Vai al contenuto
[[Template core/front/profile/profileHeader is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

Reputazione Forum

44 Excellent

Su MAL1190

  • Rank
    Stampatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. @invernomuto voto 10 + per la spiegazione, adesso direi che sia tutto chiaro nella mia condizione con "RESTORE_LEVELING_AFTER_G28" decommentata in FW e nessun comando M420 S1 dopo G28 nello start gcode non mi tiene mai in considerazione i valori rilevati dall'ABL e salvati in eeprom, soluzioni: - commento "RESTORE_LEVELING_AFTER_G28" in FW senza mettere nulla dopo il G28 nello start gcode - non commento "RESTORE_LEVELING_AFTER_G28" e inserisco M420 S1 dopo G28 nello start gcode però perchè, senza mai spegnere, faccio da LCD G28 poi G29 e mando la stampa da SD card ( stampa al cui interno nello start gcode c'è un altro G28) in questo caso tiene conto dell ABL? il G28 contenuto nello start gcode non dovrebbe escluderlo?
  2. grazie @FoNzY e @invernomuto, la voce "RESTORE_LEVELING_AFTER_G28" è decommentata, e infatti quando prima di ogni stampa faccio da LCD auto home dopo ogni volta mi fa anche l'ABL, e questo mi fa perdere tanto tempo se io da LCD faccio partire l'ABL e quando ha finito faccio sempre da LCD " store setting " in teoria dovrebbe salvarmi l'ABL in eeprom, giusto? ma se faccio così poi spendo e riaccendo la stampante e faccio partire la stampa mi sembra che non tenga conto del ABL ( me ne accorgo perchè se tengo un dito sulla vite senza fine di Z mentre si muove X e Y per fare il layer non sento i micro movimenti che sento se lo faccio dopo aver fatto l'auto home e di conseguenza l'ABL il comando M420 S1 mi " ricarica " i valori salvati in eeprom dell'ultimo ABL prima della stampa? spero di essermi spiegato bene...
  3. Ciao a tutti, dopo avervi rotto le pa..le nella sezione PROBLEMI GENERICI adesso vengo a romperle qui! :) vorrei sapere qual'è il corretto modo per salvare i dati rilevati dall auto bed level nella eeprom in modo che ad ogni inizio stampa non mi faccia l'ABL ma carica i dati precedentemente salvati. grazie se potete indicarmi sia i parametri da mettere nel FW che quelli del Gcode...
  4. aggiornamento! dopo aver studiato e lavorato un sacco sul FW ( sono molto orgoglioso di me! 😃 ) sono riuscito ad impostare il FW in modo che faccia lavorare al meglio il BL TOUCH... il problema del primo layer che non veniva bene era tutta colpa del Z offset o meglio del piano " morbido" magnetico della stampante, essendo morbido e probabilmente non più uniforme data dall'usura, ogni volta che lo calibravo mi dava valori diversi. sostituito il bed con un bel piano in vetro è ragazzi viene fuori un primo layer che ti fa innamorare!! :) :) grazie mille a tutti per l'aiuto!
  5. Concordo che è meglio non farne 15x15😂 ma 7 x7 può essere un buon compromesso.. Poi per il tempo che impiega a farlo potrei salvare il livellamento? Se io do da pc un G29 poi una volta finito un M500 mi salva i valori che ha letto? Dopo nello start g code come faccio a dirgli di tenere conto dei valori di auto livellamento precedentemente salvati?
  6. grazie @Lothar, si in effetti mi da tanti problemi se stampo un BED CALIBRATION TEST ( in pratica un mega perimetro che copre tutta l'area di stampa ) se faccio stampe normali ( 100 X 100 mm di area ) il problema si risolve.. o meglio si attenua. c'è nel FW un modo per dire oltre che quanti punti di x e y testare a che distanze farli? se si potessero fare 3 o 4 punti ogniuno ad una distanza di 3 - 4 cm di distanza invece che su tutta la larghezza del piatto sarebbe più preciso... in ogni caso ho anche un piano in vetro nuovo di pacca proverò a montare quello al posto dell'originale magnetico della ender anceh se mi trovo davvero bene con il suo
  7. Ciao a tutti, sono ancora a chiedere il vostro aiuto.. dopo aver montato il BL TOUCH originale con buoni risultati e impostato il FW per utilizzarlo al meglio mi trovo con un problema molto strano: in pratica il mio primo layer viene malissimo! e l'auto livellamento dovrebbe fare il contrario! :( ho fatto tutti i passaggi quindi correggendo lo z offset per "dire" alla stampante che il nozzle è più alto rispetto a quando si ferma il BL TOUCH di, nel mio caso, 2.6 mm ma quando vado in stampa i loop esterni attaccano bene ma quelli interni sono alti e non attacca se invece quelli interni attaccano bene quelli esterni sono talmente schiacciati che il nozzle quasi gratta il piatto.. quindi io penso che il mio bed sia non più planare ma convesso... ma la domanda è l'auto livellamento non dovrebbe appunto controllare vari punti del bed ( io ho impostato 5 per esagerare e quindi controlla 5 su x e 5 su y ) e correggere quisto difetto durante la stampa? la mia stampante è una ENDER 3 PRO... grazie per l'aiuto come sempre...
  8. È risaputo il troppo gioco della regolazione degli eccentrici della Y ( del bed quindi ) controllalo e controlla anche gli altri giochi come dice @Killrob... inoltre controlla le tensioni delle cinghie..
  9. Il piatto è ben livellato? Posta un paio di foto per farci vedere cone ti viene il primo layer...
  10. E prova a fare i vari test per la ritrazione!! Ne trovi su thingiverse... Che materiale usi e a che temperatura?
  11. O hai problemi di sotto estrusione causati da un settaggio di step/mm troppo bassi ( ma non credo se mi dici che le prime stampe andavano bene) oppure hai il nozzle/hot end/gola ostruiti e quindi il materiale esce in maniera ridotta rispetto a quello che dovrebbe essere!! Devi smontare l hot end e rimuovere quello che la blocca!!
  12. Eh si quoto @Killrob... Mi sa che devi ricominciare da capo... Ps se hai spesso problemi di sbalzi di corrente e non hai il power loss recovery mettici un piccolo gruppo di continuità.. quelli da pc per intenderci! Ti salva l alimentatore in caso di sbalzi di corrente e la stampa!! Chiaramente non durerà ore ma se salta la corrente per 5-10 minuti sei salvo!
  13. Che tipo di bed uscinper stampare? Vetro? 4 punti x e y quindi fa una griglia di 16 punti?
  14. Si potrebbe anche pensare di avere una tabella con i vari step/mm per varie aree di stampa? Quindi faccio 4 o 5 test cube di misure crescenti e salvo i risultati, dopo di che nello start g code vado a inserire quello più appropriato in base alle dimensioni dell oggetto? Forze è una cazz... ata enorme ma se gli step/mm che uso per un pezzo piccolo non mi danno la stessa precisione per un pezzo 3 volte più grande allora forse non lo è del tutto...
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.