Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

ichigo

Affanno dopo uso della stampante 3d

Recommended Posts

Vi capita mai di sentire difficoltà a respirare dopo aver usato la stampante 3d? Io addirittura se sto pochi secondi nella stessa stanza della stampante 3d mi sento male per mezza giornata Non é stranissimo? Che sia l'odore della lacca? O del PLA fuso? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Potresti aver sviluppato qualche forma di allergia, la difficoltà a respirare è tipica dei bronchi che si chiudono per evitare l'ingresso di sostanze allergizzanti. Per verificare senza correre troppi rischi se è la lacca prova a metterne poco poco su un braccio e vedi se la pelle reagisce. Essendo la lacca studiata per la testa non dovresti avere nessuna reazione sul braccio. Cosi escludi almeno uno degli elementi.

Per quanto riguarda il pla alcuni studi americani evidenziano la presenza di sostanze aromatiche che si sviluppano quando si fonde il filamento (che varia molto da materiale a materiale) per cui  pur non essendo accertata la tossicità si consiglia di non permanere a lungo in sostanze dove è presente una stamapnte in azione e di ventilare abbondantemente, Il che fa pensare che effettivamente potrebbe essere il materiale fuso.

Una soluzione abbastanza buona e economica è di inscatolare la stampante e se possibile dotarla di filtri.

Però se ti fa quell'effetto sii molto prudente e tieni a portata di mano cortisone (magari consultando un medico e non un tecnico elettronico ed informatico come me)

https://phys.org/news/2013-07-3d-printers-shown-emit-potentially.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille per la risposta, avevo pensato infatti di inscatolarla e mettergli una ventola aspirante diretta verso l'esterno. Solo che qui mi è venuto un dubbio (un po' da ignorante in materia): non è che così come ho detto creerei un vuoto d' aria all'interno che impedirebbe alla ventola di farla girare? Se sì, per evitare questo, il modo è non chiuderla completamente e lasciare qualche spiraglio dietro alla stampante per far si che l'aria entra dall' esterno alla stampante e quella già all'interno viene aspirata fuori dall' aspiratore? Non so se mi sono espresso bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti sei espresso  benissimo, si certo un ingresso dell' aria serve tanto se hai la ventola in azione da lì non esce niente, bastano anche una decina di fori o una piccola fessura, l importante è buttare fuori l aria

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti do anche un altra idea brutta ma funzionale e veloce, io come camera calda per esigenza di spazio uso un vecchio plaid che butto sopra la stampante e controllo la stampa tramite webcam, questa soluzione blocca come una camera calda qualsiasi emissione ed il plaid periodicamente lo puoi buttare in lavatrice senza problemi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 29/5/2018 at 01:01, ichigo dice:

Vi capita mai di sentire difficoltà a respirare dopo aver usato la stampante 3d? Io addirittura se sto pochi secondi nella stessa stanza della stampante 3d mi sento male per mezza giornata Non é stranissimo? Che sia l'odore della lacca? O del PLA fuso? 

Prima di tutto sempre la salute, di norma quello che dici tu non rientra nella statistica degli stampatori medi, di persone ormai ne conosco davvero tante in questo ambiente e a parte un leggero bruciore alla gola, dopo alcune ore di esposizione ad alcuni abs cinesi che, dio solo sa cosa c'e' dentro, nessun altro caso simile e' mai arrivato alle mie orecchie.

Premesso questo, noi siamo individui singoli con problemi singoli e quindi anche questo ci puo' stare, ti posso solo consigliare di sentire un medico per gli accertamenti del caso e nel frattempo evitare di stampare o quantomeno farlo in una stanza molto arieggiata e limitarti al pla (NON CINESE) finche' non se ne sapra' di piu' da eventuali analisi cliniche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 30/5/2018 at 12:25, Adryzz dice:

Prima di tutto sempre la salute, di norma quello che dici tu non rientra nella statistica degli stampatori medi, di persone ormai ne conosco davvero tante in questo ambiente e a parte un leggero bruciore alla gola, dopo alcune ore di esposizione ad alcuni abs cinesi che, dio solo sa cosa c'e' dentro, nessun altro caso simile e' mai arrivato alle mie orecchie.

