Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Showing results for tags 'problema'.



More search options

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forums

  • Benvenuto
    • Presentazioni
    • Nuove idee e progetti
    • Guide della Redazione
    • News sulla stampa 3D e editoriali di Stampa3Dforum.it
    • Off-Topic
  • Stampa 3D
    • La mia prima stampante 3D
    • Stampanti 3D al dettaglio
    • Problemi generici o di qualità di stampa
    • Hardware e componenti
    • Software di slicing, firmware e GCode
    • Materiali di stampa
    • Stampa 3D industriale
  • Modellazione 3D
    • Problemi di modellazione 3D, gestione mesh, esportazione in stl
    • Scanner 3D
  • Guide, recensioni, profili di stampa, esperienze
    • Guide della redazione
    • La mia stampante 3D e il mio laboratorio
    • Le tue stampe - Album fotografico dei migliori modelli 3D
    • Profili di stampa 3D
    • Recensioni e tutorial
    • Servizi di stampa 3D/ Negozi / E-commerce
    • FabLab
  • Eventi e corsi sulla stampa 3D
    • Eventi e fiere
    • Corsi, concorsi, workshop
  • Mercatino
    • In vendita
    • Cerco
    • Offerte di Lavoro
    • Coupon e Codici Sconto
  • Feedback e Regolamento del Forum
    • Regolamento del Forum
    • Feedback o suggerimenti
  • Sharebot NG's Discussioni
  • Printrbot Club's Discussioni

Find results in...

Find results that contain...


Data di creazione

  • Start

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Start

    End


Filter by number of...

