Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

tom135

Stampante 3DRag - Estrusore si abbassa troppo

Recommended Posts

Salve, 

La mia stampante 3drag utilizzata col software cura ultimaker e motore di slicing cura ha il problema che al'inizio della stampa dopo aver riscaldato l'estrusore esso si abbassa per stampare il primo layer ma si abbassa troppo schiacciandosi contro il piano di stampa. Il risultato è che la plastica non riesce ad uscire e si intasa l'estrusore.

Inoltre l'endstop è regolato correttamente e quando faccio l'home dell'asse z l'estrusore si ferma appena prima di toccare il piano.

Ho controllato il gcode di inzio ma è apposto comunque lo posto.

G28

G1 Z15.0 F6000

G92 E0

G1 F200 E3

G92 E0

Uso ultimaker al posto di repetier perchè altrimenti se uso cura come motore di slicing si verifica il seguente problema https://photos.app.goo.gl/AdZVLZARNKrVKBGR9. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, tom135 dice:

Inoltre l'endstop è regolato correttamente e quando faccio l'home dell'asse z l'estrusore si ferma appena prima di toccare il piano.

il problema è proprio qui invece, l'end stop non è regolato bene, ovviamente non puoi vedere la differenza ad occhio nudo in quanto si parla di decimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

no, perchè quando l'estrusore scende per l'homing dell'asse z si ferma poco prima del piano invece quando scende per iniziare la stampa si vede che spinge parecchio contro il piano e inoltre la vite dell'end stop piega la linguetta metallica dell'interruttore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, tom135 dice:

no, perchè quando l'estrusore scende per l'homing dell'asse z si ferma poco prima del piano invece quando scende per iniziare la stampa si vede che spinge parecchio contro il piano e inoltre la vite dell'end stop piega la linguetta metallica dell'interruttore.

perche' chiedi consigli e poi ignori le risposte? tu sei convinto che il problema sia altrove ma posso assicurarti che il problema è li

la vite dell'end-stop è una vite ideata per regolare appunto la posizione di "zero", avvitandola alzi la posizione di zero, svitandola la abbassi.

nel firmware proprietario della tua stampante il punto zero viene trovato facendo il calcolo: "zero end stop + off-set"

il valore off-set puo' anche essere negativo e serve perche' l'end stop non è lo "zero" meccanico, altrimenti l'estrusore avrebbe gia' colpito il piano.

la vite che preme fisicamente l'end-stop è una vite di regolazione, avvitandola alzi lo "zero end-stop" svitandola lo alzi.

non puoi vedere ad occhio nudo se la vite di regolazione è corta di 2\3 decimi, ma stampanto ad altezze appunto di 2\3 decimi la macchina ne risente e parecchio. il fatto che tu veda la linguetta schiacciarsi indica solo che sei nel range di utilizzo dell'end-stop ma non indica che tu sia all'altezza "perfetta" per la stampa.

quando l'end stop viene premuto la piccola distanza che rimane tra ugello e piano deve essere uguale a quella impostata in "offset" nel firmware e a meno che tu non abbia un microscopio nell'occhio è impossibile da comparare a vista.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Forse non ci stiamo capendo. Tu parli di differenze di 2/3 decimi ma la vite dell'endstop schiaccia la linguetta di almeno 1.5 cm in quanto questa si piega e si deforma da quanto viene premuta. Quindi la differenza non è di pochi decimi ma uno o due centimetri.

Può essere che il problema sia uno z offset negativo. Se invece è l'end stop regolato male allora perchè quando faccio l'home dell'asse z la linguetta dell'endstop non viene piegata brutalmente, come invece avviene durante la stampa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, tom135 dice:

 z la linguetta dell'endstop non viene piegata brutalmente

dire che viene piegata brutalmente è ben diverso da quello che dicevi prima....

puoi fare una prova, dai il comando Home e mentre Z si abbassa prima che tocchi l'end stop lo premi con il dito, alla pressione la Z deve arrestarsi all'istante se non accade il pulsante è difettoso. se lo hai uoi anche fare altri test sul pulsante con un voltimetro per assicurarti che funzioni.

se alla pressione con il dito Z si blocca il problema è ela vite o nell'end stop regolati o montati male...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avevo scritto testualmente " la vite dell'end stop piega la linguetta metallica dell'interruttore" comunque come ho detto non ci siamo capiti al volo ma non è un problema.

Comunque ho fatto la prova col dito (quando l'estrusore è a circa 30mm dal piano) e l'estrusore non si arresta però si arresta subito dopo quando la vite tocca la linguetta dell'end stop (e l'estrusore si ferma a meno di un millimetro dal piano). Anche a me è sembrato strano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se con il dito non si ferma questo interruttore è rotto, fai altre prove deve fermarsi anche quando premuto con il dito, nel caso devi fare anche prove con il tester o provare un altro bottone che tanto costa pochi centesimi. il fatto che non si ferma con il dito ma si ferma con la vite dopo essere stato schaicciato un bel po' potrebbe essere o un falso contatto oppure ma piu' improbabile la fine del range sicuro di spostamento Z....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



