Vai al contenuto
[[Template core/front/profile/profileHeader is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

Davide87 last won the day on January 16

Davide87 had the most liked content!

Su Davide87

  • Rank
    Evangelista
  • Compleanno 25/12/1987

Profile Information

  • Gender
    Array
  • Location
    Array

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Grazie mille! Comunque secondo me è alla portata di molte stampanti... Richiede solo un po' tempo...
  2. Quando hai cambiato fitting hai tagliato l'ultimo cm di tubo in ptfe? L'estremità deve essere tagliata con la cosa più affilata che hai e non con il tronchesino in dotazione, e il taglio deve essere il più perpendicolare possibile, perché la tenuta la fa proprio quel pezzettino e deve essere premuto bene contro il nozzle.
  3. Un altro aspetto è il livellamento del piano, se hai il piano un pelo troppo alto, i primi layer usciranno un po' schiacciati e questi potrebbero causarti questa tipologia di problema, perché se sono schiacciati, si "allargano" di lato fondendo con i vicini
  4. Quando li faccio io, 0.4 mm (perché così sono sicuro che anche lo slicer lascia una linea "intera" vuota), però se non li disegno io (tipo i flexi o la tartaruga di thingiverse), riduco il flusso per poter assemblare le parti senza troppa post produzione e/o esser tranquillo che non siano fuse insieme.
  5. Non ho mai fatto il test specifico, ma quando devo stampare degli oggetti che devono essere assemblati per produrre movimenti, o vengono stampati in un'unica soluzione, ma poi se devono muovere, riduco il flusso dell'outer wall all'80%.
  6. Non so nemmeno cos'è, ma già la voglio....
  7. Grazie, mi ero perso la tua discussione... molto interessante!
  8. Sicuramente hai ragione e il tuo è infatti più difficile da stampare, e nonostante quello avevo provato almeno 2 o 3 volte prima di riuscire a trovare il setting giusto per quello che ti ho mandato io... adesso con il tuo file ho provato a fare lo slicing con i supporti che partono solo dal piatto e con il blocco supporti a circa 10 mm dal piatto e secondo me potrebbe farcela, anche se non è per niente scontato, perchè i pezzetti in basso a sinistra sono veramente piccoli in effetti..
  9. Certo Certo...Te l'ho detto perchè avevo stampato un braccialetto simile (più semplice perchè con meno vuoti) e mi ricordavo di aver fatto così, ma adesso riprovando per farti vedere la preview dello slicer, ho pensato che ancora più semplice era mettere i supporti che partivano solo dal piatto. Dovrai lavorare un po' per eliminarli, ma niente di trscendentale...
  10. utilizzando cura potresti pensare di limitare i supporti ai primi 5/6 mm, poi mettere un blocco supporti in modo da non dover impazzire poi nel toglierli, ma partire così da una base più solida... Non so se mi sono spiegato....
  11. @Killrob ho visto adesso che ti sei portato avanti nel frattempo con altre 2 stampanti... 😛😛 complimenti...
  12. Ciao a tutti, leggendo le discussioni sulle stampanti autocostruite e i costi finali che possono avere, mi è venuto in mente un video sulla recensione della stampante SK-GO, che visto qualche tempo fa, e che sembrava dare risultati veramente di buon livello. https://seckit3dp.design/price/sk-go https://www.youtube.com/watch?v=VUShsi07l2w Premetto che sono convinto che autocostruirsi la stampante da 0 dia molta soddisfazione e sia un concetto un po' differente, rispetto ad ordinarne una che può essere "personalizzata" in parte durante l'acquisto, ma considerate le cifre di acquisto dei componenti (e il tempo necessario ad ordinare da metà mondo componenti diversi), secondo me un utente con un po' di esperienza alle spalle, che vuole acquistare/assemblare una seconda stampante perché si è chiarito le idee su quali sono le sue esigenze dopo aver stampato un po' di ore, e desidera ottenere risultati di stampa migliori rispetto alle nostre stampanti da 150/200 euro, (senza spendere una fortuna) potrebbe valutare una cosa del genere. Tra l'altro sembra proprio che questa sia l'idea dietro alla nascita del progetto linkato, cioè fornire una seconda stampante a chi hai già un po' di esperienza. non ti nascondo @Killrob che stavo pensando nello specifico alle domande che hai fatto a @iLMario sui costi della BLV mgn Cube, perchè se @iLMario ha ragione sui prezzi (e io de @iLMario mi fido 😀), la stampante che ho linkato sembra concorrenziale, anche con la spedizione dagli States... P.S. non ho mai contattato il venditore e non conosco la sua affidabilità in nessun modo, quindi è ovviamente un po' un salto nel buio investire una cifra comunque non irrisoria in un progetto del genere
  13. Infatti io ho scritto per un discorso di qualità 🙂🙂 E concordo pienamente sul fatto che per l'estetica, i bridging la ventola è fondamentale, infatti come ho scritto nel post del direct, una delle modifiche che secondo me ha migliorato notevolmente i risultati estetici delle mie stampe, è stato montare un ventilatore più potente di quello stock, mentre in effetti lasciar fondere meglio i layer, senza forzare il raffreddamento (quindi con ventola spenta) dovrebbe garantire una migliore adesione tra gli strati
  14. Sì sì, non mi sono spiegato bene... Intendevo provare a stampare 4-5 layer di una stampa qualsiasia senza ventola per capire se il problema è legato alla temperatura (e la ventola accesa lo evidenzia di sicuro). Una volta chiarito che il problema è quello (che è l'ipotesi più probabile), poi si può provare a stampare a temperatura più alta con la ventola accesa. Sono perfettamente d'accordo sul fatto che non si possa stampare senza ventola nella maggior parte dei casi per un discorso di qualità...
  15. Più che a punta o piatti, è il materiale che fa la differenza secondo me, anche se non li ho mai provati di materiali differenti dall'ottone. Però li ho usati sia a punta che lisci (sono quelli che attualmente utilizzo) senza grosse difficoltà... Potrebbe essere che l'acciaio conducendo il calore in modo differente rispetto all'ottone ti dia qualche problema, magari evidenziato dalla ventola che raffredda il filamento estruso che si attiva generalmente solo dopo il primo layer. Farei 2 prove: Proverei a tenere spenta la ventola per verificare che in effetti il problema sia legato alla conducibilità termica differente e poi proverei ad alzare/abbassare le temperature per vedere di trovare quella che ti permette di stampare. Poi magari qualcuno che usa gli ugelli in acciaio potrà essere più preciso
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.