Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Recommended Posts

Salve a tutti, sono nuovo in questo forum e anche nel mondo della stampa 3D, quindi mi scuso in precedenza se dico qualcosa di non tecnicamente corretto.

Come molti per iniziare ho comprato una Anet a8 ma dopo il montaggio ho riscontrato diversi problemi

-Appena accesa è tutto a posto, seguo il video di debug, faccio partire la mia prima stampa ma nulla, rimane allo 0%. Riavvio la stampante e noto che le temperature hotbed ed estrusore mi indicano def/190 e def/0. A questo punto inizio a cercare su internet varie soluzioni e nella mia ignoranza inizio a scambiare i cavi del thermistor dell'hotbed (quelli blu e verde per intenderci) ma nulla. Il giorno dopo accendo la stampante ma non compare più il solito errore def, ma la temperatura dell'estrusore è corretta )(temperatura ambiente suppongo), mentre quella dell'hotbed mi segna 130/0. Se provo a fare preheat PLA oppure a stampare l'hotend si scalda normalmente mentre l'hotbed rimane freddo (pur segnando 130/60). In sostanza la stampa parte perché legge alte le temperature dell'hotbed che rimane però freddo.

Aiutatemi vi prego

Grazie in anticipo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per prima cosa ti segnalo che incidentalmente hai pubblicato lo stesso post un sacco di volte, se li apri uno per uno c'è l'opzione per cancellarli.

Effettivamente hai un problema sul rilevamento delle temperature, I sensori di temperatura del piatto e dell'estrusore sono identici per cui provando a scambiarli puoi identificare se è difettoso uno dei termistori o l'elettronica. Di base è più facile che il problema sia a livello di termistore che di elettronica, controlla (temo ti convenga smontare il piatto) che non ci siamo falsi contatti tra i cavi del sensore termico ed altre parti del piatto,  a volte ci possono essere scorie di lavorazione o qualche trefolo dello spellamento del filo che tocca qui e la.

Effettivamente nel display quando leggi 130/60 la prima cifra 130 è la temperatura rilevata e l'altra 60 quella impostata ed è corretto che a freddo rilevi la temperatura ambente.

Se non risolvi, una volta che hai identificato il problema (sensore o elettronica), ti consiglio di contattare il venditore, in genere sono molto disponibili.

A titolo di info i sensori termici sono commerciali e reperibili in qualsiasi negozio che venda ricambi elettronici, e costano intorno all'euro ma bisogna saper saldare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


I servizi di Stampa 3D forum

Seleziona il servizio che stai cercando:



  • Contenuti simili

    • Da Nicc0lo
      Buonasera ragazzi. Posseggo una stampante 3D Anet A8.
      Dal momento che mi ha sempre portato problemi fin dalle prime stampe, dovuti principalmente alla calibrazione sempre sballata della macchina, dopo la spesa iniziale per la stampante, data la delusione dai risultati ho stampato pochissimo. Ho deciso quindi di vederla a pochissimo prezzo (già assemblata, 50€ più filamento) e il mio potenziale acquirente mi ha chiesto di vedere una stampa di prova. Ho quindi deciso di stampare un Baby Yoda per il figlio di questo signore, quindi ho calibrato il piano, ho dato un ritocco all'asse Z, insomma l'ho settata come meglio potessi. E, di tutta risposta, la macchina mi ha nuovamente dato problemi: dopo la prima metà della stampa andata, devo dire, abbastanza bene, ha iniziato a lasciare dello spazio tra i layer a più riprese. Ho impostato il riempimento al 20%, definizione stampa 0.15, filo in PLA 1,75, piatto riscaldato a 60° ed estrusore a 200°. Come posso fare? Dove ho sbagliato? Sono disperato! 😥😥😥 Devo assolutamente venderla perché vorrei comprarne un'altra! Allego le foto del macello.




