Vai al contenuto
[[Template core/front/profile/profileHeader is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

Su Mattia Soppelsa

  • Rank
    Smanettone

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Ciao! Smanettando nei mesi stampando parecchie cose, ho avuto una piccola idea per riutilizzare i telai delle bobine vuote In breve, vorrei riutilizzare le parti dove viene arrotolato il filamento per costruire una decorazione muraria simil-steampunk, stampando dei supporti cilindrici da attaccare al muro e degli ingranaggi decorati leggermente più grandi del raggio della parte concentrica, attaccarli, e costruire una sorta di meccanismo azionato a manovella. Non sarebbe di nessuna utilità, se non puramente decorativo per riempire una parete vuota in mezzo a una libreria Come dimostrazione, vi metto qui una parte di progetto che sto disegnando. In pratica, taglio la bobina a metà nel tubo centrale ottenendo così due supporti. Poi stampo un cuscinetto (o ne prendo uno di legno, è uguale) da inserire nel buco centrale da fissare al muro, ma di un mm più piccolo per permettere alla bobina tagliata di slittare. Sulla parte piatta, fisso tramite viti e trapano un ingranaggio con un raggio pari ad esso, ma con i denti che fuoriescono, in modo tale che si crei il movimento meccanico. Per rendere tutto più leggero, utilizzerei un infill del 15% in alcuni, mentre altri, stampati a shell e divisi a metà, utilizzerei un riempimento fatto con materiale di scarto come fogli di giornale e colla per bricolage, la stessa che si usa nelle scuole materne per costruire, in modo da dare loro un peso maggiore. La prima bobina, invece avrà una manovella, opportunamente scalata per essere usata con tutta la mano fungerà da "start point" che ne pensate? . ============ IDEA 2 Questo invece è un modello che mi hanno commissionato, e siccome è la prima statuetta che mi viene richiesta, sono un pò indeciso su come impostare la stampa. Vorrei fare un infill che spazia tra il 25 e il 50% per renderla dura e resistente, ma vorrei anche sapere quali siano le impostazioni migliori per il supporto. Pensavo alle impostazioni riportate in foto. Però voi, sicuramente più esperti di me saprete cosa consigliarmi. Grazie in anticipo!
  2. Assolutamente, ma già il fatto di riuscire a stampare ingranaggi di 50 mm al primo colpo con questa stampante è un grandissima soddisfazione
  3. Ho risolto. Tramite repetier server sono stato in grado collegare la stampante al pc. I risultati sono ottimi
  4. Ho provato di nuovo, anche controllando il COM da arduino, ma repetier si rifiuta di leggermi la stampante. Cazzarola, proprio ora che avevo imparato bene a usarlo -.- Ho provato tutte le velocità niente, cambiato le com da gestione computer, niente
  5. Ho fatto come avete detto ma esce comunque questo avviso. Tuttavia la stampante si è messa a fare una cantilena ciclica Ho disinstallato e reinstallato il driver con l'SD in dotazione, questo giro mi ha dato COM3, sono andato a controllarlo nella sezione apposita
  6. Ho messo COM5 evitando di toccare le prime quattro come ha detto Marcott, ma ora mi dice che COM 5 non esiste. Ho anche messo il baud indicato, ma niente. Li provo tutti?
  7. Ciao! Dopo aver aggiustato per la ventesima volta la geeetech non ho resistito e ho comprato una anycubic I3 Mega che ho trovato in offerta. L'ho provata con cura, e stampa benissimo. Piatto livellato, nessun problema con shell e infill, e quindi volevo passare al mio "main" slicer, che è repetier host, visto che è da quando avevo la prima stampante che ci ho passato molto tempo e so usarlo molto bene tra settaggi e impostazioni di stampa. Il problema è che repetier, nonostante io abbia seguito alla lettera il manuale allegato alla stampante, settando la porta che il driver mi segnalava(nel mio caso COM9) e il baud a 2500000, repetier continua a darmi errore e non riesco a collegare la stampante allo slicer. Non è vitale che si colleghi, ma mi trovo molto bene con repetier host, e mi da un pò fastidio dover imparare a usare un nuovo slicer quando mi ero così ben abituato ad un altro. Vi lascio due screen del desktop, uno delle impostazioni stampante della connessione, dove ho messo tutti i settaggi presenti nel manuale, e l'avviso che mi esce quando clicco sull'icona "connetti". Voi sapete perchè fa così?
