Vai al contenuto
SI-DESIGN
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per restare aggiornato sulle ultime novità e poter usufruire di maggiori contenuti

tommasone

Problema estrusione Anet A6

Recommended Posts

Buongiorno ragazzi, 

come va? so che in sto periodo tanti sono in vacanza ma visto che io sono a lavoro provo comunque a chiedere a voi.

Sto realizzando con Tinkercad qualche cosa veloce per cercare di imparare la realizzazione. 

Una volta realizzato ciò che credo sia più o meno carino, salvo il file e lo converto in gcode con Cura. 

Mi sono reso conto che se imposto la stampa in extra fine, la stampante fa un vero casino.

Mi spiego meglio: dall'estrusione non riesce ad uscire la quantità esatta di PLA per fare la base e di conseguenza la stampa viene una m....a.

Attualmente riesco a stampare solamente con la qualità di stampa più bassa o comunque molto meno precisa di quello che potrebbe servire a me.

Avete qualche idea su come risolvere?

Non mi rendo conto se possa servirvi il modello che ho acquistato, ad ogni modo è: https://www.amazon.it/gp/product/B01N4KT3SC/ref=oh_aui_detailpage_o05_s00?ie=UTF8&psc=1

 

Grazie in anticipo 

Modificato da BMaker
titolo generico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao tommaso, il problema che hai è nelle impostazioni di cura, da quello che vedo hai lasciato le impostazioni standard vero?

hai fatto bene a mettere il modello di stampante che hai almeno possiamo renderci conto delle potenzialita' della macchina.

che PLA stai usando quello fornito con la stampante?

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Fonzy, non so sinceramente se il problema sia in cura o in tinkered ma credo in cura anche perché ci sono una miriade di impostazioni delle quali sono esclusivamente all'oscuro di cosa possano modificare/migliorare. Ad ogni modo uso https://www.amazon.it/gp/product/B01N301T3C/ref=oh_aui_detailpage_o03_s00?ie=UTF8&psc=1 questo filamento di PLA (nero).

Te che impostazioni mi consigli di usare per cura? per esempio odio il layer che stava facendo in quel caso, perché è un problema poi levarlo.

grazie

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il PLA che hai preso è al limite della decenza, prendi materiale intorno ai 20 euro altrimenti fatichi a stamparli.

per evitare di bombardarti di foto di impostazioni la cosa migliore da fare è:

apri cura, in alto trovi "impostazioni" selezioni->stampante-> aggiungi stampante vai su "other" e selzioni prusa i3.ovviamente non è la tua ma ha la stessa configurazione della tua, e quindi almeno in fatto di velocita',temperature etc sei con valori buoni.

poi ritorni su "impostazioni" selezioni->stampante->stavolta clikki su gestione stampanti e dopo aver selezionato prusa i 3 clikki su impostazioni macchina, in questo menu imposti le dimensioni massime della tua stampante lasciando un minimo di gap (x= 20cm imposta 19,5cm) mentre nella parte destra ti chiede le posizioni massime e minime ma puoi lasciarle stare.

c'è anche l'opzione piano riscaldato, se pensi di stampare anche abs spuntala altrimenti se stampi solo pla tanto vale lasciarla spenta e spuntarla eventualmente in futuro.

io poi proverei con queste impostazioni per vedere che esce fuori...stampa qualcosa di piccolo almeno eviti di buttar troppo materiale....

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille, ad esempio cura mi spettava 200 e non 205, già riesco ad avere delle info più precise, grazie mille

1 minuto fa, FoNzY dice:

il PLA che hai preso è al limite della decenza, prendi materiale intorno ai 20 euro altrimenti fatichi a stamparli.

per evitare di bombardarti di foto di impostazioni la cosa migliore da fare è:

apri cura, in alto trovi "impostazioni" selezioni->stampante-> aggiungi stampante vai su "other" e selzioni prusa i3.ovviamente non è la tua ma ha la stessa configurazione della tua, e quindi almeno in fatto di velocita',temperature etc sei con valori buoni.

poi ritorni su "impostazioni" selezioni->stampante->stavolta clikki su gestione stampanti e dopo aver selezionato prusa i 3 clikki su impostazioni macchina, in questo menu imposti le dimensioni massime della tua stampante lasciando un minimo di gap (x= 20cm imposta 19,5cm) mentre nella parte destra ti chiede le posizioni massime e minime ma puoi lasciarle stare.

c'è anche l'opzione piano riscaldato, se pensi di stampare anche abs spuntala altrimenti se stampi solo pla tanto vale lasciarla accesa e spuntarla eventualmente in futuro.

