Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Goku

Come posso evitare lo stringing con il petg?

Recommended Posts

salve , ho stampato in petg e mi si è presentato lo stringing. Ho stampato a 50 mm/s e ho messo la temperatura a 230 gradi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, Goku dice:

salve , ho stampato in petg e mi si è presentato lo stringing. Ho stampato a 50 mm/s e ho messo la temperatura a 230 gradi

Modificando opportunamente la ritrazione. Tieni conto che con certi PETG io non sono mai riuscito ad eliminarla del tutto, ma se non stampi pezzi particolari si toglie agevolmente in postproduzione.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, invernomuto dice:

Modificando opportunamente la ritrazione. Tieni conto che con certi PETG io non sono mai riuscito ad eliminarla del tutto, ma se non stampi pezzi particolari si toglie agevolmente in postproduzione.

Immaginavo, quindi se devo stampare parti delicate che in postproduzione potrebbero rompersi, meglio PLA?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Goku dice:

Immaginavo, quindi se devo stampare parti delicate che in postproduzione potrebbero rompersi, meglio PLA?

Dipende dalle caratteristiche tecniche del pezzo che vuoi stampare. In linea generale il PLA è il materiale più semplice, quindi se ti sono sufficienti le caratteristiche del PLA in termini di resistenza al calore, resistenza meccanica, ecc, non vedo perché andare a complicarsi la vita con PETG o altri materiali.
Anche il PETG comunque, come ti ho scritto, si stampa abbastanza facilmente, la tendenza allo stringing è sicuramente una caratteristica negativa di quel materiale ma non è nulla di irrisolvibile. Io su alcuni PETG non sono riuscito ad eliminarla del tutto ma dipende anche molto dalla bobina (marche diverse o magari materiali umidi danno risultati diversi) e della macchina (direct vs bowden).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, invernomuto dice:

Dipende dalle caratteristiche tecniche del pezzo che vuoi stampare. In linea generale il PLA è il materiale più semplice, quindi se ti sono sufficienti le caratteristiche del PLA in termini di resistenza al calore, resistenza meccanica, ecc, non vedo perché andare a complicarsi la vita con PETG o altri materiali.
Il PETG comunque si stampa abbastanza facilmente, la tendenza allo stringing è sicuramente una caratteristica negativa di quel materiale ma come ti dicevo non è nulla di irrisolvibile, io su alcuni PETG non sono riuscito ad eliminarla del tutto ma dipende anche molto dalla bobina (marche diverse o magari materiali umidi danno risultati diversi) e della macchina (direct vs bowden).

Già, infatti volevo provarlo perchè l'odore del PLA mi dà un po' di fastidio quando respiro (probabilmente per via delle particelle ultrafini liberate durante la stampa) e mi chiedevo se con il PETG andasse meglio. Certo che se mi dà fastidio il PLA con l'ABS scapperei letteralmente infatti non l'ho ancora provato anche per questo motivo😅 ho provato a filtrare l'aria con un purificatore con filtro ULPA ma durante la stampa il fastidio lo sento ugualmente, probabilmente non è in grado di filtrare tutto contemporaneamente a quando le particelle vengono emesse, a meno che devo costruire una teca dove inserirla insieme al purificatore 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, Goku dice:

Già, infatti volevo provarlo perchè l'odore del PLA mi dà un po' di fastidio quando respiro (probabilmente per via delle particelle ultrafini liberate durante la stampa) e mi chiedevo se con il PETG andasse meglio. Certo che se mi dà fastidio il PLA con l'ABS scapperei letteralmente infatti non l'ho ancora provato anche per questo motivo😅 ho provato a filtrare l'aria con un purificatore con filtro ULPA ma durante la stampa il fastidio lo sento ugualmente, probabilmente non è in grado di filtrare tutto contemporaneamente a quando le particelle vengono emesse, a meno che devo costruire una teca dove inserirla insieme al purificatore 

Da quanto ho letto io l'emissione di particelle ce l'hai con tutti i materiali e dipende essenzialmente dalla temperatura di stampa del materiale stesso. Il PLA è il materiale meno "nocivo" perché lo stampi normalmente sui 200° o meno. ABS richiede temperatura di stampa molto più elevate rispetto al PLA ed è infatti quello che fa più particolato. Il PETG richiede 240° circa, per cui si colloca nel mezzo.
Se aumenti la temperatura, aumenti pure le particelle emesse. In generale io evito di stare nella stanza dove stampo e occorre ventilare. L'idea di una teca con filtro antiparticolato è comunque una buona idea se nel luogo dove stampi ci soggiorni.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si infatti.. è argomento discusso e con varie posizioni, non ultime quelle che in realtà dicono che abs non farebbe male perchè a quelle temperature abs non rilascia sostanze nocive.... 

