Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

tonyhhkx

Dubbio su temperatura PETG Sunlu

Recommended Posts

Salve a tutti ragazzi,

 

mi chiamo Tony e ho da qualche settimana acquistato la mia prima stampante Anycubic Prusa i3 MEGA.

Dopo aver provato vari PLA ho deciso di provare il PETG+ della Sunlu.

Sto facendo molte prove ancora sulla giusta configurazione, magari dopo posto la mia configurazione di stampa, e' ho molti dubbi.

Quello principale e' la temperatura.

Il produttore, i forum, i conoscenti, insomma tutti consigliano di usare una temperatura dai 235 ai 250 gradi.

Come mai io riesco a stampare il PETG anche a 180 gradi?

Capisco che da stampante a stampante, da estrusore a estrusore puo cambiare la temperatura, ma 180 sono davvero pochi secondo me.

Comunque sia in questo momento sto stampando a 200 gradi, ho stampato la torre da 235 a 180 gradi ma non sono ancora esperto da capire quale sia la temperatura migliore.

Questi sono i miei risultati attuali con 200 gradi:

 

Grazie in anticipo e buona giornata.

2222.jpg

1111.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in generale direi che vanno molto bene così...  io di solito lo metto al massimo che regge senza filamentare... perchè mi sembra che comunque le temperatue più alte sono (ragionevolemente...) più il pezzo diventa solido.
considera che il petg credo sia un po' strano nel senso che qualcuno lo usa con ventole al massimo e temperature alte, altri lo usano senza ventola.... io uso il petg di 3dmyd a 240° con 30% ventola.....
Secondo me... se il pezzo di esce bene, preciso e senza filamenti (e robusto).... hai azzeccato il setting....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, Marcottt dice:

in generale direi che vanno molto bene così...  io di solito lo metto al massimo che regge senza filamentare... perchè mi sembra che comunque le temperatue più alte sono (ragionevolemente...) più il pezzo diventa solido.
considera che il petg credo sia un po' strano nel senso che qualcuno lo usa con ventole al massimo e temperature alte, altri lo usano senza ventola.... io uso il petg di 3dmyd a 240° con 30% ventola.....
Secondo me... se il pezzo di esce bene, preciso e senza filamenti (e robusto).... hai azzeccato il setting....

Grazie mille per la risposta!

Per il setting giusto non credo di averlo azzeccato al 100% e sono molto dubbioso perche "secondo me" ho valori di reatrazione e di coasting un po elevati se li metto in confronto a quelli usati da altri utenti.

Vi allego le foto di altri oggetti stampati, quasi sempre vedo sempre del filamento bruciacchiato e piccole bolle sulla superficie.

Per risolvere ho letto di usare il coasting da 0.2 a 0.5 ma ne ho provate molte addirittura 0,7, risolve abbastanza ma non del tutto.

 

Ecco la mia configurazione che secondo me e' un po esagerata ma a voi i pareri:

Temperatura ugello: 210

Temperatura base: 75

Diametro ugello: 4,00

Moltiplicatore di estrusione: 1

Distanza di retroazione: 7mm

Velocita di retroazione: 1800mm/min

Distanza di costa 0,70

IMG_7068.JPG

IMG_7072.JPG

IMG_7073.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma sei sicuro che quelle cose nere siano petg bruciacchiato ? perchè io lo uso a 240 e mai visto nulla di simile, ho fatto con il petg una barchetta potpot (alimentata da una candela....) e solo le parti MOLTO vicino alla fiamma si sono bruciacchiate.......    aspettiamo altri ma non potrebbe essere "inquinamento" da filamenti precedenti o altre sostanze estranee ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
27 minuti fa, Marcottt dice:

ma sei sicuro che quelle cose nere siano petg bruciacchiato ? perchè io lo uso a 240 e mai visto nulla di simile, ho fatto con il petg una barchetta potpot (alimentata da una candela....) e solo le parti MOLTO vicino alla fiamma si sono bruciacchiate.......    aspettiamo altri ma non potrebbe essere "inquinamento" da filamenti precedenti o altre sostanze estranee ?