Premesso questo, noi siamo individui singoli con problemi singoli e quindi anche questo ci puo' stare, ti posso solo consigliare di sentire un medico per gli accertamenti del caso e nel frattempo evitare di stampare o quantomeno farlo in una stanza molto arieggiata e limitarti al pla (NON CINESE) finche' non se ne sapra' di piu' da eventuali analisi cliniche.

Si infatti il bello è che stampo pla, non oso immaginare se avessi stampato in abs 😅

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 29/5/2018 at 01:01, ichigo dice:

Vi capita mai di sentire difficoltà a respirare dopo aver usato la stampante 3d? Io addirittura se sto pochi secondi nella stessa stanza della stampante 3d mi sento male per mezza giornata Non é stranissimo? Che sia l'odore della lacca? O del PLA fuso? 

Ho avuto lo stesso problema ma ben più grave.

Praticamente dopo aver stampato con del filamento Filoprint e Tianse, ho iniziato ad avere bruciori al naso ed a sentirmi stanco.

Non sono allergico a nulla e non mi era mai capitato, ma avevo appena acquistato la stampante 3D e stampavo tutto il giorno con la stampante accanto (ho la scrivania ad angolo, per mestiere lavoro al pc e sulla scrivania nell'altro angolo avevo la stampante 3D).

Ho avuto la febbre a 38 per 1 mese, che non scendeva con nessun medicinale, e del muco lattiginoso bianco o trasparente (come nelle allergie stagionali... che non ho).

 

Allora sospettando la stampante, per qualche giorno non ho stampato nulla (ho sempre stampato solo PLA)... e la febbre scende da sola a 37 ... ma rimane li....

Vado dal medico, ed avevo GOLA E NARICI INTERNE ROSSO FUOCO!

Mi era presa una sinusite acuta con infiammazione di tutti i seni paranasali (diagnosi medica).

Soluzione che mi ha fatto passare tutto: 10 Giorni di antibiotico GIASION (apposito per sinusite e tonsillite acuta) + 12 giorni di vitamina B (B-Vital Plus) per non farmi buttare giu dall'antibiotico.

 

Dopo che tutto era finito, ho provato a ristampare, e di nuovo bruciore al naso...

 

Perciò, spengo tutto e prima di stampare ancora, ho costruito una ENCLOSURE per la mia stampante con 2 ventole che inseriscono aria da fuori (perché se fa troppo caldo, il pla all'interno si scioglie prima di arrivare all'heatblock) ed 1 che toglie aria, collegata ad un tubo per cappa in PVC flessibile, che porta direttamente fuori dalla finestra.

 

Ed il naso non brucia più quando stampo ora.

 

Ho anche previsto l'applicazione di filtri ai carboni attivi sulle ventole, nel caso in futuro proverò l'ABS...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, Gigi dice:

@StefanoV

ho usato gli stessi filamenti ed ancora li uso.

per fortuna mai avuto problemi come i tuoi.

aggiornaci quando finisci completamente l'encosure. 

Gia terminata!

Nessun problema, e nessun odore che esce più mentre stampo.

Unico problema è che inscatolata, la CR-10 Mini ha iniziato a soffrire di Heatcreep perché la temperatura un pò si alza all'interno nonostante le ventole.
Ma ho risolto passando all' e3d v6.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quest'ultima volta ho lasciato a stampare e sono uscito prima del riscaldamento dell'hotend (lasciando un ventilatore diretto verso fuori per fare cambiare meglio l aria), poi sono ritornato dopo 12 ore e la stanza era stata perfettamente arieggiata. Per adesso così ha funzionato, però certo se riuscissi a inscatolarla mi eviterebbe tutto questo ritardo nel ritiro del pezzo (ritardo per dare il tempo alla stanza di arieggiare)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.