Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

kidd85

deltawasp 2040 come primo acquisto? consigli ?

Recommended Posts

Ciao a tutti

sono nuovo del forum e ho fatto le presentazioni nella sezione apposita :)

volevo chiedervi qualche consiglio sul mio primo acquisto riguardo di una stampante 3d.

lavoro nel campo dell'architettura (ho buonissime basi di modellazione 3d, almeno per gli elementi che realizzo io) quindi il primo "bisogno" sarebbe quello di utilizzare la stampante per la realizzazione di plastici architettonici, particolari costruttivi, realizzazione di plastici urbanistici e simili,  la riproduzione di elementi d'arredo e design, ma non metto limiti alle altre mille possibilità.

mi è stato consigliato da un docente universitario che si occupa di queste tecnologie l'acquisto dell stampante delta wasp 20 40, che descrive come qualita prezzo imbattibile o quasi a seconda dell'utilizzo (€2400+iva circa)

volevo sapere che ne pensate voi e i vostri consigli, se sarebbero spesi bene, premettendo che ho gia letto i  vari commenti nel forum  ma solo leggendo a volte si fa un po di confusione e volevo sapere in se se per quel costo conviene buttarsi su di lei o  guardare altrove?

grazie a tutti

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Beh quando parli di plastici bisogna anche vedere se l area o il volume della delta è perfetto per i tuoi pezzi o forse sia meglio una cartesiana che hanno un area di stampa quadrata o rettangolare e non a cerchio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente credo che la geometria dell'area di stampa non sia un problema, sono orientato su questa macchina per via dei consigli che mi sono stati dati e attirato dall'assistenza che avrei molto vicina, oltre al volume di stampa generoso che credo con i giusti orientamenti dei miei modelli (spezzandoli e adattandoli all'area di stampa) mi potrebbe dare soddisfazioni.

volevo sapere se a questo prezzo è preferibile orientarmi su altre stampanti con caratteristiche migliori o con funzioni aggiuntive, grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Mah ci sono zortrax makerbot, sharebot e mille altre marche. È un po difficile dirti cosi quale farebbe per te... È come per le macchine, sui 10 15k ce ne sono tante, ma quale fa al caso mio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bene grazie sto valutando un po tutte le possibilità e per ora vi ringrazio per le preziose risposte,

di questa macchina mi intriga la possibilita' di utilizzare l-estrusore per ceramica e argilla, anche se non per scopi legati alla mia professione direttamente almeno al momento e acquistabile separatamente, ma credo possa essere una soluzione ideale per poterla utilizzare in diversi settori.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



  • Contenuti simili

    • Da albemasci
      Ciao a tutti!
      Apro questo post per presentarvi un progetto di pheneeny, un utente Thingiverse, che ha progettato una scocca con estrusioni di alluminio 2040 per eliminare il maggior difetto della Anet A8: la scocca in acrilico. Questo è il link.
      Pur essendo neofita, ed avendo poca esperienza in ambito di stampa 3d, ho voluto provare a cimentarmi in questo progetto più per il divertimento e la soddisfazione che provo nello "smanettare" con queste cose che non per realizzare una stampante fai-da-te il cui rapporto qualità prezzo fosse realmente vantaggioso.
      Realizzare questo progetto è comunque relativamente economico, Pheneeny dichiara 53,20$ nel BOM, ma io ho speso circa il doppio, avendo scelto bulloneria in acciaio inox e acquistato materiale di fattura europea e proveniente dall'europa per evitare attese epocali e avere una buona qualità dei materiali. Tutto europeo tranne i dadi a martello con cui ho voluto sostituire quelli quadrati, per comodità e per avere ancora maggiore stabilità: avrei speso qualcosa come 90€ solo di dadi (60 centesimi l'uno!) acquistando non cinese, per me sono impazziti.. 
      Li ho presi su banggood da un magazzino europeo (arrivati in 7 giorni) a meno di 15€: decisamente più ragionevole, e nel montaggio (circa 120 dadi) non ne ho trovato neanche uno difettato!
      Il montaggio ha richiesto diverso tempo, ma è stato relativamente semplice anche per me che non ho grande esperienza. Inoltre, dopo aver realizzato la parte meccanica e ripristinato i collegamenti come erano prima, non è necessario modificare in alcun modo il firmware! Gli unici rallentamenti in cui sono incappato sono stati il cavo del monitor troppo corto per arrivare alla scheda madre (ne ho trovato uno in un negozio di elettronica locale, me la sono cavata con 5€, ma si trova facilmente online), e le viti sotto il piano di stampa da dover appena scorciare.
      Con qualche piccolo lavoro di trapano sono anche riuscito a installare la catena per gli assi x e y.
      Inoltre, al posto della puleggia di rimando del motore Y, ho installato un secondo motore in parallelo, stampando semplicemente un supporto per il motore dell'asse Y speculare al file originale.
      Questo è il risultato!

