Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Bananafell3r

MASCHERE CARONAVIRUS...IMPORTANTE

Recommended Posts

26 minuti fa, invernomuto dice:

Io ho letto il limite sul sito della società che ha inventato i raccordi. C'è un modulino da firmare e che loro danno ai vari ospedali. Io sono in periferia a Torino e potenzialmente potrei essere contattato dall'ospedale qui vicino. Potrei pure portargliele io in macchina. Il punto è che *giustamente* vorranno dei quantitativi certi, non 2-3 pezzi magari venuti pure non tanto bene (non avendo quel modello di maschera non saprei per verificare le tolleranze). Il limite dei 10 pezzi/gg la vedo più come un contestualizzare l'appello a dei professionisti invece che agli hobbisti. Personalmente vorrei evitare di alimentare speranze su un servizio che non sono in grado di fornire, specie nei confronti di un ente che deve salvare vite in un momento di estrema necessità. Non saprei che fare.

È chiarissimo e giusto quello che scrivi e sono del tutto d'accordo, l'unico fatto in contrapposizione con la "nostra" idea è che il fablab di Brescia mi ha risposto che anche 8 raccordi fatti da un hobbyista come me, in questo momento, gli facevano comunque comodo... Anch'io sono perplesso sul discorso tolleranze, ma ancora di più sul discorso di creare qualcosa che debba far tenuta! Però non so che tipo di post produzione avranno deciso di fare.

Sicuramente andranno almeno sanificate.

2 minuti fa, Carsco dice:

Scusate se mi allaccio qui.
Purtroppo non riesco a vedere la data dell'inizio di questo topic (non so cosa succede al forum, leggo solo "INVIATO") e non so a che giorno risalga.

Avevo postato una richiesta di aiuto generica del FabLab di Messina, non sapendo dove postare e non avendo visto questo topic gia' aperto.

Ci sono delle cose di cui discutere:

1) certezza delle informazioni: servirebbero persone che hanno gia' avuto contatti con questa gente e soprattutto un posto unico dove parlarne.
Inutile stare a discutere di supposizioni (come la mia, adesso).

2) l'appello e' rivolto a noi hobbisti o al settore professionale?
Se davvero la richiesta e' di 10 o pu' pezzi al giorno allora il 99% di noi sta fuori.

3) non sarebbe meglio dividere gil appelli/richieste per comune?
Spedire e' impossibile/rischioso, e basterebbe un servizio di ritiro a domicilio.
Anche 2 pezzi al giorno in una grande citta' fanno centinaia di pezzi.

4) conosciamo tutti il problema delle forme cave: anche se a CAD sono buone, poi da stampate vengono piu' strette. Sarebbe bello avere il modello STL del maschio dove va messo il boccaglio, in modo da essere sicuri che entra.
Oppure una misura presa bene, qualcosa di simile.

Scusate se magari sono fuori luogo, ma ricordiamoci ch questa faccenda tocchera' o ha gia' toccato tanti di noi.
Grazie.

Penso che ci si debba rivolgere al fablab di competenza, spiegando in una riga chi siamo (nel senso tipo di utente, capacità produttiva, ecc.) e vedere la loro risposta. In teoria loro hanno più informazioni di noi, e la possibilità di discriminare più facilmente chi può aiutare e chi no.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, Davide87 dice:

È chiarissimo e giusto quello che scrivi e sono del tutto d'accordo, l'unico fatto in contrapposizione con la "nostra" idea è che il fablab di Brescia mi ha risposto che anche 8 raccordi fatti da un hobbyista come me, in questo momento, gli facevano comunque comodo... Anch'io sono perplesso sul discorso tolleranze, ma ancora di più sul discorso di creare qualcosa che debba far tenuta! Però non so che tipo di post produzione avranno deciso di fare.

Sicuramente andranno almeno sanificate.

