 F200 E3

G92 E0

Uso ultimaker al posto di repetier perchè altrimenti se uso cura come motore di slicing si verifica il seguente problema https://photos.app.goo.gl/AdZVLZARNKrVKBGR9. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, tom135 dice:

Inoltre l'endstop è regolato correttamente e quando faccio l'home dell'asse z l'estrusore si ferma appena prima di toccare il piano.

il problema è proprio qui invece, l'end stop non è regolato bene, ovviamente non puoi vedere la differenza ad occhio nudo in quanto si parla di decimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

no, perchè quando l'estrusore scende per l'homing dell'asse z si ferma poco prima del piano invece quando scende per iniziare la stampa si vede che spinge parecchio contro il piano e inoltre la vite dell'end stop piega la linguetta metallica dell'interruttore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, tom135 dice:

no, perchè quando l'estrusore scende per l'homing dell'asse z si ferma poco prima del piano invece quando scende per iniziare la stampa si vede che spinge parecchio contro il piano e inoltre la vite dell'end stop piega la linguetta metallica dell'interruttore.

perche' chiedi consigli e poi ignori le risposte? tu sei convinto che il problema sia altrove ma posso assicurarti che il problema è li

la vite dell'end-stop è una vite ideata per regolare appunto la posizione di "zero", avvitandola alzi la posizione di zero, svitandola la abbassi.

nel firmware proprietario della tua stampante il punto zero viene trovato facendo il calcolo: "zero end stop + off-set"

il valore off-set puo' anche essere negativo e serve perche' l'end stop non è lo "zero" meccanico, altrimenti l'estrusore avrebbe gia' colpito il piano.

la vite che preme fisicamente l'end-stop è una vite di regolazione, avvitandola alzi lo "zero end-stop" svitandola lo alzi.

non puoi vedere ad occhio nudo se la vite di regolazione è corta di 2\3 decimi, ma stampanto ad altezze appunto di 2\3 decimi la macchina ne risente e parecchio. il fatto che tu veda la linguetta schiacciarsi indica solo che sei nel range di utilizzo dell'end-stop ma non indica che tu sia all'altezza "perfetta" per la stampa.

quando l'end stop viene premuto la piccola distanza che rimane tra ugello e piano deve essere uguale a quella impostata in "offset" nel firmware e a meno che tu non abbia un microscopio nell'occhio è impossibile da comparare a vista.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Forse non ci stiamo capendo. Tu parli di differenze di 2/3 decimi ma la vite dell'endstop schiaccia la linguetta di almeno 1.5 cm in quanto questa si piega e si deforma da quanto viene premuta. Quindi la differenza non è di pochi decimi ma uno o due centimetri.

Può essere che il problema sia uno z offset negativo. Se invece è l'end stop regolato male allora perchè quando faccio l'home dell'asse z la linguetta dell'endstop non viene piegata brutalmente, come invece avviene durante la stampa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, tom135 dice:

 z la linguetta dell'endstop non viene piegata brutalmente

dire che viene piegata brutalmente è ben diverso da quello che dicevi prima....

puoi fare una prova, dai il comando Home e mentre Z si abbassa prima che tocchi l'end stop lo premi con il dito, alla pressione la Z deve arrestarsi all'istante se non accade il pulsante è difettoso. se lo hai uoi anche fare altri test sul pulsante con un voltimetro per assicurarti che funzioni.

se alla pressione con il dito Z si blocca il problema è ela vite o nell'end stop regolati o montati male...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avevo scritto testualmente " la vite dell'end stop piega la linguetta metallica dell'interruttore" comunque come ho detto non ci siamo capiti al volo ma non è un problema.

