Vai al contenuto
[[Template core/front/profile/profileHeader is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

Reputazione Forum

29 Excellent

Su Astrokiara

  • Rank
    Stampatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. sei seguito benissimo da @Killrob, ma se posso aggiungo una cosa che mi avevano suggerito proprio qui sul forum. Stavo impazzendo con un PLA nuovo che non aderiva, mi hanno consigliato di stampare il primo layer a 205 gradi e gli altri 190/200 (qui devi vedere tu qual'è meglio per il tuo PLA). Ho seguito il consiglio e risolto il problema! Una spruzzata di lacca e un brim di 4/5 mm e non si stacca più nulla. Il brim si stacca facilmente e non fa impazzire come il raft, inoltre risparmi materiale e tempo di stampa.
  2. Si, dopo aver fatto un po' di prove ho deciso di cambiarlo. Già montato e calibrato quello nuovo, sto già stampando.
  3. Si, sono A4988 con la regolazione. No, non c'è nulla che scotta dopo la stampa. I driver sono A4988. La preoccupazione era per la temperatura ambiente, ma sto usando una ventola USB che spara direttamente sulla scheda elettronica.
  4. Il motore è da 1,68 A, anche quello nuovo, che è già arrivato,ma devo ancora montare e testare.
  5. L'ho misurata, sono a 988 mV. E' un po' più alta di quella teorica (m911V), però non tantissimo. Può essere che il motore sia partito per questa piccola differenza? Anche per gli altri 3 motori sono un po' più alta (teorica 544 mV, i motori degli assi sono da 1A), meglio abbassarla? I motori non scaldano molto in fase di stampa, anche per stampe di 5/6 ore non ho mai rilevato eccessivo calore.
  6. La vref non dovrebbe cambiare da sola, no? Dato che non ho toccato nulla e fin'ora ha funzionato escluderei che sia x questo. Comunque la misurerò. Idem x i cavi, non ho modificato nulla... Ho comunque fatto una prova scambiando sulla scheda l'estrusore con il motore x, per capire se fosse un problema di driver: prova negativa, è sempre il motore dell'estrusore quello che non funziona, pur cambiando driver. Domani verifico anche la vref, poi vedrò se provare un nuovo motorino.
  7. Ciao, dopo un paio di settimane che non stampavo più ho rimesso in funzione la stampante e mi sono trovata con un problema: il motore dell'estrusore non funziona più bene, saltella e naturalmente il materiale non esce. Lo fa anche a vuoto, quindi non penso sia un problema di intasamento, anche perché ho smontato e ripulito la gola e messo un nuovo ugello. La prova di estrusione quando ho inserito il filamento ha funzionato, poi ho fatto partire una stampa e non andava. Ho rifatto una prova di estrusione dopo aver spento e riacceso la stampante e andava, ma all'80% della stampa ha iniziato di nuovo a non andare e ora lo fa sempre. Mi chiedo se stia morendo il motorino... Tra l'altro dove tengo la stampante ora ho .ca 30 gradi, può creare danno? Sto usando una ventolina usb supplementare per raffreddare l'elettronica.
  8. https://www.thingiverse.com/thing:3928677 Ecco quanto già stampato, un bel po' di ore...ma durante lo smart working passano!
  9. La mia è venuta molto peggio! Provo a rallentare la velocità. La ventola di raffreddamento è al massimo, ma non raffredda molto, devo cambiare sistema. Ho trovato che anche Slic3r permette di tagliare gli oggetti, domani provo anche così. Tanto 'ste palle poi le devo verniciare, fanno parte di un mini-planetario Sole-Terra-Luna che sto facendo per il mio bambino. Ho fatto già tutta la struttura e gli ingranaggi e non sono venuti nemmeno male...non pensavo di arenarmi con le forme più semplici!
  10. si! ...non uso Cura, anche se l'ho scaricato e vorrei provarlo. C'è la possibilità di essere precisi con questo sistema? Posso cioè decidere di dividere la sfera esattamente a metà? Sennò poi quando l'incollo viene male...
  11. La parte di sotto viene deformata, anche utilizzando i supporti. Ecco i files, sono la Luna e la Terra, ho anche il Sole, ma è solo più grande. Ho provato con la Luna, è molto piccola e ne ho messe due copie insieme, ma è venuta male, con i fili che pendono fuori la parte inferiore. La metà superiore è perfetta. Moon.stl Earth.stl
  12. Ciao, devo stampare alcune sfere di diametro di diverso, appoggiate su una piccola base cilindrica. Ho fatto delle prove, ma la parte di sotto viene una schifezza. Pensavo di dividerle a metà orizzontalmente, in tal caso una delle due calotte avrà la base cilindrica sopra, l'altra sarà semplicemente una mezza sfera. Come posso dividere in due i modelli? Grazie!
  13. @jagger75 si, ho notato che alcuni filamenti sono più granulosi (mi pare che il termine sia scientificissimo🤣) e credo che dipenda dai pigmenti che ci sono nel materiale o da qualche additivo. Credo, per esempio, che in alcuni bianchi opachi possa esserci dell'ossido di titanio, che come pigmento da un bianco molto opaco e coprente. Essendo un materiale inorganico potrebbe influire sulla viscosità del filamento fuso....ok, vabbè, mi fermo qui!!!😅 Mi piacerebbe molto farci delle analisi, se solo in questo periodo l'accesso al laboratorio dove lavoro non sia così contingentato e quindi ci posso andare solo per fare le cose strettamente necessarie. E' curiosità, non credo che poi conoscendo l'esatta natura chimica del materiale o del pigmento cambi molto, per stampare bene bisogna comunque smanettare un po'. La temperatura di fusione però sarebbe utile averla.
  14. Posso stampare da sd, non è necessario tenere il pc acceso. Però posso provare altro, perché no.
  15. Chiaro, ogni polimero ha la sua temperatura di fusione. Però, dato che c'è un certo intervallo utile, secondo me si può giocare un po' sulle temperature anche con lo stesso filamento, in base agli oggetti che si vogliono stampare. Mi spiego: ho appurato che la temperatura a cui vengono bene la maggior parte delle stampe è 200°C, ma posso stampare anche a 190°C. Se stampo un oggetto piccolo e alto, quindi tanti layer uno sull'altro, posso abbassare un po' la temperatura per non fondere troppo gli strati appena deposti. Otterrò magari una stampa meno lucida, ma più precisa nella forma e nelle proprietà meccaniche. Vero anche che gli oggetti piccoli è meglio stamparne un po' insieme o mettere un "oggetto sacrificale" alto e sottile per far allontanare per un po' la testina di stampa dal layer appena stampato. E' in questo senso che intendo il discorso di variare un po' le temperature per oggetti particolari. Comunque ora ci sono sull'adesione, per lo meno con questo materiale devo fare così, perchè con il Sunlu bianco bastavano 5 gradi in più per il primo strato e 3 mm di brim ed ero a posto. Vabbè, questa è deformazione professionale, a me piace fare esperimenti! Più o meno è quello che in fondo si fa con la torre di temperatura, ma invece di cambiare le temperature nel gccode le ho cambiate a mano. Certo, ci sono ancora cose che devo sistemare, ma finchè l'oggetto non mi si attaccava al piatto, inutile andare avanti con le finezze.
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.