Sì, infatti io sono molto tentato di dare comunque la mia disponibilità per la mia zona, vista l'emergenza in atto. Ho letto che oggi Decathlon Italia ha donato 10.000 maschere alle regioni italiane per cui c'è necessità di questo genere di valvole, sempre che non si muovano le industrie che fanno stampa plastica industriale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Senza coordinazione siamo mosche nel vento, pero'.
E qui dentro ci stanno molte mosche.

Ho appena scritto al FabLab del mio comune ma sulla loro homepage non risultano iniziative del genere.

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, invernomuto dice:

sempre che non si muovano le industrie che fanno stampa plastica industriale.

E onestamente sarebbe la cosa migliore... però non conosco le tempistiche per realizzare lo stampo e partire con la produzione. L'unico mio timore è che se fosse stata un'operazione così semplice, l'avrebbero già fatta...

La butto lì, potrebbe anche dipendere dal fatto che la struttura interna di uno dei 2  pezzi è un filo complicata, nel senso che ha dei passaggi che non so se possono essere stampati direttamente, probabilmente andrebbe fatto in più parti e successivamente assemblato, ma questo renderebbe tutto più complesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Carsco dice:

Ho appena scritto al FabLab del mio comune ma sulla loro homepage non risultano iniziative del genere.

Idem per il FabLab di Torino. 

Concordo perfettamente sulla necessità di una coordinazione, per questo prima di mettermi a stampare come un pazzo per delle ore vorrei capire se ha un senso. Sul sito degli ideatori del raccordo per le maschere una idea di fare coordinamento c'è ma c'è pure il limite dei 10 pezzi al giorno da garantire, poi magari faranno delle eccezioni per le province lombarde messe peggio. Scrivo anch'io al mio fablab locale.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco la risposta del FabLab di Palermo:
 

Cita

Salve, grazie per il contatto.
Conosciamo i progetti di Brescia e Messina e li stiamo prendendo come
spunto.
Ora siamo in attesa che gli ospedale si attivino per le necessarie
liberatorie.
Vi ringraziamo tutti per il sostegno e Vi contatteremo se necessario.
Grazie ancora


Ho risposto che avremmo piacere tutti di dare una mano, ma siamo frammentati e ci serve coordinazione a livello regionale prima, e via via a scendere.
Vediamo che succede.
 

3 minuti fa, invernomuto dice:

Concordo perfettamente sulla necessità di una coordinazione, per questo prima di mettermi a stampare come un pazzo per delle ore vorrei capire se ha un senso. Sul sito degli ideatori del raccordo per le maschere una idea di fare coordinamento c'è ma c'è pure il limite dei 10 pezzi al giorno da garantire, poi magari faranno delle eccezioni per le province lombarde messe peggio. Scrivo anch'io al mio fablab locale.

Ho espresso le stesse identiche problematiche nell'email inviata al Fablab.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Edit: rettifico, sulla pagina Facebook, del fablab di Torino hanno fatto un censimento per il COVID-19, l'ho fatto e mi messo a disposizione, vediamo se mi coinvolgono.
Però sarò old style ma dovrebbero pure mettere una nota sul sito ufficiale!!!

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Carsco dice:

Stessa cosa qui a Palermo: mi sono reso conto che ormai Facebook e' la sede di tutto.

https://www.facebook.com/groups/fablabpalermo/permalink/2781815141899646/

Peccato però che FB sia il posto più dispersivo del mondo: io mi sono completamente perso l'annuncio del censimento per la mia zona, nonostante seguissi la loro pagina. Ma che cazz!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco un'altra risposta, in merito alla mia richiesta di avere maggiori informazioni e soprattutto coordinazione per un mondo vasto come l'hobbista che si raduna nei forum.
 

