Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

invernomuto

Tenete all'asciutto i vostri filamenti

Recommended Posts

Un'immagine vale più di mille parole (PLA, per i non anglofoni, a sinistra dopo 5 anni, conservato male, a destra dopo una notte nell'essiccatore a 45°). Stesso GCode, Ender 3 

chcy8gsovvo51.thumb.jpg.a1e020efa5b9cf17067ed145fe9b0760.jpg

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si ma se una bobina di pla mi durasse 5 anni.... che cacchio me la sono presa a fare una stampante 3d????? 😄 a me a malapena dura un mese una bobina.....

  • Like 1
  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, Killrob dice:

si ma se una bobina di pla mi durasse 5 anni.... che cacchio me la sono presa a fare una stampante 3d????? 😄 a me a malapena dura un mese una bobina.....

Non credo servano 5 anni: io non faccio testo perché tengo le stampanti in una stanza con 3 pareti su 4 controterra, ma ho casi di bobine che dopo 2 settimane hanno avuto un degrado visibile delle prestazioni in stampa. Inoltre, almeno per me, c'è sempre qualche residuo di bobina che finisco per non usare mai perché non so se mi basta e che ormai si avvicina al lustro 🙂

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho preso un disidratatore su amazon in quando era in offerta e mi serviva per essiccare 2 bobine di petg(con il quale dovevo stampare parti del essiccatore che mi ero progettato). Lho preso in offerta a 29€ sennò sta a 40. Il bello però è che è piccolo, 24cm rispetto ai 33 degli altri, e la bobina da 1kg ci entra giusta.

Bhe,devo dire che ora ogni filo ci passa per quel coso, il petg viene stampato meglio e fa meno fili, inoltre con tutti i materiali non si hanno più quei microbuchetti dovuti all'evaporazione dell'acqua. 

L'unica cosa è che si aggiungono altri 250w di consumo, però risparmiate in bobine buttate o fratti imminenti causa moglie che ti sorprende con la bobina nel forno.... 😅

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Whitedavil dice:

Io ho preso un disidratatore su amazon in quando era in offerta e mi serviva per essiccare 2 bobine di petg(con il quale dovevo stampare parti del essiccatore che mi ero progettato). Lho preso in offerta a 29€ sennò sta a 40. Il bello però è che è piccolo, 24cm rispetto ai 33 degli altri, e la bobina da 1kg ci entra giusta.

Bhe,devo dire che ora ogni filo ci passa per quel coso, il petg viene stampato meglio e fa meno fili, inoltre con tutti i materiali non si hanno più quei microbuchetti dovuti all'evaporazione dell'acqua. 

L'unica cosa è che si aggiungono altri 250w di consumo, però risparmiate in bobine buttate o fratti imminenti causa moglie che ti sorprende con la bobina nel forno.... 😅

link link link link 😛

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Whitedavil dice:

No ha un coperchione unico. Se vuoi ti faccio delle foto... 

ti sarei grato per la foto 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se riesco te le posto stasera. Sennò domani.

Con un bimbo di 10 mesi il tempo è un lusso ormai😅

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Whitedavil dice:

Se riesco te le posto stasera. Sennò domani.

Con un bimbo di 10 mesi il tempo è un lusso ormai😅

fai con comodo non ho fretta 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco le foto. Il pezzo bianco all'interno è un prototipo per il supporto bobina. 

Scusa per il casino sulla scrivania 😅

Se vuoi una foto con la bobina dentro, basta dirlo! 

I ripiani gli ho tagliati via con la forbice, appena ho tempo gli do una passatina col dremel... 

IMG_20200926_104655.jpg

IMG_20200926_104648.jpg

IMG_20200926_104640.jpg

IMG_20200926_104705.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

capito, i ripiani li hai tagliati e basta o poi li hai anche incollati?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No solo tagliati, la bobina ci entra e gira comoda. Sto finendo di disegnare il raccordo di uscita in modo tale da lasciare il filo dentro durante la stampa. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma il supporto per la bobina è necessario?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se vuoi stampare con il filamento nell'essiccatore si, altrimenti no. 

Apri il coperchio, infili la bobina, chiudi e accendi. 

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, Whitedavil dice:

Se vuoi stampare con il filamento nell'essiccatore si, altrimenti no. 

Apri il coperchio, infili la bobina, chiudi e accendi. 

ok ri-capito, no a me non interessa di stampare con la bobina nell'essiccatore, la secco e poi la uso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 24/9/2020 at 17:51, Whitedavil dice:

L'unica cosa è che si aggiungono altri 250w di consumo... 😅

ma mica li consuma sempre fissi.

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, hokuro dice:

ma mica li consuma sempre fissi.

 

No no per carità, ma la resistenza è accesa spesso, in quanto il sistema aspira l'aria esterna e la spinge dentro, la quale esce dalla parte superiore. 

Comunque è un consumo in più. 

La mia stampante quando accende il piatto sono 480w.... 😅

Ps, per quanto riguarda i ripiani dell'essiccatore io ho tagliato solo 4 ripiani su 5,in modo che il primo mi fa da base. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ultima domanda... giuro 🙂 a quanti gradi e per quanto tempo essicchi una bobina di PLA ad esempio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tranquillo, come temperatura sto sui 50 gradi e il tempo varia in base a quanto filo hai sulla bobina. Diciamo che se la bobina è nuova, almeno 4/6 ore ci vogliono. 

Se ti interessa ho trovato online una tambella con temperature e tempi indicativi per la maggior parte dei filamenti. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Whitedavil dice:

Tranquillo, come temperatura sto sui 50 gradi e il tempo varia in base a quanto filo hai sulla bobina. Diciamo che se la bobina è nuova, almeno 4/6 ore ci vogliono. 

Se ti interessa ho trovato online una tambella con temperature e tempi indicativi per la maggior parte dei filamenti. 

Certo che mi interessa posta pure che poi la metto in un post apposito 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


I servizi di Stampa 3D forum

Seleziona il servizio che stai cercando:



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.