Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

DenisT

Prima stampante in kit. Varianti Prusa i3

Recommended Posts

Ciao a tutti,

sono Denis e sono un nuovo utente molto voglioso di entrare nel mondo della stampa 3D.

Vorrei chiedere consigli (e link eventualmente) su stampanti tipo la Prusa i3 (non ho idea delle versioni attuali in commercio) rimanendo sul costo minimo (massimo 200€) per il kit da montare.

Ho sentito perlare di BQ, Anet e mi sembrano buone proposte (se comprate non via Amazon).

Consigli? Direttive? Attenzioni particolari? Link ai prodotti?

Grazie per le info che mi darete! Non vedo l'ora! ;)

Denis

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao denis

io ho acquistato il mio kit geeetech prusa i3 pro b su eBay

chiaramente cinese ma disponibile in Germania (controlla che sia in europa) altrimenti dalla Cina paghi la dogana e ti arriva dopo uno due mesi

buona lavoro

ciao

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



  • Contenuti simili

    • Da Siro980
      Ciao a tutti, mi sono appena avvicinato alla stampa 3d e ho acquistato una anet e10.
      dopo averla assemblata  seguendo  il manuale alla lettera e dopo aver visionato più di un video per iniziare al meglio questa esperienza, faccio il livellamento del piano  ( 3 volte per sicurezza , arrivando a regolarlo  con una precisione  centesimale...) e parto con una stampa di un componente di prova, tutto sembra andare per il meglio finché non premo pausa, a quel punto l’estrusore Si pianta  contro il bed! Ho dovuto spegnere tutto prima che si rompesse, ho rimediato comunque un solco sul bed!
      ho rifatto tutto, e ho provato a replicare il fail,  che puntualmente si è ripresentato. Adesso addirittura  dopo aver ritirato la stampante l’estrusore si pianta  non appena  la testina si dirige verso l’area di stampa.
      meccanicamente sembra tutto ok( switch, carrelli , fissaggi etc) quando faccio l’auto home è ok!, l’unica cosa che noto quando si pianta è che sembra  che ci sia una perdita di sincronismo tra i due motori che storce la barra orizzontale comandata appunto dai motori z .
      qualcuno ha qualche idea su che succede?
       
      44B449A2-AA4D-4ABC-9208-D86542C87743.MOV
    • Da invernomuto
      Buongiorno a tutti,
      stavo cercando di fare il punto sui kit/progetti di CoreXY presenti sul mercato, per capire se e su cosa buttarmi come prossimo progetto "impegnativo" nel prossimo futuro: le vacanze di Natale sono infatti ormai andate per avere i pezzi in tempo e peraltro volevo dedicare questi giorni finalmente all' "upgrade" della delta. 
      Cominciamo con le specifiche minime che deve avere il progetto:
      struttura solida. Non mi interessa tanto l'estetica, ma vorrei evitare stampe con difetti da vibrazioni dovute a telai che si tengono assieme con lo sputo. La possibilità di chiudere il telaio con dei pannelli di acrilico, come la Sapphire S Pro sarebbe un plus da considerare  area di stampa almeno 300x300x300mm (o, meglio, 400mm per lo Z) meno non ha senso, ho già una cartesiana 220x220mm e una delta da 240mm, vorrei qualcosa di più grande economicità: so che non posso aspettarmi il costo di una Ender3, ma vorrei provare a stare sotto i 500 euro per una prima build che stampi decentemente, magari con possibilità di upgrade per step in un secondo momento invio dall'EU per il telaio. Vorrei evitare di prendere dalla Cina profilati di alluminio o altra roba voluminosa perché il rischio di blocco in dogana è alto. Prenderei dalla Cina solo viteria e poco altro solo se necessario, spostandomi su negozi intra EU per il resto.  Cominciamo con i vari kit (anche preassemblati) e progetti che ho visto in giro:
      Tronxy X5SA ver. 2019: unica preassemblata nella lista, è la versione rivista e corretta della precedente Tronxy X5S e varianti varie. I precedenti modelli avevano difetti di progettazione evidenti: alimentatore e cavi sottodimensionati, struttura poco solida e, in generale, difetti qualitativi più o meno evidenti. La versione 2019 è migliorata sotto vari aspetti (alimentatore 24V, cinghie e sistema di movimento a ruote rivisto, ecc ecc) ed è quella più economica (la stampante completa sta a 290 euro spedita dall'EU su Aliexpress). Rimangono forti dubbi sulla solidità della struttura (specie quel piatto enorme tenuto da quelle barre sottili...) e su scelte di design molto discutibili, come l'utilizzo ancora di pezzi in acrilico / plastica per reggere le pulegge / motori, perché tendono a deformarsi nel momento in cui vengono portate in tensione le cinghie. Ho forti dubbi anche sull'hotend, che mi pare invariato rispetto alla versione precedente e che era decisamente poco efficiente e prono ad occlusioni varie. Potrebbe però essere una base per futuri upgrade, a patto di non dover stravolgere tutto il progetto (spendendoci il doppio) per renderla una stampante migliore.  Hypercube Evolution: il progetto è di 3 anni fa, ha subito diversi aggiornamenti (con un 300x300 ormai il doppio Z è d'obbligo). E' molto configurabile, per cui uno si può ordinare i profilati utilizzando il configuratore e assemblarla sulla base delle proprie esigenze. Utilizza le classiche viti trapezie e barre in acciaio per il piatto, soluzione che ormai pare un po' "fuori moda" 🙂, non so quanto a ragione. Ratrig vende il solo frame o il kit completo, comprendente tutta la viteria, a 170 euro, spedizione esclusa. Dovrei stare abbondantemente nel budget . Rar rig V-Core 2.0: questa mi interessa parecchio, si parte dai 349 euro di kit che comprende il frame base (300x300x300, con Z configurabile), viterie, piatto e tutta la meccanica necessaria per la movimentazione. Bisogna aggiungere alimentatore (da 24V), motori ed elettronica. Non è poco ma dovrei stare sotto il target dei 500 euro o sforarlo di poco. La movimentazione in questa versione è a ruote, il piatto sembra molto ben saldo a vedere. Volendo è aggiornabile alle MGN nella versione pro, ma i costi salgono (usa MGN15!). Maggiori dettagli sul sito Ratrig. BLV cube: lo conosco poco se non dal build log di @iLMario. Il progetto è nuovo e temo ci siano alcuni difetti di gioventù. Oltretutto non trovo il frame spedito dall'EU, voglio evitare spedizioni del genere dalla Cina. Anche le MGN12 sono un incognita, prenderle dalla Cina è un rischio assurdo che ho già provato sulla mia pelle e che non voglio più riprovare, mentre se prese dall'Italia costano tanto ed ho finito i reni da impegnare Seckit SK-Go: se ne parla benissimo, il kit è molto personalizzabile ed ho visto una ottima recensione in rete, ma anche qui siamo fuori budget (600$ - spedizione esclusa - con le MGN12 originali Hiwin). Oltretutto il kit è assemblato da una persona sola con tutti i problemi che ne derivano e arriva extra EU, cosa che complica parecchio l'acquisto. Voron: il non plus ultra probabilmente, ma la escludo perché siamo sicuramente fuori budget. Ce ne sono altri che dovrei considerare? Avete esperienza con qualcuno di quelli citati? Opinioni? Sono indeciso fra HEVO o V-Core 2.0, la Tronxy sembra allettante ma non mi fido tanto della qualità. Soprattutto, avete per caso dei nominativi di negozi tipo Ratrig che vendono questi kit intra EU?
    • Da Tomto
      Mi sembra che nessuno abbia ancora nominato la Prusa mini.
      Qualche tempo fa in uno dei miei topic parlavamo del fatto che sicuramente il prossimo passo della prusa , sarebbe stato il passaggio ad un'elettronica 32 bit e tmc 2209. Mi sarei aspettato una "MK4" ma devo dire che visto il prezzo  sembra abbiano fatto una scelta azzeccata , almeno per me.
      Il volume di stampa  "ridotto" (180*180*180) non mi sembra un problema .....ha i preset di prusa slicer....voi che ne pensate?
       