Cita


Stiamo lavorando attivamente su questo. Siamo però in attesa delle
indicazioni a norma da parte delle strutture ospedaliere. Temiamo
purtroppo che si perda tempo ora per trovarci poi in emergenza quando il
picco arriverà in Sicilia.
Purtroppo non possiamo al momento procedere in nessun modo essendo il
tema delicatissimo e non essendoci da parte nostra precice conoscenze
mediche e burocratiche. Siamo in contatto con Croce Rossa gli ospedali
Cervello e Policlinico di Palermo e rante persone generose. Siamo in
attesa di indicazioni per agire nel modo più corretto e sicuro
possibile.
Grazie ancora

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ecco un'altra risposta, in merito alla mia richiesta di avere maggiori informazioni e soprattutto coordinazione per un mondo vasto come l'hobbista che si raduna nei forum.
 

Stiamo lavorando attivamente su questo. Siamo però in attesa delle
indicazioni a norma da parte delle strutture ospedaliere. Temiamo
purtroppo che si perda tempo ora per trovarci poi in emergenza quando il
picco arriverà in Sicilia.
Purtroppo non possiamo al momento procedere in nessun modo essendo il
tema delicatissimo e non essendoci da parte nostra precice conoscenze
mediche e burocratiche. Siamo in contatto con Croce Rossa gli ospedali
Cervello e Policlinico di Palermo e rante persone generose. Siamo in
attesa di indicazioni per agire nel modo più corretto e sicuro
possibile.
Grazie ancora
 
Ho appena letto (su in gruppo FB di stampa 3d) che il fablab di Messina ha appena chiesto l'invio di 50 raccordi. Immagino che Palermo li segua a breve ma non so la situazione in Sicilia, vi auguro sia meglio del nord.

Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La situazione per ora e' "buona", ma nessuno pensa a domani.

E' inutile discutere di cio' che va fatto ora per prevenire il disastro.
Non e' una questione di SE, ma e' una questione di QUANDO.

E in Sicilia il quando e' fra pochi giorni.
E prevedo il disastro.
Non lo capisce nessuno... siamo governati da gente che guarda il cielo per vedere se domani piove. Ma andremmo OT.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La homepage del Fablab di Firenze è ferma al gennaio 2019... gli ho mandato un messaggio, vediamo se e come risponderanno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho provato a farla con un file preso su 3geek

Non è rimasta male solo che è rimasta con un po do fessure tra uno strato e l'altro....cosi lho rivestita con garza adesiva all'interno 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' andata esattamente come e' stato previsto qui.
 

Image1.thumb.jpg.7da64c3bc5c825dcdc1f3e80d7126bc9.jpg

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sono ancora capace di usare lo slicer come si deve, mi mandate il file meglio se in Cura 4.5 settato come sing eve per la a20m così lo metto nella sd e la faccio girare questa notte? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 27/3/2020 at 00:40, Carsco dice:

E' andata esattamente come e' stato previsto qui.
 

Image1.thumb.jpg.7da64c3bc5c825dcdc1f3e80d7126bc9.jpg

Confermo quanto riportato da @Carsco. Anche il Fablab di Brescia mi ha scritto di mandare pure i raccordi che ho stampato questa settimana, ma di fermarmi perché hanno preso accordi per stamparle ad iniezione. Però non so sfortunatamente dirvi la produzione di questa azienda di stampaggio plastica, quante richieste riuscirà a evadere e in quanto tempo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Confermo quanto riportato da [mention=6788]Carsco[/mention]. Anche il Fablab di Brescia mi ha scritto di mandare pure i raccordi che ho stampato questa settimana, ma di fermarmi perché hanno preso accordi per stamparle ad iniezione. Però non so sfortunatamente dirvi la produzione di questa azienda di stampaggio plastica, quante richieste riuscirà a evadere e in quanto tempo.
Da quello che ho letto io, parliamo di 600-800 raccordi al giorno.

Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, semplice informazione: ma hanno scritto che caratteristiche deve avere la stampa ? Ad esempio materiale, 2 o 3 o più perimetri ecc ecc ?

Per la sanificazione, non saprei, non sono un dottore ma mi verrebbe da pensare che si scelga il male minore: beccarsi una qualche strana infezione da curare in seguito magari con antibiotici, ma restare vivi, o morire per insufficienza respitarotira ma senza infezione causata dalla valvola stampata in 3d.