 

 

Grazie mille anche a te. Una cosa non mi è molto chiara ma forse sono io ad essere ricoglionito dal caldo... te dici di spuntare il piano riscaldato se ho intenzione di usare anche ABS, ma si scalda anche ora il piano... scusa la domanda da niubbo ahahahah

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, FoNzY dice:

il PLA che hai preso è al limite della decenza, prendi materiale intorno ai 20 euro altrimenti fatichi a stamparli.

Esagerato😀

lo uso con ottimi risultati e non saranno i 2€ in più a darti un risultato migliore.

ho provato anche qualcosa di più caro ma sono tornato a questo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, Gigi dice:

Esagerato😀

lo uso con ottimi risultati e non saranno i 2€ in più a darti un risultato migliore.

ho provato anche qualcosa di più caro ma sono tornato a questo.

sinceramente senza questo tuo feedback non avrei mai pensato di prenderlo in considerazione, se dici che è buono,ti credo non avendolo mai provato pensavo fosse una mezza schifezza ma sbagliare è umano 😁

11 minuti fa, tommasone dice:

Ragazzi vi giro un file che ho appena creato con tinkered. 

Ad esempio, dovendo stampare una cosa del genere, che impostazioni consigliereste?Bodacious Esboo-Lappi-2.stl

questa è una stampa per DLP, le scrittine all'interno del minuscolo pezzo non sono per le fdm. in ogni caso puoi stamparli ma verrebbero bene dopo molti tentativi. non possiamo consigliarti le impstazioni in questo caso perche sarebbero "ad-hoc" per la tua stampante su questi pezzi. l'impostazione che ti ho suggerito di mettere è buona per il 99% delle stampe, poi se come in questo caso vai nella cosa particolare diventa bravura personale riuscire a stampare in modo buono.

ti suggerisco di fare come ti ho indicato. stampare la cosa piu' elementare (un cubo) e postare la foto in modo che possiamo suggerirti come migliorare ancora....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok, allora ora sistemo la macchina e a breve stampo un cubo in modo tale da poter postare il risultato.

grazie

 

13 minuti fa, FoNzY dice:

questa è una stampa per DLP, le scrittine all'interno del minuscolo pezzo non sono per le fdm. in ogni caso puoi stamparli ma verrebbero bene dopo molti tentativi. non possiamo consigliarti le impstazioni in questo caso perche sarebbero "ad-hoc" per la tua stampante su questi pezzi. l'impostazione che ti ho suggerito di mettere è buona per il 99% delle stampe, poi se come in questo caso vai nella cosa particolare diventa bravura personale riuscire a stampare in modo buono.

ti suggerisco di fare come ti ho indicato. stampare la cosa piu' elementare (un cubo) e postare la foto in modo che possiamo suggerirti come migliorare ancora....

giusto per imparare qualcosa... cosa significa DLP?

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
24 minuti fa, tommasone dice:

Ok, allora ora sistemo la macchina e a breve stampo un cubo in modo tale da poter postare il risultato.

grazie

 

giusto per imparare qualcosa... cosa significa DLP?

grazie

è un tipo di stampante, quella che hai si chiama FDM (fused deposition modeling) o in italiano FFF (fabbricazione a fusione di filamento), infatti usa un filamento plastico per creare modelli.

SLA o DLP(sterelitografia selettiva) sono altri due tipi di stampanti che invece usano un raggio laser nella prima o una luce uv la seconda per solidificare una resina apposita,in questo tipo di stampanti la qualita' finale del prodotto è molto piu' alta in quanto le parti in movimento sono molte di meno e sopratutto non usano la gravita' per stampare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Insomma dici che nella mia stampante una cosa "bucata" verrebbe male o non verrebbe affatto? peccato ma posso evitare di farla bucata... ad ogni modo sto stampando il cubo.... serve che scrivo le impostazioni che ho usato per creare il file gcode? oppure dimmi, per favore, le info che ti serve sapere

grazie

1 ora fa, Gigi dice:

la temperatura ottimale di quel filamento è 205.

lo uso parecchio

intanto ti ringrazio per la temperatura... facendo la stampa di prova sembra che lavori meglio aggiungendo solo 5 gradi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, tommasone dice:

Insomma dici che nella mia stampante una cosa "bucata" verrebbe male o non verrebbe affatto? peccato ma posso evitare di farla bucata... ad ogni modo sto stampando il cubo.... serve che scrivo le impostazioni che ho usato per creare il file gcode? oppure dimmi, per favore, le info che ti serve sapere

grazie

intanto ti ringrazio per la temperatura... facendo la stampa di prova sembra che lavori meglio aggiungendo solo 5 gradi.

non è che non puoi stampare le cose "bucate" la fdm ha una tolleranza di 0,1mm quindi stampare cose con dettagli intorno a questa grandezza è complicato ma non impossibile.