Iscritto

  • Start

    End


Gruppo


Facebook


Twitter


Website URL


Yahoo


Skype


Location


Interests

Trovato 27 risultati

  1. Salve a tutti! Sono nuovo sul forum ma soprattutto sulla stampa 3d. Ho acquistato 1 mese fa una GTH A20. Montata bene (credo), ho iniziato a stampare. Preso dallo stupore della stampa in generale, non ho dato peso alla precisione delle stampe. Ma adesso guardando ogni pezzo stampato, noto delle imperfezioni molto molto gravi. Non riesco a spiegare cosa sbaglio ma allego delle foto per farvi capire. Vi prego aiutatemi! Sto combattendo da 2 settimane giorno e notte! Ho provato a cambiare retrazione, altezza layer, nulla. Stampo pla trasparente 1.75 mm con ventola al 100% fissa. Nozzle 0.4 primo layer 0.3 poi 0.15. Temperatura estrusione 215 e piatto 55/60. Uso slic3r come programma, retrazione 10 mm a 60 mm/s, flow 95%, velocità ridotta del 5% la predefinita. Step 80 80 400 predefinita.
  2. Buongiorno a tutti, volevo sapere se a qualcuno si è mai presentato questo problema di spostamento della stampa su un asse in questo caso Y . Ho stampato 10 pezzi meccanici per un cliente e su due mi è venuto uno scalino (stesso punto a occhio). Allego, per cercare di spiegarmi meglio, le foto di un'altra stampa. Lo spostamento in questo caso si è verificato 4 volte (dove si vedono le linee e ho segnato con frecce). Forse è un problema noto (ho cercato ma non ho trovato), ma sinceramente non capisco da cosa possa dipendere. E' come se da un certo livello in poi la stampa fosse un po' più avanti... Stampante: Flashforge Guider IIs Materiale PLA
  3. Sono già 5 stampe che mi vengono così, anche di oggetti diversi, ho provato a sostituire l'hotend con uno nuovoma non si è risolta la cosa. Credo sia un problema di temperatura, ma non dipende dall'hotend nè dal file gcode. La mia ipotesi è che la scheda madre non riceva il segnale del sensore di temperatura (termometro) e quindi non attivi la resistenza credendo che la temperatura sia fissa a 200°. C'è qualcuno che ha avuto il mio stesso problema o che mi potrebbe aiutare a risolverlo? Grazie
  4. Ciao a tutti. Da qualche giorno sto avendo gravi problemi di estrusione con la mia Tronxy X5SA. Per cercare di essere il più chiaro possibile: Ha iniziato a slittare l'estrusione dei problemi di retrazione della macchina stampa (ma sono cose che mi capitano spesso da neofita e basta riavviare la stampa), ma da un certo punto ha iniziato a non estrudere più. Se risolvevo il problema dello slittamento, il cuscinetto si bloccava proprio e l'ingranaggio del motore girava a vuoto. Ho provato a cambiare gole, ugelli e hotend, ma il risultato rimane invariato: quando stampo a vuoto funziona, mentre quando avvio la stampa slitta. Ci tengo a precisare che ho provato anche a raffreddare l'ugello dopo la stampa a vuoto per vedere se il problema era lì, ma continuava ad andare senza problemi quando ristampavo a vuoto. Ho provato a tenere l'ugello caldo dopo la stampa a vuoto per poi far partire la stampa, e anche li non funziona. Sapete aiutarmi?
  5. Ciao a tutti, possiedo una Alfawise U30,ogni stampa che richiede una retrazione mi viene male. Non riesco a trovare i parametri corretti per ovviare a questo problema ho impostato una retrazione di 8mm ad una velocità di 50mm/s,ma il problema rimane,mi sembra abbastanza alto come valore cosa mi sfugge ? Potreste consigliarmi qualcosa ? Ho anche un problema di ruota godronata che "scatta" non vorrei che influisse anche su questo Aiuto :(