Non ho idea, so solo che in ogni stampa escono. Se vedi l ultima foto alla coppa ce qualche filo all interno bruciacchiato. Quello che mi da piu fastidio sono le tantissime bolle che si creano, non so se si vede bene dalla foto.

Qualche suggerimento riguardo la mia configurazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non saprei... secondo me il bruciacchiato è altro e 210 gradi sono pochini....  metti la stampa della torre. inoltre non hai scritto a che altezza stampi... ovvero 0.4 è il nozzle o l'altezza.... perchè se hai nozzle 0.4 normalmente si stampa tra 0.2 e 0.3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, Gigi dice:

aumenta a 45mm/s

provero grazie.

Potete consigliarmi qualche test da stampare per verificare quel problema? Perche se ristampo la coppetta dovrei aspettare almeno 5 ore :) 

Da premettere che quando stampo faccio l ovverride del flow di velocita di stampa settandolo al 70% per farla andare un po piu lenta di quanto inpostato dal software di silicing.

 

Tra poco mando i screen della mia configurazione completa 

Ecco tutte le mie configurazioni:

 

 

IMG_7052.JPG

IMG_7053.JPG

IMG_7054.JPG

IMG_7055.JPG

IMG_7056.JPG

IMG_7057.JPG

IMG_7058.JPG

IMG_7059.JPG

IMG_7060.JPG

IMG_7061.JPG

IMG_7062.JPG

IMG_7063.JPG

 

EDIT: da notare che alzo l estrusore di 0.2mm in antezza come suggerito quando si stampa con il PETG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Marcottt dice:

non saprei... secondo me il bruciacchiato è altro e 210 gradi sono pochini....  metti la stampa della torre. inoltre non hai scritto a che altezza stampi... ovvero 0.4 è il nozzle o l'altezza.... perchè se hai nozzle 0.4 normalmente si stampa tra 0.2 e 0.3

Per altezza intendi Z offset? (GCode script) Se si ho impostato 0,2, di default era 0 (Vedi foto sotto)

Oggi provo a stampare la torre seguente da 180 a 220 gradi per capre quale sia la temperatura migliore:

https://www.thingiverse.com/thing:2365226

 

 

Capture.PNG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma vedi che per il petg 180/220 sono pochini direi... io la farei tipo 200/260..... 

intendevo  dire la altezza layer.... l'ho vista adesso a 0.2 quindi ok

io il petg in realtà lo stampo alla stessa altezza degli altri.... ho scoperto adesso che bisognerebbe alzarlo di un 0.2... (OCCHIO tu lo hai messo a 0.02.....) .....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
45 minuti fa, Marcottt dice:

ma vedi che per il petg 180/220 sono pochini direi... io la farei tipo 200/260..... 

intendevo  dire la altezza layer.... l'ho vista adesso a 0.2 quindi ok

io il petg in realtà lo stampo alla stessa altezza degli altri.... ho scoperto adesso che bisognerebbe alzarlo di un 0.2... (OCCHIO tu lo hai messo a 0.02.....) .....

Va bene provo a fare tra poco il test anche se non mi è chiaro come mai riesco a stampare a 180 gradi io mio petg+

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, Marcottt dice:

Fa una roba..
Stampa una bacchetta a 180 e poi uguale a 230 e prova se layer sono attaccati tra loro con la stessa resistenza

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
 

Come resistenza non lo metto in dubbio, ma come qualità e rischio di oozing dovrebbe essere  meglio una più bassa. Aspettiamo il risultato della torre e vediamo cosa ne esce :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, Marcottt dice:

si certo.... dipende tutto dall'obbiettivo.... considera che la ventola non è da escludere a priori.... va a gusti ed a obbiettivi... però 180 è proprio pochino credo.

ho fatto 2 torri con ventola al 100%.