    • Da Brubla79
      Ciao a tutti, premetto che sono alle primissime armi con la stampa 3d, quindi ne capisco veramente poco. Ho comprato su Amazon una stampante mediamente votata (https://www.amazon.it/Stampante-Desktop-Printer-desktop-precisione/dp/B07NS7676P). Il problema è che mi sono accorto, alla fine del montaggio, che non si tratta della stampante delle foto (che ho scoperto guardando vari video sul tubo essere in plastica/plexiglass) ma di un altro modello le cui principali differenze sono il materiale (la mia è in legno compensato preintagliato) e il blocco estrusore che è senza vite ma ha solo una sorta di switch tipo pulsante che ha una funzione tipo pompa che spinge il filamento dentro l'estrusore. 
      Sono riuscito in tempi relativamente brevi (6/7 ore spalmate su 4 giorni) a montare tutto, verificate connessioni e cavi si accende tutto a posto. Scarico un modello per fare una prova e qui sta il problema maggiore: in pratica la stampa si avvia perfettamente, presriscaldamento fino a 208 gradi e poi inizia a muoversi. Sembra fare tutti i movimenti giusti, solo che dall'estrusore non esce materiale: è come se il filamento non entrasse dentro l'estrusore (del resto non se lo tira) e quindi fa i giusti movimenti di stampa (almeno pare così, anche dal programma si vedono i progressi di stampa) ma non venendo fuori materiale chiaramente l'oggetto rimane nella mia immaginazione. Che faccio? Consigli? Grazie
    • Da mqdb
      Ciao a tutti. 
      Sono nella necessità di sostituire la termocoppia (termistore) della mia CR10S PRO dopo che continua a darmi il messaggio di thermistor error. I post in rete che sono riuscito a trovare non sono esaustivi ed il video YT del canale CREALITY relativo alla sostituzione della termocoppia è per la CR10S, il quale presenta, nella superficie inferiore del piatto, solamente poco nastro e un fazzoletto di materiale che trattiene la termocoppia. Ora, considerando che, a differenza della CR10S, come mostrato nel video ufficiale di Creality, sotto al hotbed io mi ritrovo tutta la superficie del piatto nastrata con il tape giallo ed INCOLLATO su tutta la superficie uno strato di gomma coibentatrice, vi chiedo: esiste un metodo con il quale riesco ad accedere alla sonda e sostituirla senza dover togliere tutta la gomma incollata? esistono video tutorial per la CR10S? avete avuto esperienza di questo problema? mi potete consigliare come sostituirla? Aggiungo che ho già smontato la stampante e verificato i cavi e le connessioni; il problema persiste. in allegato la foto della superficie inferiore del piatto. Grazie.

    • Da Siro980
      Ciao a tutti, mi sono appena avvicinato alla stampa 3d e ho acquistato una anet e10.
      dopo averla assemblata  seguendo  il manuale alla lettera e dopo aver visionato più di un video per iniziare al meglio questa esperienza, faccio il livellamento del piano  ( 3 volte per sicurezza , arrivando a regolarlo  con una precisione  centesimale...) e parto con una stampa di un componente di prova, tutto sembra andare per il meglio finché non premo pausa, a quel punto l’estrusore Si pianta  contro il bed! Ho dovuto spegnere tutto prima che si rompesse, ho rimediato comunque un solco sul bed!
      ho rifatto tutto, e ho provato a replicare il fail,  che puntualmente si è ripresentato. Adesso addirittura  dopo aver ritirato la stampante l’estrusore si pianta  non appena  la testina si dirige verso l’area di stampa.
      meccanicamente sembra tutto ok( switch, carrelli , fissaggi etc) quando faccio l’auto home è ok!, l’unica cosa che noto quando si pianta è che sembra  che ci sia una perdita di sincronismo tra i due motori che storce la barra orizzontale comandata appunto dai motori z .
      qualcuno ha qualche idea su che succede?
       
      44B449A2-AA4D-4ABC-9208-D86542C87743.MOV
    • Da SkullJack96
      Salve a tutti,
      mi è arrivata a casa qualche giorno fa la stampante 3D 4MAX PRO della AnyCubic
      dopo averla sistemata e settato i parametri base ho iniziato a stampare, qui nascono i problemi:
      nonostante il progetto sia posizionato al centro del programma 3D, quando lo mando in stampa inizia a stampare nell'angolo in basso a sinistra se la stampa prosegue nell'angolo in basso a sinistra, dopo poco la base del modello 3D si stacca Qualcuno mi può aiutare?
      Grazie in anticipo
  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.