  6. Salve a tutti, sono alle prese con un problema insolito, da un pò di tempo se stampo più oggetti contemporaneamente la stampante ( in firma) crea artefatti, non so se sia colpa della versione di cura , ho provato a stampare contemporaneamente il classico cubo di calibrazione + questo i due cilindri sono deformi, molto irregolari introltre nella terza foto si nota del ripple o effetto ghosting/sottoestrusione ( o almeno credo si chiami cosi) solo che il jerk che uso è basso, 5 mm/s^3 ma se stampo un cilindro "da solo" viene perfetto 200 gradi sunlu + verde velocità 40 mms senza riduzioni tranne per iniziale a 30 jerk 5mm/s accellerazione generale 500mms accelerazione spostamenti 800 mms ( può essere questo il problema?) all'inizio avevo stampato 2 cilindri ed erano venuti deformati al che pensavo a problemi sulla barra dell'asse z al che ho smontato tutto ho pulito minuziosamente da ogni sporcizia e l'ho nuovamente lubrificata inoltre è perfettamente dritta e non mi spiego il motivo della stampa singola perfetta
  7. Ciao a tutti, questo è il mio primo post visto che sono iscritto da poche ore e l'ho fatto perchè ho un problema e non riesco a venirne a capo e mi rivolgo a qualcuno che magari la stampa 3D la conosce meglio di me. A Natale ho ricevuto una Ender 3 Pro di Creality e sono riuscito a metterla a punto in ogni suo aspetto, correggendo tutti i difetti che introducono gli assemblatori cinesi che montano duecento pezzi al secondo. Detto ciò, rimane solo questo difetto che proprio non riesco a sistemare. In pratica le stampe vengono come quella che si vede in foto, è una cosa che capita solo con le superfici e più in particolare con le stampe sottili e ampie. Si formano delle bolle grosse come se fosse aria soffiata tra i layer, che quindi si spostano e vanno a grattare sull'ugello mentre questo si sposta facendo quella patina bianca. Quindi ricapitolando le superfici vengono con tutte queste bolle e tutte "grattate". nelle foto non si riesce a comprendere al 100% il fenomeno, ma avevo questa stampa sotto mano, in ogni caso penso di non essere il primo a cui si presenta questo problema e sostengo che qualcuno con esperienza lo riconoscerebbe al primo colpo. Io dopo aver letto un sacco di guide sul troubleshooting non riesco ad individuare il problema. abbassando il piano di stampa l'effetto va a diminuire, ma il primo strato inizia a non attaccare più al piatto rendendo impossibile la stampa. Il livellamento del piatto lo faccio seguendo la procedura standard, ossia prendo un foglio di carta A4 e lo muovo sotto l'ugello finchè non sento grattare appena, poi abbasso il piatto un filo finche il grattare non sparisce e fine, magari mi sto sbagliando, in ogni caso a breve dovrei munirmi di BL touch. grazie a tutti quelli che mi aiuteranno
  8. Ciao, stavo sostituendo il nozzle della mia alfawise u30 a stampante accesa.. con la pinza per sbaglio ho toccato una sezione di filo che si vede vicino all’hotend il cavo che fa scaldare il nozzle ho visto la scintilla.. di conseguenza nel display non si visualizza più niente ,tutto nero la stampante si accende le ventole partono ma il display è nero ho smontato la scheda madre per vedere se potevo sostituire il componete bruciato , ma non si nota nulla ho acquistato quindi la scheda madre nuova secondo voi è il caso di comprare anche il display?
  9. Salve a tutti, mi è arrivata a casa qualche giorno fa la stampante 3D 4MAX PRO della AnyCubic dopo averla sistemata e settato i parametri base ho iniziato a stampare, qui nascono i problemi: nonostante il progetto sia posizionato al centro del programma 3D, quando lo mando in stampa inizia a stampare nell'angolo in basso a sinistra se la stampa prosegue nell'angolo in basso a sinistra, dopo poco la base del modello 3D si stacca Qualcuno mi può aiutare? Grazie in anticipo