    • Da Dario2012
      Ciao ragazzi,
      sono in possesso di una Witbox Bq, ne faccio uso da svariati anni ma da circa due settimane non riesco a risolvere un problema legato alla temperatura. 
      Ho cambiato tre volte l'Hot End (originale Bq), nel corso degli anni e non ho mai riscontrato problemi come dall'ultima volta. 
      Per sicurezza, ho riscaricato il firmware, il programma Cura 4.3.0 e lavorando in laboratorio, ho fatto diverse prove ai monofili per capire se fosse un problema legato ad una qualche bobina di PLA, comprandole da siti diversi.
       
      Panico perchè il problema non si capisce da dove derivi, neanche consultandomi con i miei colleghi. 
      Oggi ho nuovamente re- impostato i parametri di stampa, mettendo ad ogni configurazione di temperatura e di materiale 220 gradi.
      Parte la stampa, la temperatura resta alta, ma dopo una decina di minuti i gradi sul display sia del software che della stampante risultano inferiori : es. 208/220 ed il numero sale e scende a suo sentimento senza che io possa fare nulla. Può essere un problema della termocoppia? 
      Qualcuno ha riscontrato il mio stesso problema o può gentilmente aiutarmi?
       
      Ps. pensandole tutte, ho tenuto in considerazione anche il piano di stampa, il software da l'opzione per riscaldarlo, ma la mia Witbox modello base non lo consente. 
      Ringrazio anticipatamente. 
       
    • Da Belvis
      ciao a tutti, 
      sono nuovo sia del forum che di questo mondo... premetto che di stampanti 3D ne so poco o nulla, ma mi sto avvicinando alla stampa 3D avendo visto le grandissime potenzialità che questa tecnologia ha nel mio hobby primario, che sono gli automodellini radiocomandati da offroad in scala 1/10 (scaler e crawler) con cui mi diletto anche nell'elaborazione dei vari kit in scatola di montaggio sul mercato (ad onor del vero da poco mi sono dato anche all'autocostruzione degli stessi). Premettendo che non ho nessuna dimestichezza con i vari programmi di progettazione CAD (fino ad ora scaricavo i modelli da un sito di file gratuito e per le modifiche al progetto e la stampa mi appoggiavo ad un mio amico..) starei cercando una stampante economica (il mio budget massimo è intorno ai 250-300€) che fosse intuitiva e non richiedesse troppa manutenzione o settaggi troppo laboriosi o complicati. Potrei prendere in considerazione anche un kit se non troppo difficile da montare. Non necessito di piatti di grandi dimensioni (di una base di 15X15cm credo che ne avrei d'avanzo..) però avrei bisogno che potesse stampare anche materiali ad alta resistenza (filamenti caricati al carbonio?) ed avesse un buon livello di precisione e, se fosse possibile la possibilità di caricare direttamente i file nella stampante stessa senza doverla per forza tenere attaccata al computer. Cosa mi consigliate? sia come modelli che come siti dove acquistare... per quanto riguarda i consigli sui filamenti vi chiederò più avanti... grazie a tutti in anticipo per l'aiuto che mi darete...   
  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.