Comunque ho fatto la prova col dito (quando l'estrusore è a circa 30mm dal piano) e l'estrusore non si arresta però si arresta subito dopo quando la vite tocca la linguetta dell'end stop (e l'estrusore si ferma a meno di un millimetro dal piano). Anche a me è sembrato strano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se con il dito non si ferma questo interruttore è rotto, fai altre prove deve fermarsi anche quando premuto con il dito, nel caso devi fare anche prove con il tester o provare un altro bottone che tanto costa pochi centesimi. il fatto che non si ferma con il dito ma si ferma con la vite dopo essere stato schaicciato un bel po' potrebbe essere o un falso contatto oppure ma piu' improbabile la fine del range sicuro di spostamento Z....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



  • Contenuti simili

    • Da Davide Vignati
      Salve, io utilizzo una macchina Anycubic i3 mega S, e come slicer cura. 
      Qualcuno puo dirmi come poter salvare nel gcode una procedura che mi permette di stampare, finito un pezzo, subito un altro? Ovviamente tenendo le dovute distanze per non intersecare le une con le altre.
    • Da AlexPA
      Adesso che ho estrusore e staffa in alluminio, qualcuno sa come agganciare il tutto al carrello asse X?
      Non riesco a trovare nessuna corrispondenza tra i fori del carrello e della staffa in alluminio, inoltre tra la staffa e la possibile parte di aggancio dell'E3D V6 c'è almeno 1mm di gioco. 


    • Da I3D&MLab
      Salve a tutti sono Angelo e avrei qualche domanda relativa a Cura. ho provato a cercare nell'elenco del software il mio modello ma purtroppo non c'è quindi mi pare di capire dovrei scegliere quello custom. dove potrei trovare i valori da inserire nel form?
       
      Edit
      riporto in questo primo post qualche screebshot della configurazione che ho impostato e testato con successo.
       
      RepetierHost v2.1.3 Cura Engine
      Fonzy ha creato un profilo specifico per Cura Engine della X5S per stampa del PLA
      profilo tronxy Fonzy.rcp
      in RepetierHost basta scegliere come slicer CuraEngine e importare il profilo
       
      Ultimaker Cura 4.0.0
      una volta ggiunta un nuova stampante Custom e rinominata Tronxy X5S si procede impostando gli offset in Printer Settings. In printhead Settings ho messo 0 perchè non mi interessa l'ingombro della testa di stampa andando a stampare i componenti sul piano tutti in parallelo.

      si deve poi inserire lo start g-code che dirà alla stampante come muovere l'estrusore e prepararsi per il riscaldamento dell'hotend e dell'heatedbed
      Start G-code
      M92 X81.21 Y80.4 E93.70
      G28
      G1 Z15 F100
      M107
      G90
      M82
      M190 S50
      M104 T0 S210
      G92 E0
      M109 T0 S210
      End G-code
      M107
      G91
      G1 Z60 F100
      T0
      G1 E-1
      M104 T0 S0
      G90
      G92 E0
      M140 S0
      M84
      questi invece i setting per l'estrusore

       
       
       
      appena finisco i test posto gli screenshot anche dei vari parametri di stampa
       
    • Da AlexPA
      E' da diversi giorni che non riesco a stampare nemmeno un cubo di prova, perché fin dai primi layer, il filamento non viene estruso, e succede sia quando provo a stampare dal computer tramite USB sia quando provo direttamente dalla SD, sia con PETG che con PLA+, variando diverse temperature di bed ed estrusore.
      Ho anche provato a dare un pre riscaldamento e ho notato che il filamento inizia ad uscire, dopodichè devo io spingerlo a mano, altrimenti sembra che il trascinamento si blocchi all'interno.
      Ho aperto il blocco estrusore in acrilico (non ancora la gola nè l'hotend), guardando se ci fossero problemi con la ruota dentata di trascinamento.
      Cosa suggerite? Nel frattempo ho già ordinato alcune cose su Amazon (barre trapezie, blocco estrusore in alluminio, blocco estrusore-hotend-cartuccia riscaldante) perché sinceramente con questa attuale configurazione della stampante mi sto rompendo le scatole! 
       
    • Da I3D&MLab
      salve a tutti, oggi ho provato a fare un test sul retraction sul PLA con la mia X5S. il test l'ho trovato sul thingiverse ed è venuto fuori sta roba qua
      https://www.thingiverse.com/thing:909901
      i parametri di stampa su cura sono temperatura nozzle 210°C, temperatura bed 50°C, retraction 4.9mm, retraction speed 40mm/s, layer 0.1mm. avevo pure attivato lo Z-hop when retracted.

      qua un'altra angolazione

       
      Avete qualche idea per risolvere il problema? Va aumenta la retraction o la speed? 
  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.