  10. Buonasera, come da titolo ho un problema durante la stesura del filamento nel primo layer. In pratica esce in maniera incostante, cioè a tratti (usavo un nozzle da 0.2 mm di diametro). Ho risolto stampando con un nozzle da 0.6 mm di diametro, ma oltre che la qualità non è come quella che avevo a 0.2 mm, noto slittamento nei layer successivi al primo. Quando stampavo a 0.2 mm notavo che quando stampava a tratti tendeva a stampare a tratti sempre in prossimità degli stessi punti, mentre in prossimità di altri il filamento usciva tutto di un colpo. Quindi inizialmente pensavo che ci fosse irregolarità nella superficie del piano, oppure che fosse andato storto qualcosa nell'auto bed level. Inoltre noto che al centro del piatto il filamento esce senza problemi a 0.2 mm, e vedo anche meno lo slittamento dei layer quando stampo a 0.6 mm. Ah e un altro problema che non ho citato nel titolo è che quando stampo a 0.2 mm anche se metto un infill a 50% il pezzo viene molto debole e la griglia di infill è molto visibile a occhio. Tutti questi problemi a cosa possono essere riconducibili? Ah ho una flsun kossel delta
  11. Buonasera, possiedo una Colido 2.0 Plus e ho avuto problemi riguardo la stampa di oggetti con basi larghe. Praticamente viene stampata solo metà figura, senza apparente motivo. Ho cambiato vetro e eseguito svariate ricalibrazioni ma il risultato non cambia. Aiuto! Enrico
  12. per tutti i possessori della cr - 10 sulla mia cr misi è fuso tutto l'hotend compreso il nozzle che ha sfatto la filettatura dello stesso (allego foto) avevo il ricambio e l'ho sostituito...fino a qua tutto bene livellando il piatto mi sono accorto che stava più basso (home endstop) mi sono stampato la regolazione dello stesso, questo Z Axis Endstop Adjustment for CR-10 3D Printer se succedesse anche a voi può tornare utile buone stampe a tutti
  13. Buongiorno a tutti..so che è un argomento ampiamente trattato ma non riesco a risolvere il mio problema! Ho acquistato una Anycubic i3 mega e stavo calibrando il piatto. Agli angoli tutto ok , il problema è il centro ...infatti al centro non c'è minimamente attrito con il foglio! E quando provo a fare stampe che son un po' più grandi la stampa va male, l'estrusore va a vuoto e la stampa si stacca.
  14. Salve a tutti! La mia stampante ha iniziato a stampare sul piano le parti che dovrebbero sovrastare il primo strato (allego un'immagine). Ho provato con vari modelli, sia quelli in dotazione (come il dado in foto), sia presi su internet. Uso Pronterface per stampare; non utilizzo il software originale perchè va in crash. Le prime stampe le ha fatte abbastanza decentemente, ma ora ha tirato fuori questo problema. Uso PLA a temperatura compresa tra 185°C e 200°C. E' tutto livellato bene. Grazie a chiunque mi saprà rispondere! PS Ho sostituito lo scotch blu originale perchè rovinato.
  15. Ciao a tutti, dopo aver qualche settimana fa aggiornato la mia anycubic delta plus al marlin 1.1.8 oggi ho montato il BLtouch originale.... dal punto di vita meccanico e elettronic dovrebbe essere tutto ok fa le sue belle cosine... si muove... etc etc ma non riesco ad usarlo..... Ho abilitato nel firmware il bltouch e l'UBL (infatti ora ho una marea di opzioni sul display..) e quando uso alcuni comandi smbra andare tutto bene... però se do G28 e dopo G29... non succede nulla.... Ho trovato una guida che diceva di fare: G28 ; Home the machine. G29 P1 ; Universal Bed Level. This will probe a bunch of places on the bed. Takes two to four minutes. G29 P3 ; Calculate the remaining grid/matrix. Just do it. G29 S1 ; Saves the resulting grid to EEPROM, in slot 1 e dopo di mettere nello script iniziale: G28 G29 (oppure G29 L1) però non cambia nulla... il comando G29 da solo peraltro non esegue nulla. il comando G29 T stampa una mappa: READ: (0,6) (6,6) READ: (-115,115) (115,115) READ: . -4.724 -4.941 -5.157 -5.093 -5.219 -5.219 READ: -2.917 -3.929 -4.941 -4.999 -5.093 -5.219 -5.219 READ: -3.299 -3.929 -4.558 -4.860 -4.996 -5.204 -5.204 READ: -2.670 -3.566 -4.463 [-4.863] -5.078 -5.267 -5.538 READ: -2.034 -3.204 -4.375 -4.913 -5.191 -5.426 -5.426 READ: . -3.630 -4.287 -4.944 -5.377 -5.619 -5.619 READ: . . -4.510 -4.944 -5.377 -5.619 -5.619 READ: (-115,-115) (115,-115) READ: (0,0) (6,0) quindi dovrebbe aver memorizzato le distante... però non riesco ad usarle, quando stampa il nozzle rimane a circa 5mm dal piatto.... ho bisogno di aiuto.... allego i file di configurazione. Configuration.h Configuration_adv.h
