Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!



  • Contenuti simili

    • Da Davide87
      Ciao a tutti,
      sono finito di nuovo bloccato a casa per il protrarsi dei miei probelmi di salute (che rischiano di coinvolgere anche quella mentale), e avendo stampato una quantità di cose tali da aver riempito casa mia e parzialmente quella di molti miei famigliari, le scrivanie dei colleghi, ecc. ecc. stavo pensando di sperimentare (e buttar via qualche soldo...) con la mia Ender 3 per il semplice gusto di imparare cose nuove e far passare il tempo...
      Nello specifico mi è venuta la curiosità di confrontare direct e bowden.
      Partiamo dal fatto che ovviamente mi sono informato un po' sugli svantaggi e i vantaggi di entrambi, che riepilogo qui di seguito per chi non fosse particolarmente esperto di stampa e inciampasse (che caso vuole sia lo stesso motivo per cui sono ancora bloccato a casa con la gamba devastata... 😛) in questo thread:
      https://www.stampa3d-forum.it/estrusori-bowden-wade-differenze/
      https://help3d.it/scelgo-direct-drive-o-bowden/
      in questo momento la mia stampante ha questa configurazione:
      https://www.stampa3d-forum.it/forum/topic/8652-la-mia-ender-3-e-i-suoi-upgrade/
      So che rispetto alla mia configurazione attuale potrei ottenere i seguenti vantaggi:
      stampa più semplice di materiali elastici (anche molto elastici), che ultimamente mi interessano molto
      minor stringing
      maggior accuratezza nell'estrusione stessa
      gli svantaggi potrebbereo essere invece:
      maggior ringing, ghosting...
      Considerate che io stampo più con un occhio alla qualità che alla velocità (difficilmente supero i 50mm/s di impostazione di base) e se mi interessa stampare qualcosa rapidamente, normalmente non mi interessa in modo particolare la qualità finale, anche perchè non faccio produzioni industriali...
      Quindi dopo aver fatto questa introduzione, vi dico quali sono le ipotesi al vaglio (uso amazon per comodità perché tra capodanno, possiibli resi, coronavirus non so cosa arriverebbe dalla cina) :
      comprare un carrello con predisposizione per il direct per la Ender 3
      https://www.amazon.it/dp/B082FTN2RP/?coliid=I2I1V0910NX1BX&colid=2HPA38ZYJB0FD&psc=1&ref_=lv_ov_lig_dp_it
      di cui utilizzerei solo una parte dei pezzi perché poi andrei a montare l'estrusore con doppio ingranaggio che ho montato attualmente, o addirittura il BMG clone che sta in un cassetto in casa (forse esagerato, visto che avrebbe poco senso l'aumento di coppia, utilizzando il direct, anche se si avrebbe un controllo ancora migliore)
      un nema 17 slim per limitare il peso (opzionale, dopo aver magari provato il motore originale)
      https://www.amazon.it/TopDirect-passo-passo-18-4oz-Macchine-Stampante/dp/B0777JN7JV/ref=asc_df_B0777JN7JV/?tag=googshopit-21&linkCode=df0&hvadid=324708729720&hvpos=1o3&hvnetw=g&hvrand=1943956717537036344&hvpone=&hvptwo=&hvqmt=&hvdev=c&hvdvcmdl=&hvlocint=&hvlocphy=20589&hvtargid=pla-562043125169&psc=1
      e tra l'altro in questo caso avrebbe senso utilizzare il bmg clone, perchè recuperei parte della coppia persa.
      un driver che supporti il linear advance, tipo TMC 2209 (?) per spingere al massimo il controllo dell'estrusione
      e la prolunga per il motore...
      https://www.amazon.it/UEETEK-motore-passo-passo-derivazione-HX2-54/dp/B073VKPD1Q/ref=sr_1_2?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&keywords=nema+17+cable&qid=1581073220&s=industrial&sr=1-2
      Oppure, al posto di tutto quello sopra il pezzo sotto della microswiss, che in più mi permetterebbe anche l'upgrade dell'hot end (ho ancora quello originale), con eventualmente il motore slim per questioni di peso
      https://www.3djake.it/micro-swiss/direct-drive-extruder-per-creality-cr-10-ender-3?sai=7681&gclid=EAIaIQobChMIhIfT456_5wIVl-N3Ch2JxwoTEAQYAiABEgJZW_D_BwE
      anche se è un po' costosetto... mentre la prima soluzione "appare" più economica...
      cosa ne pensate? avete esperienze in merito al confronto tra direct e bowden che possono essere di ispirazione?
       
    • Da Shini3D
      salve a tutti, sto facendo dei test per vedere la tensione delle cinghie e sto usando il classico cubo 20x20x20 usato per gli step/mm quindi decido di allentare completamente la cinghia dell'asse y e metto la velocità di stampa a 40mm/s, parte la stampa e a occhio sembra decisamente più lenta di 40mm/s al che faccio un test con cura *vedi immagine* guardate le velocità e guardate il tempo stimato ( ovviamente non ho mandato in stampa con quella velocità) cosa mi sfugge?
      p.s. c'è un parametro in sperimentale "veloctià dettagli piccole dimensioni" , è al 100%


    • Da Shini3D
      salve a tutti,avrei interesse a modificare queste impostazioni ( se possibili) ma non so ne se esistono in cura ne come si chiamano, avrei interesse a stampare il primo strato dopo l'interfaccia supporto quindi supporto->interfaccia->primo strato dell' oggetto più lento ( spero di essermi spiegato) 
      è possibile spegnere il bed dopo un certo numero di layer o dopo "x" tempo?
      attualmente se imposto il raffreddamento a 100% al layer 35 ogni layer aumenta la percentuale di velocità della ventola fino ad arrivare al layer 35 con la ventola a 100%, è possibile impostare che fino al layer 34 è spenta poi al layer 35 è al 100%?
      grazie!
    • Da BMaker
      Sto cercando degli ugelli con diametro di 2 mm o superiore, anche pre-assemblati nel blocco estrusore.
      Conoscete qualche fornitore a cui potrei appoggiarmi?
      Grazie!
    • Da superc
      Ciao a tutti,
      ho un problema nell'export dei disegni che faccio:
      ho fatto un cubo di 20x20x20 con openscad e l'ho esportato in stl per poi reimportarlo in prusa slicer ed è andato tutto bene; ho stampato il cubo e l'ho usato per calibrare la stampante.
      ho disegnato un portalampade ( per la lampada che ho postato giorni fa) in openscad e una volta esportato in prusa slicer ho notato che in pratica le misure originali espresse non erano state rispettate e lo slicer ha importato un portalampade gigante come se invece di considerare i mm avesse usato un'altra unità di misura; bene ho pensato, in effetti in openscad l'unita di misura non la setti da nessuna parte ( o almeno io non lo so fare e non ho trovato il modo di farlo), allora ho aperto freecad e ho ridisegnato tutto e freecad per certo usa i mm come unità di misura; importato in prusaslicer lo stesso problema, cioè l'unità di misura è come se non fosse impostata o impostata male.
      La domanda sorge spontanea: cosa sto sbagliando? Sono un novizio della stampa 3d e sopratutto del disegno ma non riesco a capire cosa ci sia che non va.
      Grazie anticipatamente.
       
      (PS le dimensioni della lampada non mi interessavano se non precise, una volta che l'ho stampata l'ho ingrandita come volevo)
       
       
       
       
  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.