Io in generale cerco di non essere presente se non necessario quando stampa....   sebbene ogni tanto ovviamene vado a controllare e durante le stampe abs/asa non si può arieggiare finchtè non è tutto finito... (una volta mia moglie ha spalancato finestra per errore e il pezzo si è spaccato dopo 30 secondi....)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'asa per esempio questo problema non lo ha io ho fatto delle stampe in asa con la stampante in garage durante la notte. La mattina dopo il pezzo era lì che mi aspettava attaccato al piatto. Era un carrello al quale attaccare un hotend che sta tuttora funzionando, niente rotture o crepe. Ma per tornare in topic... io non sono mai riuscito ad eliminare lo stringing dal petg, e di prove ne ho fatte moltissime 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, marcottt dice:

si infatti.. è argomento discusso e con varie posizioni, non ultime quelle che in realtà dicono che abs non farebbe male perchè a quelle temperature abs non rilascia sostanze nocive.... 

Aspetta, un conto è il rilascio di stirene, materiale cancerogeno, contenuto in ABS/ASA, un conto è l'emissione del particolato.

Il particolato, chi più chi meno, lo emettono tutti i materiali, è derivante dalla combustione. Possiamo discutere quanto faccia male respirarsi questo particolato, ma se bruci qualcosa (e non hai una canna fumaria che tira via il risultato della combustione) il particolato rimane nella stanza e se tu sei in quella stanza te lo respiri...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, invernomuto dice:

Aspetta, un conto è il rilascio di stirene, materiale cancerogeno, contenuto in ABS/ASA, un conto è l'emissione del particolato.

Il particolato, chi più chi meno, lo emettono tutti i materiali, è derivante dalla combustione. Possiamo discutere quanto faccia male respirarsi questo particolato, ma se bruci qualcosa (e non hai una canna fumaria che tira via il risultato della combustione) il particolato rimane nella stanza e se tu sei in quella stanza te lo respiri...

si vero. ho fatto confusione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, Killrob dice:

io non sono mai riuscito ad eliminare lo stringing dal petg, e di prove ne ho fatte moltissime 

Io posso dirti che ho notato una differenza enorme fra marche diverse e fra una bobina appena aperta e una "usata". Magari è un materiale solo molto sensibile all'umidità. Tu hai un direct o bowden?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, invernomuto dice:

L'idea di una teca con filtro antiparticolato è comunque una buona idea se nel luogo dove stampi ci soggiorni.

 

Più che altro è che per ora che ho appena resuscitato la stampante per precauzione guardo durante la stampa, anche se in effetti una volta che vedrò che stamperà senza grossi intoppi potrò anche allontanarmi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
57 minuti fa, Killrob dice:

Era un carrello al quale attaccare un hotend che sta tuttora funzionando, niente rotture o crepe

Confermo: ottengo stampe piu' belle con l'ASA senza ventola che col PLA 🙂
Ultimamente ho il ventilatore da soffitto acceso h24, la stanza con porta e finestra aperti (quindi corrente d'aria) e non ho mai avuto un problema di quelli menzionati da chi usa ABS ed e' costretto a usare camere chiuse e/o porte e finestre sigillate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
59 minuti fa, Killrob dice:

io non sono mai riuscito ad eliminare lo stringing dal petg, e di prove ne ho fatte moltissime 

Beh mal che vada faccio tutto in post produzione. Del resto io stampo esclusivamente pezzi meccanici, e dipende dove si presenta, non influisce (dipende però dove si presenta)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Goku prova l'ASA: zero stringing e resistenza maggiore del PETG, soprattutto al calore.
Devi pero' prendere degli accorgimenti come una buona base che regga 100-110° e un gruppo di stampa particolarmente pulito e affidabile.

Ho usato l'ASA "TECHNOLOGYOUTLET" a 20E/kg ma e' andato esaurito in questi giorni e forse non tornera' mai piu' disponibile su Amazon.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, Carsco dice:

@Goku prova l'ASA: zero stringing e resistenza maggiore del PETG, soprattutto al calore.
Devi pero' prendere degli accorgimenti come una buona base che regga 100-110° e un gruppo di stampa particolarmente pulito e affidabile.