Quella a sinistra va da 215 a 255.

Quella a destra da 215 a 175 (ho scritto in rosso le temperature).

 

Quale pensate sia la temperatura migliore? Secondo me e' 215/210:

 

 

IMG_7086.JPG

IMG_7087.JPG

IMG_7088.JPG

IMG_7089.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, Marcottt dice:

direi che sopra i 210 dalla foto sono tutti molto simili.... come resistenza fisica noti differenze?

andando dai 205 in giu (non so se si vede bene dalla foto) si iniziano a vedere micro fori su un lato.

Credo comunque che 215 sia quello che rovina meno la base del foro triangolare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, Marcottt dice:

potesti anche provare una sequenza da diciamo da 205 a 250 con un poco di ventola ... (facciamo... 50% ?)

Certo, lo posso fare questa sera appena torno a casa e posto le foto.

Per quanto riguarda be piccole bolle sembrerebbe escano appena l estrusore va per allontanarsi e ritrae per andare in un alta posizione.

Ho aumentato la velocita' di retrazione ma non ha risolto molto. Ecco la foto di un cubo meccanico realizzato con retrazioni:

IMG_7080.JPG

IMG_7081.JPG

IMG_7082.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 4/5/2018 at 10:13, Marcottt dice:

potesti anche provare una sequenza da diciamo da 205 a 250 con un poco di ventola ... (facciamo... 50% ?)

Ecco il nuovo test, mi è arrivato L altro filamento petg stessa marca e tutto cambia solo il colore.

Da 215 in poi sarebbero realmente dai 190 in poi salendo di 5.

I 250 sarebbero 230.

ecco le foto

B51C6D35-2976-4CC0-B79F-97803BB11DC7.jpeg

9DCA6A89-659C-472C-95E2-5A142D0A38D0.jpeg

B560A637-3EB5-4659-A2AD-30A1211D6438.jpeg

9C8D7C82-D0B1-47EB-9AB9-AF7DAA3F0AA2.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 5/5/2018 at 21:28, Marcottt dice:

Direi anche qui 210 se è già solido

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
 

si si, ho appena stampato un accessorio per quando faccio i miei barbeque: un porta cenere con poggia birra hahahahaha

circa 15 ore di stampa totali senza quasi nessun problema a parte qualche piccola bolla per le retrazioni che non sto riuscendo ancora a risolvere.Come risultato finale comunque e' molto accettabile con questo PETG.

IMG_7119.JPG

IMG_7120.JPG

IMG_7121.JPG

IMG_7130.JPG

IMG_7135.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



  • Contenuti simili

    • Da Shini3D
      salve a tutti,molto di recente ho cambiato la scheda della mia ender 3 pro con una skr 1.3 con 4 tmc 2208 con marlin 2.0.1 stampati vari cubi di calibrazione barchette ecc ho notato strani fenomeni sulla superficie a contatto con il supporto, prima con le stesse impostazioni il primo strato a contatto con l'interfaccia supporto non veniva cosi orrendo *vedi foto* al che ho deciso di fare nuovamente dei test e ho iniziato a vedere dei pezzi deformi come se la temperatura fosse eccessivamente alta! *vedi foto* la cosa strana è che questi pezzi sono stampati a 180° con lo stesso pla prima della modifica stampavo bene anche a 205°
      temp 180
      velocità 50 mm/s senza riduzioni solo lo strato iniziale a 40
      jerk 17 mm/s
      layer 0.24
      3 loop
      10% riempimento
      4 pareti
      distanza fra interfaccia supporto e primo strato 0.24
      di recente ho letto che marlin per determinare le temperature utilizza tabelle preconfigurate sulla base della tipologia di termistore impostato nel file di configurazione, come faccio a sapere effettivamente quale termistore ho io? nel caso modificassi il firmware come dovrei fare per aggiornarlo sulla stampante? 
      grazie!
       