  16. Salve a tutti ragazzi Ho un problema con Cura 3.3.1 (ma lo faceva anche con le versioni precedenti) Quando apro i modelli ogni tanto vengono caricati "invisibili" ...è presente solo l'ingombro... non lo fa sempre .... qualcuno sa da cosa può dipendere? Grazie Dario
  17. Ciao a tutti, sono un neofita completo e ho da poco acquistato una geeetech i3 pro W per provare a fare qualche esperimento che però fino ad ora è sistematicamente fallito in partenza. Ho montato e dopo alcune piccole modifiche (allargato i fori dell'asse z) tutto funziona ma quando lancio la stampa il filamento rimane sempre attaccato all'estrusore e non riesce a depositarsi sul piatto di stampa; ho provato a ricalibrare il piatto più volte e con ogni tipo di foglio cartoncino e volantino pubblicitario che ho trovato per casa, ho provato a stappare il nozzle con una corda di chitarra e ho provato a varie temperature (190 / 210 ) ma non riesco in nessun modo a far depositare il primo layer. il modello che stò provando a stampare è il semplice cubo di prova XYZ di thingverse e sto usando PLA. Spero che qualche buona anima posso aiutarmi
  18. Buongiorno a tutti e grazie mille per l'aiuto che saprete darmi, Ho un bambino che da sempre mi chiede di fare e costruirgli cose... e affascinato dal mondo della stampa 3d comprato una Anet A8 sia per il prezzo basso che per la voglia di cimentarmi nel montaggio... informandomi sulla rete per capire quale filamento potessi usare, mi sono imbattuto nel PETG, che essendo utilizzabile anche per gli alimenti, ho ritenuto il più sicuro. Il montaggio della stampante è andato alla grande... nessun intoppo, cominciato e finito in un fiato, di notte, per evitare "intrusioni" ed "interventi" esterni. Il problema è stato quando ho pensato di stampare... Superata la delusione legata al filamento che mi hanno mandato in dotazione (era tutto spezzato... e quindi a mio parere inutilizzabile... ) ho aperto il mio PETG Nero (1Kg). Ho seguito tutti i tutorial possibili... ed ho pensato di cominciare a stampare sul piano in alluminio, piatto caldo 75° estrusore a 245°... ma non c'è verso di far aderire il filamento al piano... Ho provato con la colla vinilica, con il biadesivo, ma non con la lacca (non ne avevo a casa, mia moglie usa la schiuma... ç@#@##), poi sconfortato ho messo un foglio di carta sotto l'ugello... e per magia il filamento ha cominciato ad attaccarsi... ma non avendolo incollato uniformemente al piano, ma solo ai lati col nastro carta, la stampa dopo un pò ha cominciato a muoversi... ho riprovato e riprovato sul piano... niente... Il mio dubbio è che io sbagli completamente la calibrazione del piatto, o la distanza minima che l'ugello deve avere dal piatto per stampare correttamente. Sono riuscito anche a fare un paio di stampe... ma i primi strati praticamente non uscivano dall'ugello, perchè sfregava sul piano... però queste sono le uniche volte che sono riuscito a stampare... Lo so che qualcuno di Voi avrà la pelle d'oca o, come si dice dalle mie parti, "il pelo canino", ma io non riesco a fare di meglio... ho bisogno del Vs aiuto. Ho letto che bisogna allontanare di 0.2 l'estrusore dal piano perchè col PETG è meglio... ma ho la sensazione che il filamento non si attacchi. Ho anche comprato i tappetini per la stampa in nastro blu, ma ancora non mi sono arrivati. Riproverò con quelli, ma sono sicuro che il mio errore è nella distanza tra Ugello e Piatto... ogni volta che parte la stampa il filamento che esce dall'estrusore si attorciglia all'estrusore e non si attacca al piano... Ho pensato anche che l'estrusore sia sporco, ma quando provo a spingere il filo nell'estrusore scorre dritto... non so... Ormai sono DISPERATO... salvate questo povero papà...