Ho usato l'ASA "TECHNOLOGYOUTLET" a 20E/kg ma e' andato esaurito in questi giorni e forse non tornera' mai piu' disponibile su Amazon.

Io sto usando l'apollox di formfutura e il piatto lo uso a 90 il primo layer ed il resto 85 con 240/235 di hotend

46 minuti fa, invernomuto dice:

Io posso dirti che ho notato una differenza enorme fra marche diverse e fra una bobina appena aperta e una "usata". Magari è un materiale solo molto sensibile all'umidità. Tu hai un direct o bowden?

Entrambe 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, Killrob dice:

il piatto lo uso a 90 il primo layer ed il resto 85

Anche io prima usavo parametri simili se non ancora piu' bassi, ma vanno bene per pezzi bassi. Poi ho visto che piu' salivo di Z piu' era facile l'imbarcamento.
A questo punto ho tagliato la testa al topo e dopo essere arrivati a 100-110 (temperatura di rammollimento dell'ASA, provato) non ho mai piu' avuto problemi.

E' chiaro che per cose come ingranaggi e roba sottile vadano bene anche 75-80-85°.
Provato.

16 minuti fa, Killrob dice:

apollox di formfutura

Pero' costa 35 euro contro i 19 di quello che ho preso io 🙂
DEVE essere buono 🙂

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Carsco dice:

@Goku prova l'ASA: zero stringing e resistenza maggiore del PETG, soprattutto al calore.
Devi pero' prendere degli accorgimenti come una buona base che regga 100-110° e un gruppo di stampa particolarmente pulito e affidabile.

Ho usato l'ASA "TECHNOLOGYOUTLET" a 20E/kg ma e' andato esaurito in questi giorni e forse non tornera' mai piu' disponibile su Amazon.

Come odore e emissioni di particelle ultrafini è come l'ABS? Perchè io sono particolarmente sensibile a questa cosa 😖

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, fa meno puzza ma comunque non e' salutare starci vicino per troppo tempo in stanza chiusa, come gia' hanno detto. Di buono pero' c'e' che puoi stampare a finestre aperte e con ventilatori che non ti fanno respirare la stessa aria.

Certo, basta che non gli butti il ventilatore addosso! 🙂

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Carsco dice:

Anche io prima usavo parametri simili se non ancora piu' bassi, ma vanno bene per pezzi bassi. Poi ho visto che piu' salivo di Z piu' era facile l'imbarcamento.
A questo punto ho tagliato la testa al topo e dopo essere arrivati a 100-110 (temperatura di rammollimento dell'ASA, provato) non ho mai piu' avuto problemi.

E' chiaro che per cose come ingranaggi e roba sottile vadano bene anche 75-80-85°.
Provato.

Pero' costa 35 euro contro i 19 di quello che ho preso io 🙂
DEVE essere buono 🙂

 

È ottimo 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
55 minuti fa, Carsco dice:

Beh, fa meno puzza ma comunque non e' salutare starci vicino per troppo tempo in stanza chiusa, come gia' hanno detto. Di buono pero' c'e' che puoi stampare a finestre aperte e con ventilatori che non ti fanno respirare la stessa aria.

Certo, basta che non gli butti il ventilatore addosso! 🙂

 

Se riesco a coprire la stampante con una teca e riesco a filtrare bene con il purificatore d'aria potrò provare anche qualche filamento che non è il massimo da respirare. Com'è come resistenza a rottura in confronto al nylon?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho termini di paragone, ma credo che il nylon sia superiore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Goku dice:

Se riesco a coprire la stampante con una teca e riesco a filtrare bene con il purificatore d'aria potrò provare anche qualche filamento che non è il massimo da respirare. Com'è come resistenza a rottura in confronto al nylon?

che cosa? l'ASA? il nylon è nettamente superiore, e mo vedo se riesco e prendere il filo da pesca anche se è di 1.6mm invece di 1.75

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Killrob dice:

che cosa? l'ASA? il nylon è nettamente superiore, e mo vedo se riesco e prendere il filo da pesca anche se è di 1.6mm invece di 1.75

Mmm allora in caso provo il nylon. Comunque non credo sia da 1.6 quello da pesca , a occhio mi sembrava più fino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Goku dice:

Mmm allora in caso provo il nylon. Comunque non credo sia da 1.6 quello da pesca , a occhio mi sembrava più fino

si ma ci sono anche da 1.6 li devo solo trovare 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


I servizi di Stampa 3D forum

Seleziona il servizio che stai cercando:



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.