Forse basta una semplice disinfettata (amuchina o cose simili)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
42 minuti fa, iLMario dice:

Scusate, semplice informazione: ma hanno scritto che caratteristiche deve avere la stampa ? Ad esempio materiale, 2 o 3 o più perimetri ecc ecc ?

Per la sanificazione, non saprei, non sono un dottore ma mi verrebbe da pensare che si scelga il male minore: beccarsi una qualche strana infezione da curare in seguito magari con antibiotici, ma restare vivi, o morire per insufficienza respitarotira ma senza infezione causata dalla valvola stampata in 3d.

Forse basta una semplice disinfettata (amuchina o cose simili)

Materiale dicono PLA, layer 0.2 mm e supporti solo dal piatto di stampa. Le uniche info disponibili sono al link

https://www.isinnova.it/easy-covid19/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, iLMario dice:

Scusate, semplice informazione: ma hanno scritto che caratteristiche deve avere la stampa ? Ad esempio materiale, 2 o 3 o più perimetri ecc ecc ?

Per la sanificazione, non saprei, non sono un dottore ma mi verrebbe da pensare che si scelga il male minore: beccarsi una qualche strana infezione da curare in seguito magari con antibiotici, ma restare vivi, o morire per insufficienza respitarotira ma senza infezione causata dalla valvola stampata in 3d.

Forse basta una semplice disinfettata (amuchina o cose simili)

e comunque presumo che le disinfettino in ospedale prima di usarle, saranno anche stanchi... ma mica sono scemi...

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Davide87 dice:

Materiale dicono PLA, layer 0.2 mm e supporti solo dal piatto di stampa. Le uniche info disponibili sono al link

https://www.isinnova.it/easy-covid19/

adesso ci provo, vediamo che succede. tanto ho stampato una miriade di stronzate fino ad ora , stampare qualcosa di utile (forse, non lo so), di certo non fa male.

5 perimetri ? Boh.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Raga', stamparne uno o due non serve a nulla, specie se poi non avete ne' come spedirlo, ne' esiste un centro di raccolta che si occupi di questo.
Ne servivano ALMENO 10mila pezzi da subito, ossia pari alle maschere GIA' donate da Decathlon.

Sono tutti allo sbando, non c'e' nulla di concreto.
Organizzazione zero.
Io ci ho provato a buttare giu' uno straccio di trama organizzativa ma mi hanno subito fermato perche' non c'e' niente al di sotto.

Chi aspetta le autorizzazioni del ministero, chi dagli ospedali, chi dal comune per le sovvenzioni (ai FabLab interessa principalmente questo, mica sono fessi...).

Insomma, io me ne esco.
Volete fare un'opera buona?
Stampate le mascherine in TPU oppure gli archetti per reggere i fogli trasparenti davanti la faccia. Poi andate a regalarle agli operatori del settore.

Lasciate perdere il boccaglio, specialmente ora che (giustamente) si sono mosse le aziende per fare uno stampo per farle a iniezione in pochi attimi.
Evidentemente il loro PR funziona meglio, e dara' loro un buon ritorno di immagine con un costo irrisorio.

Stampare piu' di diecimila boccagli in FDM e' assurdo.

 

Edit: se vi interessa ho modificato uno dei progetti che vanno piu' di moda usando un portafiltro piu' piccolo (tanto sta roba serve a poco e niente) e fornendo la mascherina in piu' taglie.
Per ora ne ho fatte 4 taglie diverse e sto preparando le altre.

La mascherina "costa" circa 30 grammi di TPU e pochi altri di PLA.
Almeno si fa felice qualcuno che per lavorare va in giro con i fazzoletti di carta.

https://www.thingiverse.com/thing:4246493

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


I servizi di Stampa 3D forum

Seleziona il servizio che stai cercando:



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.