  19. Salve a tutti. Ho da poco acquistato una Anet A8 e dopo aver cambiato sin da subito la vite dell'estrusore (perché l'ho rotta a metà avvitando...) oggi ho iniziato a stampare. Tutto bene fino a quando dopo 4 o 5 stampe spengo e riaccendo, faccio partire il pre-riscaldamento e... l'hotend non aumentava la temperatura, ne a display ne toccandolo per verificare se effettivamente fosse freddo. Morale la cartuccia non si riscalda. Sto provando con un tester dell'ante guerra a vedere se dal cavo arriva energia e mi pare di si. Sembra funzionare tutto, semplicemente non si riscalda. Cosa accidenti può essere? Il softwer non sta lavorando bene? È un problema della cartuccia? Non so veramente che pesci pigliare. Da quando mi è arrivata è stato un continuo di tempi morti per cose che non andavano. Grazie in anticipo a chiunque mi volesse dare un consiglio.
  20. Buongiorno a tutti e grazie mille per l'aiuto che saprete darmi, Ho un bambino che da sempre mi chiede di fare e costruirgli cose... e affascinato dal mondo della stampa 3d comprato una Anet A8 sia per il prezzo basso che per la voglia di cimentarmi nel montaggio... informandomi sulla rete per capire quale filamento potessi usare, mi sono imbattuto nel PETG, che essendo utilizzabile anche per gli alimenti, ho ritenuto il più sicuro. Il montaggio della stampante è andato alla grande... nessun intoppo, cominciato e finito in un fiato, di notte, per evitare "intrusioni" ed "interventi" esterni. Il problema è stato quando ho pensato di stampare... Superata la delusione legata al filamento che mi hanno mandato in dotazione (era tutto spezzato... e quindi a mio parere inutilizzabile... ) ho aperto il mio PETG Nero (1Kg). Ho seguito tutti i tutorial possibili... ed ho pensato di cominciare a stampare sul piano in alluminio, piatto caldo 75° estrusore a 245°... ma non c'è verso di far aderire il filamento al piano... Ho provato con la colla vinilica, con il biadesivo, ma non con la lacca (non ne avevo a casa, mia moglie usa la schiuma... ç@#@##), poi sconfortato ho messo un foglio di carta sotto l'ugello... e per magia il filamento ha cominciato ad attaccarsi... ma non avendolo incollato uniformemente al piano, ma solo ai lati col nastro carta, la stampa dopo un pò ha cominciato a muoversi... ho riprovato e riprovato sul piano... niente... Il mio dubbio è che io sbagli completamente la calibrazione del piatto, o la distanza minima che l'ugello deve avere dal piatto per stampare correttamente. Sono riuscito anche a fare un paio di stampe... ma i primi strati praticamente non uscivano dall'ugello, perchè sfregava sul piano... però queste sono le uniche volte che sono riuscito a stampare... Lo so che qualcuno di Voi avrà la pelle d'oca o, come si dice dalle mie parti, "il pelo canino", ma io non riesco a fare di meglio... ho bisogno del Vs aiuto. Ho letto che bisogna allontanare di 0.2 l'estrusore dal piano perchè col PETG è meglio... ma ho la sensazione che il filamento non si attacchi. Ho anche comprato i tappetini per la stampa in nastro blu, ma ancora non mi sono arrivati. Riproverò con quelli, ma sono sicuro che il mio errore è nella distanza tra Ugello e Piatto... ogni volta che parte la stampa il filamento che esce dall'estrusore si attorciglia all'estrusore e non si attacca al piano... Ho pensato anche che l'estrusore sia sporco, ma quando provo a spingere il filo nell'estrusore scorre dritto... non so... Ormai sono DISPERATO... salvate questo povero papà...
  21. Buongiorno a tutti e grazie mille per l'aiuto che saprete darmi, Ho un bambino che da sempre mi chiede di fare e costruirgli cose... e affascinato dal mondo della stampa 3d comprato una Anet A8 sia per il prezzo basso che per la voglia di cimentarmi nel montaggio... informandomi sulla rete per capire quale filamento potessi usare, mi sono imbattuto nel PETG, che essendo utilizzabile anche per gli alimenti, ho ritenuto il più sicuro. Il montaggio della stampante è andato alla grande... nessun intoppo, cominciato e finito in un fiato, di notte, per evitare "intrusioni" ed "interventi" esterni. Il problema è stato quando ho pensato di stampare... Superata la delusione legata al filamento che