      (non fate caso ai geroglifici sullo schermo, me lo fa a volte quando stampo da SD e dimentico di scollegare dal pc la stampante! )
      Ci sono dei difetti (come l'angolo superiore dell'asse z di destra che ho dimenticato di stampare in maniera speculare, e quindi è "sottosopra" rispetto al sinistro, cosa che per fortuna non compromette più di tanto la funzionalità, oppure la scatolina del monitor che aveva misure un po' troppo precise rendendo i tasti non premibili, e che per sistemare mi sono lasciato prendere un po' troppo la mano con la fresa ), ma la stampante è già autosufficiente per stamparsi le riparazioni! Per il resto, devo dire che è estremamente più solida e rigida rispetto a prima: è possibile sollevarla dall'estrusione superiore senza far muovere alcuna parte di un millimetro!
      Adesso sto provando a stampare la mia prima benchy.. vi farò sapere le mie personali impressioni (quelle di un neofita), e vi dirò anche se credo valga la pena per i possessori di Anet A8 di investire in questo upgrade!
      Buone stampe a tutti,
      Albe.
       
       
    • Da Nadia
      Buon pomeriggio a tutti, sono entrata da poco nel mondo della stampa 3D! Spero di trovare spunti interessanti ed idee. Spero di ricevere aiuto e di fornirlo :) grazie a tutti!
    • Da MarydeFalk
      Salve a tutti, 
      Ho una stampante 3D DeltaWasp 4070. Dopo prime stampe in PLA piuttosto precise ho iniziato ad avere problemi probabilmente di sottoestrusione, con livelli mancanti e/o buchi in superficie. Pensando fosse un problema di residui nell'estrusore ho fatto una prova in ABS per spurgarlo, ma continua a estrudere male (allego foto).
      In oltre, in queste situazioni quando vado a reinserire il filamento, portando l'estrusore a temperatura (180°) il tirafili si muove spesso a scatti o gira a vuoto. 
      Il filamento utilizzato è da 1.75 di diametro di Eumakers, ho stampato sia a 195° che 185° di temperatura senza grossi cambiamenti. 
      Non capisco se possa essere un problema di filamento, tirafili, parametri o estrusore otturato...
      Grazie in anticipo! 


    • Da MarcoT
      Ciao a tutti,

       

      Mi chiamo Marco, e nei prossimi mesi vorrei acquistare la mia prima stampante 3D. Sono alla ricerca (più o meno in ordine di importanza) di una buona qualità di stampa, semplicità di setup e utilizzo, versatilità dei materiali, dimensioni di stampa, assistenza/community online.

       

      La mia idea è di utiizzare la stampante sia per pezzi "funzionali" che decorativi e sperimentare con diverse forme e materiali.

       

      Da quello che ho letto ho ristretto per ora il campo alle due stampanti in oggetto, considerando un budget massimo intorno ai 2.500€.

       

      Della DeltaWasp mi attira molto il volume di stampa (anche se ho letto che a volte è difficile arrivare ai 40 cm) e le caratteristiche generali - mi sembra anche piuttosto versatile per eventuali modifiche e utilizzo di diversi materiali.

       

      Della Ultimaker 2, invece, mi piace il fatto che esista una community online veramente numerosa, con molte più informazioni disponibili, sia come soluzioni ad eventuali problemi che come suggerimenti per ottimizzarne il funzionamento.

      Per di più a breve dovrebbe essere lanciata la versione extended, per cui la differenza con la DeltaWASP sarebbe piuttosto ridotta.

       

      Cosa ne pensate? 

      Qualcuno di voi ha esperienze dirette con uno di questi modelli (o magari con entrambi)?

      Oppure consigliereste una stampante alternativa?

       

      Grazie in anticipo per i consigli!

       

      Marco

  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.