  • Contenuti simili

    • Da BMaker
      Sto cercando degli ugelli con diametro di 2 mm o superiore, anche pre-assemblati nel blocco estrusore.
      Conoscete qualche fornitore a cui potrei appoggiarmi?
      Grazie!
    • Da superc
      Ciao a tutti,
      ho un problema nell'export dei disegni che faccio:
      ho fatto un cubo di 20x20x20 con openscad e l'ho esportato in stl per poi reimportarlo in prusa slicer ed è andato tutto bene; ho stampato il cubo e l'ho usato per calibrare la stampante.
      ho disegnato un portalampade ( per la lampada che ho postato giorni fa) in openscad e una volta esportato in prusa slicer ho notato che in pratica le misure originali espresse non erano state rispettate e lo slicer ha importato un portalampade gigante come se invece di considerare i mm avesse usato un'altra unità di misura; bene ho pensato, in effetti in openscad l'unita di misura non la setti da nessuna parte ( o almeno io non lo so fare e non ho trovato il modo di farlo), allora ho aperto freecad e ho ridisegnato tutto e freecad per certo usa i mm come unità di misura; importato in prusaslicer lo stesso problema, cioè l'unità di misura è come se non fosse impostata o impostata male.
      La domanda sorge spontanea: cosa sto sbagliando? Sono un novizio della stampa 3d e sopratutto del disegno ma non riesco a capire cosa ci sia che non va.
      Grazie anticipatamente.
       
      (PS le dimensioni della lampada non mi interessavano se non precise, una volta che l'ho stampata l'ho ingrandita come volevo)
       
       
       
       
    • Da AleZampa
      Ciao a tutti! Questo è il mio primo post sul forum, pertanto chiedo scusa se sbaglio qualcosa nel pubblicare questa discussione o altro.
      Sono abbastanza nuovo nel mondo della stampa 3D. Ho comprato una stampante per smanettare un po e farmi le ossa.
      Dopo un settaggio generale ma non superficiale della stampante ho scaricato il software cura sul pc nella sua ultima versione. Il problema è che la mia stampante non è presente nella lista di stampanti predefinite, perciò devo fare un "impostazione custom" della macchina nel programma. Ho provato a cercare sul web qualche aiuto nel capire come farlo ma niente, tutti tutorial datati.
      Ho davvero difficoltà a capire che settaggi inserire sotto alla voce "impostazione testina di stampa" (come da titolo) e anche sotto le impostazioni dell'ugello non sono sicuro di cosa scrivere.
      Allego delle foto della mia situazione attuale. I valori che vedete nella foto 1 sono quelli di default nella colonna di destra mentre nella colonna di sinistra li ho inseriti io. Nella foto 2 ho provato sempre ad inserirli io.
      pertanto chiedo se sapete spiegarmi come raccogliere i dati corretti per compilare dovutamente questi campi.
       
      Grazie in anticipo!


    • Da Dario2012
      Ciao ragazzi,
      sono in possesso di una Witbox Bq, ne faccio uso da svariati anni ma da circa due settimane non riesco a risolvere un problema legato alla temperatura. 
      Ho cambiato tre volte l'Hot End (originale Bq), nel corso degli anni e non ho mai riscontrato problemi come dall'ultima volta. 
      Per sicurezza, ho riscaricato il firmware, il programma Cura 4.3.0 e lavorando in laboratorio, ho fatto diverse prove ai monofili per capire se fosse un problema legato ad una qualche bobina di PLA, comprandole da siti diversi.
       
      Panico perchè il problema non si capisce da dove derivi, neanche consultandomi con i miei colleghi. 
      Oggi ho nuovamente re- impostato i parametri di stampa, mettendo ad ogni configurazione di temperatura e di materiale 220 gradi.
      Parte la stampa, la temperatura resta alta, ma dopo una decina di minuti i gradi sul display sia del software che della stampante risultano inferiori : es. 208/220 ed il numero sale e scende a suo sentimento senza che io possa fare nulla. Può essere un problema della termocoppia? 
      Qualcuno ha riscontrato il mio stesso problema o può gentilmente aiutarmi?
       
      Ps. pensandole tutte, ho tenuto in considerazione anche il piano di stampa, il software da l'opzione per riscaldarlo, ma la mia Witbox modello base non lo consente. 
      Ringrazio anticipatamente. 
       
    • Da Andrea Alfawise U30
      Ciao a tutti,
      ultimamente ho riscontrato problemi a stampare.
      Quando importo il file .stl in Cura lo posiziono sempre al centro, nelle impostazioni l'origine macchina è al centro del piatto, e il programma crea il Gcode senza problemi.
      Quando carico il file sulla stampante procede correttamente all'azzeramento dei tre assi e al riscaldamento del piatto e del estrusore.
      Successivamente non inizia a creare il Brim al centro, ma l'estrusore si posiziona lungo il bordo sx (dove fa l'azzeramento iniziale) e si alza sul asse Z di una quota "+z" e inizia ad estrudere nel vuoto.
      Se carico un file creato precedentemente(inizio agosto), la stampa inizia regolarmente partendo dal centro e iniziando a stampare prima il BRIM e poi il modello.
      Non mi rimane che pensare che sia cambiato qualche parametro in Cura, e quindi il file Gcode creato sia in realizzabile altrimenti non riuscirei a replicare le stampe con vecchi Gcode.
      A qualcuno è già successo?
      Ho una sfilza di modelli da stampare in questo periodo post estate e adesso sono a piedi 😞
      Thanks
  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.