mi hanno mandato in dotazione (era tutto spezzato... e quindi a mio parere inutilizzabile... ) ho aperto il mio PETG Nero (1Kg). Ho seguito tutti i tutorial possibili... ed ho pensato di cominciare a stampare sul piano in alluminio, piatto caldo 75° estrusore a 245°... ma non c'è verso di far aderire il filamento al piano... Ho provato con la colla vinilica, con il biadesivo, ma non con la lacca (non ne avevo a casa, mia moglie usa la schiuma... ç@#@##), poi sconfortato ho messo un foglio di carta sotto l'ugello... e per magia il filamento ha cominciato ad attaccarsi... ma non avendolo incollato uniformemente al piano, ma solo ai lati col nastro carta, la stampa dopo un pò ha cominciato a muoversi... ho riprovato e riprovato sul piano... niente... Il mio dubbio è che io sbagli completamente la calibrazione del piatto, o la distanza minima che l'ugello deve avere dal piatto per stampare correttamente. Sono riuscito anche a fare un paio di stampe... ma i primi strati praticamente non uscivano dall'ugello, perchè sfregava sul piano... però queste sono le uniche volte che sono riuscito a stampare... Lo so che qualcuno di Voi avrà la pelle d'oca o, come si dice dalle mie parti, "il pelo canino", ma io non riesco a fare di meglio... ho bisogno del Vs aiuto. Ho letto che bisogna allontanare di 0.2 l'estrusore dal piano perchè col PETG è meglio... ma ho la sensazione che il filamento non si attacchi. Ho anche comprato i tappetini per la stampa in nastro blu, ma ancora non mi sono arrivati. Riproverò con quelli, ma sono sicuro che il mio errore è nella distanza tra Ugello e Piatto... ogni volta che parte la stampa il filamento che esce dall'estrusore si attorciglia all'estrusore e non si attacca al piano... Ho pensato anche che l'estrusore sia sporco, ma quando provo a spingere il filo nell'estrusore scorre dritto... non so... Ormai sono DISPERATO... salvate questo povero papà...
  22. Buongiorno a tutti e grazie mille per l'aiuto che saprete darmi, Ho un bambino che da sempre mi chiede di fare e costruirgli cose... e affascinato dal mondo della stampa 3d comprato una Anet A8 sia per il prezzo basso che per la voglia di cimentarmi nel montaggio... informandomi sulla rete per capire quale filamento potessi usare, mi sono imbattuto nel PETG, che essendo utilizzabile anche per gli alimenti, ho ritenuto il più sicuro. Il montaggio della stampante è andato alla grande... nessun intoppo, cominciato e finito in un fiato, di notte, per evitare "intrusioni" ed "interventi" esterni. Il problema è stato quando ho pensato di stampare... Superata la delusione legata al filamento che mi hanno mandato in dotazione (era tutto spezzato... e quindi a mio parere inutilizzabile... ) ho aperto il mio PETG Nero (1Kg). Ho seguito tutti i tutorial possibili... ed ho pensato di cominciare a stampare sul piano in alluminio, piatto caldo 75° estrusore a 245°... ma non c'è verso di far aderire il filamento al piano... Ho provato con la colla vinilica, con il biadesivo, ma non con la lacca (non ne avevo a casa, mia moglie usa la schiuma... ç@#@##), poi sconfortato ho messo un foglio di carta sotto l'ugello... e per magia il filamento ha cominciato ad attaccarsi... ma non avendolo incollato uniformemente al piano, ma solo ai lati col nastro carta, la stampa dopo un pò ha cominciato a muoversi... ho riprovato e riprovato sul piano... niente... Il mio dubbio è che io sbagli completamente la calibrazione del piatto, o la distanza minima che l'ugello deve avere dal piatto per stampare correttamente. Sono riuscito anche a fare un paio di stampe... ma i primi strati praticamente non uscivano dall'ugello, perchè sfregava sul piano... però queste sono le uniche volte che sono riuscito a stampare... Lo so che qualcuno di Voi avrà la pelle d'oca o, come si dice dalle mie parti, "il pelo canino", ma io non riesco a fare di meglio... ho bisogno del Vs aiuto. Ho letto che bisogna allontanare di 0.2 l'estrusore dal piano perchè col PETG è meglio... ma ho la sensazione che il filamento non si attacchi. Ho anche comprato i tappetini per la stampa in nastro blu, ma ancora non mi sono arrivati. Riproverò con quelli, ma sono sicuro che il mio errore è nella distanza tra Ugello e Piatto... ogni volta che parte la stampa il filamento che esce dall'estrusore si attorciglia all'estrusore e non si attacca al piano... Ho pensato anche che l'estrusore sia sporco, ma quando provo a spingere il filo nell'estrusore scorre dritto... non so... Ormai sono DISPERATO... salvate questo povero papà...
