Vai al contenuto
SI-DESIGN
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per restare aggiornato sulle ultime novità e poter usufruire di maggiori contenuti

cicciounico

E' otturato o vado troppo in fretta?

Recommended Posts

Salve,

ho una infitary, ho appena cambiato la rolla da ABS a PLA (il PLA è ICE filaments 1.75mm vedi link  )

piatto a 80gradi ma provato anche a 50. Temperatura 190gradi, provato anche a 200.

Senza lacca Splendor non si attacca. Riempimento a 20%, layer 0,15 il primo 0,3. Il risultato è quello della foto.

Ho il sospetto ceh sia leggermente otturato l'estrusore che di solito pulisco da sotto con un filo da wire-and-rap.

Avete diagnosi migliore e consigli? Ringrazio per l'aiuto.

Ciao.

IMG_20180608_115600.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao ciccio, il problema è il primo layer a 0,3mm, è troppo alto sopratutto se vuoi stampare a 0,15mm.

metti i layer a 0,2 la qualita' è la stessa e ti risparmi un po' di tempo, il primo layer va stampato a 0,2\0,25mm con flusso al 120%

assicurandosi (se vuoi ti spiego come) che la posizione dell'end stop sia giusta e che quinidi l'altezza del primo layer da software sia anche quella effettiva.

il piano puoi tenerlo tranquillamente a 30 gradi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grande FoNzY! Ne sai!

Ho calato a 0,3 e già è venuto meglio.

Grazie Passionefaidame: adesso controllo il piatto. Ho preso anche lo spessimetro ma sembra venga peggio del metodo "pezzo di carta" xchè con lo spessimetro tendo ad alzare l'ugello quando lo regolo.

Adesso ho il problema che mi stacca le palline...mi sà che la base delle palline la devo inspessire un po'.

Grazie ancora.

IMG_20180608_144104.jpg

Aggiornamento: l'ho livellato con spessimetro e ho provato vari range di temperatura da 180 a 210.

Piatto 50, primo layer 0,20.

Adesso viene così...a zebra, molto uniforme e simmetrica l'imperfezione...difetto ingranaggi di estrusione?

Grazie.

IMG_20180608_161538.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adesso il difetto è lo scotch di carta 😅

visto che parli di spessimetro ti dico come calibrare in modo empirico il piano...

manda in stampa un qualsiasi oggetto e appena la stampante inizia a stampare spegnila!

avra' l'estrusore e il piano caldi, inoltre saranno alla distanza di 1 layer, se ad esempio hai impostato 0,25mm come primo layer con lo spessimetro tra ugello e piano è un atimo a regolare il piano in modo perfetto con il vantaggio di essere una calibrazione a caldo.

la temperatura di stampa ottimale è 190\195 non serve scendere e non serve salire.

stampa il primo layer a 0,25 con flusso al 120% e vadrai che sara' perfetto. non mettere nulla sul piano solo un po' di lacca....

 

le "palle" si staccano perche secondo me il profilo di stampa va ritoccato in diversi punti(sensazione)....

p.s ho capito adesso che usi il brim, non serve, metti 2 linee di skirt e stampa direttamente l'oggetto sul piano....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, cicciounico dice:

Cos'è il flusso a 120%  ?

c'è un opzione chiamata

in cura: spessore linea inziale( 100%= 0,4-->120%=0,32mm)

in repetier-host: larghezza estrusione primo layer (qui gia' in percentuale)

che serve propio a creare una "linea" piu' abbondante nel primo layer per avere una "base piena senza buchi"

praticamente si riferisce al flusso di stampa che neegli altri layer è del 100% ma nel primo a seconda dell'impostazione puo' essere aumentato, un valore ottimale è intorno al 120%

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

scusa il ritardo ma la stampante ce l'ho al lavoro e solo oggi ho provato.

Niente da fare....anche con spessore linea iniziale a 120% viene sempre ad "effetto zebra".

Mi incuriosisce molto la regolarità dell' imperfezione. Sospetto ingranaggio che estrude rovinato.

Se non avete altro da consigliarmi procedo allo smontaggio.

Grazie a tutti per il supporto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo un po' di prove ho scoperto cos'era: il riscaldatore era lento, fino quasi a sfilarsi. Quindi sicuramente le temperature che vedevo erano molto + basse del reale. Me ne sono accorto perchè mentre stampava la temperatura passava da 260 a 190 senza che facessi nulla. Il motivo è che scaldandosi il riscaldatore diventava "+ mobile", forse si scioglieva lo sporco o eventuale olio o grasso che lo bloccava quando freddo.

Stretta la brugola che tiene il riscaldatore adesso riesco a stampare sia ABS che con PLA.

Grazie a tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Arianeplast


×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.