 

 

2 ore fa, tommasone dice:

Ciao,

ecco le foto del cubo...

mi sono anche reso conto che regolare il piatto dove poi va a finire il PLA, è una grandissima rottura di scatole

sinceramente pensavo andasse peggio.

1: vai in IMPOSTAZIONI PIANO DI STAMPA

passi da brim a skirt

linee di skirt 1

distanza 10 mm

(salvi materiale e tanto l'adesione sara' buona una volta impostato)

 

2: piano di stampa

non è difficile, devi capire come funziona.

adesso sei veramente troppo alto.l'ugello galleggia nel materiale estruso

devi abbassare il piano, fai 1\2 giro a tutto le viti (stringendo)

il primo layer deve essere aderente ma non schiacciato

vai quinidi in QUALITA':

LARGHEZZA LINEA STRATO INIZIALE e metti 120% ma forse dovrai aumentare un po'.

per ora concentrati su questo affinche il pimo layer (poi puoi spegnere) sia bello pieno senza essere schiacciato (adesso è super schiacciato)

 

hai usato le impostazione della pursa i3 hepestos come ti ho detto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se hai bisogno di precisione semplicemente passa ad un ugello da 0.30 invece che da 0.40.

0.40 è una misura molto usata perchè da un buon compromesso tra velocità di stampa e qualità (mediocre) e estrudendo molto più materiale dello 0.30 è anche necessaria una minor precisione nel regolare l'home del'asse z.

Però ripeto se hai bisogno di precisione una volta che hai fatto pratica con lo 0.40 (che è più semplice e questo è un mondo in cui iniziare è davvero difficile) valuta di passare alla 0.30. La spesa è ridicola.

Ti sconsiglierei invece (per essendo possibile) di scendere sotto lo 0.30, al massimo lo 0.25 perchè le complicazioni ed i tempi di stampa crescono esponenzialmente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, FoNzY dice:

non è che non puoi stampare le cose "bucate" la fdm ha una tolleranza di 0,1mm quindi stampare cose con dettagli intorno a questa grandezza è complicato ma non impossibile.

 

 

sinceramente pensavo andasse peggio.

1: vai in IMPOSTAZIONI PIANO DI STAMPA

passi da brim a skirt

linee di skirt 1

distanza 10 mm

(salvi materiale e tanto l'adesione sara' buona una volta impostato)

 

2: piano di stampa

non è difficile, devi capire come funziona.

adesso sei veramente troppo alto.l'ugello galleggia nel materiale estruso

devi abbassare il piano, fai 1\2 giro a tutto le viti (stringendo)

il primo layer deve essere aderente ma non schiacciato

vai quinidi in QUALITA':

LARGHEZZA LINEA STRATO INIZIALE e metti 120% ma forse dovrai aumentare un po'.

per ora concentrati su questo affinche il pimo layer (poi puoi spegnere) sia bello pieno senza essere schiacciato (adesso è super schiacciato)

 

hai usato le impostazione della pursa i3 hepestos come ti ho detto?

Ciao scusa per la tarda risposta... si ho impostato come mi avevi detto te, ora sono in ferie e tornerò in ufficio il 21 credo... quindi ti saprò dire... proverò a stampare lo stesso file con le modifiche che mi hai suggerito... grazie intanto

13 ore fa, Alep dice:

Se hai bisogno di precisione semplicemente passa ad un ugello da 0.30 invece che da 0.40.

0.40 è una misura molto usata perchè da un buon compromesso tra velocità di stampa e qualità (mediocre) e estrudendo molto più materiale dello 0.30 è anche necessaria una minor precisione nel regolare l'home del'asse z.

Però ripeto se hai bisogno di precisione una volta che hai fatto pratica con lo 0.40 (che è più semplice e questo è un mondo in cui iniziare è davvero difficile) valuta di passare alla 0.30. La spesa è ridicola.

Ti sconsiglierei invece (per essendo possibile) di scendere sotto lo 0.30, al massimo lo 0.25 perchè le complicazioni ed i tempi di stampa crescono esponenzialmente.