  23. Ciao a tutti Ho una Anet A8, e fin qui tutto bene, ho deciso di cambiare estrusore montando un hotend e3d v6, quindi dopo aver sostituito il firmware originale con lo skynet 2.3.2 fix2, provo a stampare tutto bene fino a quando la stampante blocca la stampa per un errore sul bed troppo freddo, il bed si scalda regolarmente in preriscaldo ma appena la stampa comincia e l'estrusore crei il primo layer è come se il riscaldamento del bed si spegnesse e piano piano scende la temperatura fino alla soglia di errore. Precisazione: come bed mondo anycubic ultrabase 3d con relativo bed riscaldato che prima della modifica del firmware funzionava benissimo. a qualcuno è successo, magari qualche impostazione da modificare nel configuration.h ? AIUTOOOOOOOO !!!!
  24. Ciao a tutti, ho acquistato un annetto fa una HICTOP su amazon che, per qualche tempo, ha funzionato perfettamente. Dopo qualche tempo la stampante ha cominciato a non funzionare perfettamente e, per mancanza di tempo, l'ho abbandonata in un angolo. Ultimamente ho cercato di ricominciare ad usarla ma.. senza successo. Il problema è che i vari layer di stampa non sono perfettamente sovrapposti (soprattutto sull'asse x). Ho provato a risolvere tensionando le cinghie e la situazione è migliorata.. ma non sufficientemente. Ho notato che, applicando una leggera forza, il piano "XY" si muove leggermente (un millimetro) di lato, come se le boccole che vincolano il piano all'asse Y non fossero perfette. (nella foto che allego, in teoria, il bordo "seghettato" dovrebbe essere perfettamente dritto) Potrebbe essere questo il problema ? E, nel caso, esiste una soluzione per risolverlo ? O pensate sia meglio cambiare direttamente stampante ? Grazie a tutti
  25. Ciao a tutti, ho acquistato da poco una FlashForge creator pro e sto avendo diversi problemi. Ho seguito la guida presente nella sd della stampante, istallato il programma per lo slicing "replicatorG", ma non resco a terminare la stampa con succcesso sia con file creati da me che con stampe test presenti nella SD ( in foto i risultati ), il filamento dopo pochi minuti smette di estrudere, non capisco se il motore smette di funzionare o si blocca il filamento ho scaricato per le migliori funzionalità Slic3r , e vorrei riuscire ad utilizzarlo e abbandonare ReplicatorG, ho seguito la guida on-line e delle indicazioni sul sito 3Duniverse (http://www.3duniverse.org/2014/01/05/using-slic3r-with-a-flashforge-creator/) a quanto pare slic3r non manda indicazioni corrette alla stampante, alcuni problemi sono: la stampa inizia senza raggiungere la temperatura degli estrusori, il filo chiaramente non viene estruso, il piano di stampa rimane lontano dagli estrusori sull'asse z e le temperature degli estrusori non corrispondono a quelle impostate... Insomma un casino.. Modificando il G-code come indicato sul sito 3Duniverse le cose migliorano ma non senza problemi: 1) non riesco a fare riscaldare il piano di stampa e quindi il materiale non riesce a depositarsi 2) gli estrusori sia che sia impostato destro o sinistro riconosce sempre il destro possibile che tutti quelli che acquistano una flashforge devono smadonnare così? Visto che devo mettere mano al g-code dove posso trovare delle guide, indicazioni e metodi per non fare le cose a caso? spero qualcuno possa aiutarmi grazie
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.