       






    • Da Belvis
      Ciao a tutti, 
      ho acquistato la mia prima stampante 3D (una Alfawise U30 Pro logicamente...) ed ora dovrei acquistare i filamenti, ho sentito un po' di venditori e per l'utilizzo che vorrei farne dei pezzi che stamperò (utilizzo funzionale outdoor in ambienti anche umidi sia d'estate che d'inverno con frequenti urti) mi hanno consigliato PLA tecnico e/o PETG... ho contattato Gearbest per sapere se questa stampante potesse stampare PETG, ma mi è stato detto di no... però mi sembra strano perchè sia come temperature massime di piatto (100°) e uggello ci siamo (250°). Qualcuno ci ha già provato? 
    • Da Dario2012
      Ciao ragazzi,
      sono in possesso di una Witbox Bq, ne faccio uso da svariati anni ma da circa due settimane non riesco a risolvere un problema legato alla temperatura. 
      Ho cambiato tre volte l'Hot End (originale Bq), nel corso degli anni e non ho mai riscontrato problemi come dall'ultima volta. 
      Per sicurezza, ho riscaricato il firmware, il programma Cura 4.3.0 e lavorando in laboratorio, ho fatto diverse prove ai monofili per capire se fosse un problema legato ad una qualche bobina di PLA, comprandole da siti diversi.
       
      Panico perchè il problema non si capisce da dove derivi, neanche consultandomi con i miei colleghi. 
      Oggi ho nuovamente re- impostato i parametri di stampa, mettendo ad ogni configurazione di temperatura e di materiale 220 gradi.
      Parte la stampa, la temperatura resta alta, ma dopo una decina di minuti i gradi sul display sia del software che della stampante risultano inferiori : es. 208/220 ed il numero sale e scende a suo sentimento senza che io possa fare nulla. Può essere un problema della termocoppia? 
      Qualcuno ha riscontrato il mio stesso problema o può gentilmente aiutarmi?
       
      Ps. pensandole tutte, ho tenuto in considerazione anche il piano di stampa, il software da l'opzione per riscaldarlo, ma la mia Witbox modello base non lo consente. 
      Ringrazio anticipatamente. 
       
    • Da marcottt
      Buongiorno a tutti, 
      volevo promuovere un gruppo Facebook nato recentemente (27 maggio 2019) ma già composto da più di 100 utenti, dedicato agli amanti dei prodotti Sunlu,
      In questo gruppo è possibile scambiare opinioni, consigli e pubblicare foto delle vostre stampe, il gruppo è chiuso (quindi bisogna richiedere l'ingresso) e mi sembra molto meglio di quello che normalmente si trova su FB, commenti precisi, molte informazioni senza inutile chiasso e foto di altri appassionati della stampa 3d, utili in generale ma anche per valutare i colori specifici di questa marca.
       
      Faccio anche presente che saranno disponibili premi e promozioni relativi ai prodotti Sunlu, principalmente materiali di stampa ma occasionalmente anche altro.
      Il gruppo lo potete trovare al seguente link:
      https://www.facebook.com/groups/1422895551299126/2362929823962356/?comment_id=2363012123954126&notif_id=1559045545277884&notif_t=group_comment_reply

      Vi invito a dare un'occhiata.

      Marco
       
    • Da AlexPA
      Stampa con PETG da scheda SD, valori di temperature e velocità ventola (che non riesco a regolare) impostati da Simplify e trasferiti su scheda.
      I risultati sono visibili in foto fin dall'inizio, quando l'hotend inizia a riscaldarsi vedo che il filamento inizialmente scende e poi sembra bloccarsi, per cui suppongo che la ruota dentata non trascini il filo.
      Questo succede anche con valori di temperature più bassi.
      Cosa suggerite?

       
      Inviato dal mio Nokia 2 utilizzando Tapatalk
       
       
  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.