  8. Purtroppo ha rincominciato. Pare che il flusso continui a non andare bene nonostante i 100 mm esatti che estrude dopo i vari test step/mm. Ho provato ad abbassare facendo dei calcoli al valore 90 anzichè 94.8, ma si è già intasato 3 volte nonostante estruda 95 mm su 100. A questo punto, o mi tengo questa stampante per i lavoretti di piccola entità, come portachiavi e piastrelle e mi prendo una anycubic, che da quel che mi dicono è 10 volte meglio di una i3 pro, oppure la sistemo come dio comanda. Solo che la pazienza, dopo 3 mesi, si sta esaurendo.
  9. Per sicurezza infatti ho stampato anche un corno, uno di quelli da incastonare nelle corone per vedere se ci fossero problemi di sottoestrusione. Non ce ne erano, ma con una qualirà di stampa a 0.3 non è stato molto piacevole: molti casi di blob e zits, per non parlare della scalatura diagonale grossolana. Allora l'ho riprovato attivando la retraction e alzandola a 6 mm invece di 4, e impostando una qualità a 0.2. Risultato: ottimale, e questa retraction, mettendola a fine stampa, ha anche risolto l'oozing finale.
  10. Thin wall test fatto, seguendo un video sul tubo. Ho subito notato la scarsa aderenza che fa diventare il primo layer uno schifo e l'ho aggiustato manualmente mettendo in pausa e home. Devo alzare ancora un pò il piatto di mezzo giro per vite e penso di esserci. Dalla foto potete vedere l'aderenza che migliora ai lati, mentre all'inizio è tutta sgangherata. Ho usato un cubo di 40 mm. Usando il calibro tutti i lati sono perfettamente di 40 mm, eccetto il superiore perchè ho stoppato la stampa per poter vedere all'interno. Mancano 3 layer, quindi a naso 1 mm circa, ma non essendo stato estruso ci sta. In più ho valutato un dubbio che avevo ieri mentre stampavo: i vuoti tra layer erano dovuti alla posizione della bobina. In breve, quando avevo il direct, avevo costruito un poggiolo che ho fissato sulla testa della stampante, che mi faceva cadere verticalmente il filamento nell'estrusore. Ora che ho un bowden sulla Z di destra, il filamento, nel momento di entrare nella ruota si piegava e faceva resistenza in un angolo. Allora ho smontato l'impalcatura e messo il corpo che tiene la bobina su una mensola a circa 10 cm dall'estrusore, in parallelo ad esso. In questo modo tutto il flusso, mentre il filo era diretto all'estrusore, non ha lasciato segni. Per provare a vedere se mi sbagliavo, l'ho rimesso in alto e mi ha lasciato un rigo vuoto. Quindi penso che fisserò la bobina alla mensola.
  11. si, ho controllato, i primi due sfasavano di 2 e 1 mm, il terzo è pienamente rispettato. Domani faccio un quarto test con aggiustamenti e vedo cosa ne esce
  12. nono! La quantità di infill che uso varia da oggetto a oggetto dal 15% al 40%. Solo una volta ho fatto 100%, ma era giusto una cavia. Parlavo della velocità di infill, che era enormemente più alta di quella indicata, l'ho praticamente tagliata a metà e ora stampa quasi divinamente. ecco il risultato finale: da sinistra a destra, le tre prove che ho fatto. Tutta la qualità è migliorata sensibilmente settando arie cose. Probabilmente però tornerò al nozzle 0.3 perchè non mi piace proprio la colata finale che mi lascia a fine stampa lo 0.4, lasciando un moccolone di pla che mi rovina non poco la bellezza delle superfici piane. Se avete altri suggerimenti sono tutt'orecchi.
  13. in effetti non è che mi convince troppo. Mi spiego: se si dovesse massimo stampare un telaio della geeetech, tipo pro W, dici: "ok, non è questo gran lavoro". Ma questa sa molto da arredamento di fantascienza
  14. Ciao! Mentre nell'altra sezione mi state aiutando con la mia i3, ho visto su thingiverse questo modello qui, che a detta del maker è una delle stampanti 3d homemade più stampate. Cosa ne pensate? https://www.thingiverse.com/thing:3432384
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.