Grazie anche a te... a breve ordinerò l’ugello nuovo che monterò una volta fatta pratica con lo 0,40... hai una marca da consigliarmi?

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente non ho mai sentito parlare di marca per gli ugelli, senza andare sugli ugelli in materiali particolare la cosa importante è che abbia una forma simile all'originale. Naturalmente dato il basso costo ti consiglio di comperarne più di uno perchè il lavoro che richiede un ugello per essere disintasato non ne vale il suo prezzo.

Io quando vedo la mia scorta assottigliarsi ne ordino per tempo una manciata su aliepxress.(60 gg circa per la consegna) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sinceramente non ho mai sentito parlare di marca per gli ugelli, senza andare sugli ugelli in materiali particolare la cosa importante è che abbia una forma simile all'originale. Naturalmente dato il basso costo ti consiglio di comperarne più di uno perchè il lavoro che richiede un ugello per essere disintasato non ne vale il suo prezzo.
Io quando vedo la mia scorta assottigliarsi ne ordino per tempo una manciata su aliepxress.(60 gg circa per la consegna) 

Scusa ma sono materiali deperibili gli ugelli?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao no non sono deperibili.... ma sono molto economici specie se li compri in cina con calma parecchio prima..... quindi alla fine invece di pulirli si fa prima a cambiarli....

cambiarli non credo sia difficile... ci vuole un po' di pazienza e accortezza... io francamente dopo 10 mesi non l'ho mai fatto perché per ora non ho problemi e perché comunque è una di quelle operazioni che a volte finiscono con la necessità di cambiare altre piccole parti quindi lo farò quando necessario.....

Se invece vuoi migliorare precisione puoi passare da 0.4 a 0.3, ma non credo che nella fattispecie le scritte "forate" miglioreranno molto perchè la dimensione delle parti che hai messo è veramente troppo troppo piccola (immagino filamenti a non finire dentro le scritte) e comunque un nozzle a 0.3 richiede parecchio più tempo... fai conto che con lo 0.4 si stampa con qualità da 0.2 a 0.3 normalmente... con uno 0.3 immagino si posso stare tra i 0.15 ed i 0.25... quindi parliamo del doppio del tempo o quasi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Infatti gli ugelli di solito sono di ottone, sono soggetti ad usura solo se li pulisci ( si usano delle apposite puntine di trapano a mano tipo scovolini) o nel caso si utilizzino filamenti caricati con materiali particolarmente abrasivi.

L'intasamento dell'ugello, che non è un fenomeno frequente e può avvenire per diversi motivi, a causa di impurità presenti nel filamento, scorie che entrano nel condotto del filamento o cambi di filamento tra materiali con caratteristiche incompatibili. Per esempio a me succede che quando cambio da ASA a ABS ho un intasamento assicurato a prescindere della marca di ASA, Cosa che non succede quando passo da ABS a ASA.Al punto che alla fine (prima di montare il secondo estrusore) utilizzavo due ugelli diversi per i due materiali. 

A volte, essendo l'ottone un materiale abbastanza morbido, si verifica che l'ugello si possa rovinare anche per urti relativamente forti sul piano di stampa.

La pulizia dell'ugello va fatta a caldo ossia possibilmente alla temperatura di fusione del materiale, e capirai che maneggiare un oggetto cosi piccolo e cosi caldo non è certo impossibile ma non agevole, ed è questo il motivo per cui, dato il basso costo se comperati con calma, preferisco buttarli che stare a pulirli e cosi consiglio, comunque un sacco di gente li pulisce con ottimo successo.

Un discorso diverso invece fa fatto per l'intasamento della gola che spesso con un pò di fortuna e di tecnica si risolve senza smontare niente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille ragazzi per tutte le info del caso... non appena tornerò in ufficio, provvederò a mettere in pratica tutti i consigli che mi avete dato e vi manderò foto del risultato... vi farò anch vedere come verranno le metal palate che ho disegnato... ad ogni modo comprerò inizialmente un set su Amazon al costo di 20€ che comprende 10 estrusioni in diverse dimensioni tra cui se ricordo bene anch lo 0,3 che quantomeno vorrei provare... addirittura ci dovrebbe essere anche lo 0.2 in uno che ho visto... vi farò anche sapere di quanto cambiano i tempi di stampa.

Grazie


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, tommasone dice:

Ragazzi voi sul piatto, voi cosa mettete? Io momentaneamente sto mettendo lo scotch di carta

non so che piatto hai. su quello in vetro la lacca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Arianeplast


×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.