Vai al contenuto
[[Template core/front/profile/profileHeader is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

Davide87 last won the day on July 25

Davide87 had the most liked content!

Su Davide87

  • Rank
    Stampatore
  • Compleanno 25/12/1987

Profile Information

  • Gender
    Array
  • Location
    Array

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Ciao @Magopic, come ti ha detto @Tomto io ho la skr v1.3 su una Ender 3, ma sfortunatamente non ho ancora provato la funzione linear advance... Per curiosità personale, quale motivo ti ha spinto a provare questa funzione?
  2. Grazie @Tomto! Il link è veramente interessante, e lo sfrutterò sicuramente, oltre a tutte le altre informazioni ovviamente
  3. A dirla tutta, come avevo detto in un altro thread, anch'io ho comprato un all metal clone, ma sono stato molto più bravo perché l'ho intasato alla prima stampa... Con ogni probabilità però l'ho installato troppo a ridosso dell'installazione del nuovo estrusore e ho fatto casino, perché poi ho intasato anche quello originale... Adesso che con l'estrusore nuovo ho preso di più la mano, penso che a breve installerò nuovamente l'hot end dopo averlo pulito bene... Però sarei curioso di provare a mettere una gola e magari un ugello micro swiss originali fra un po' per vedere come si comportano...
  4. @iLMario per filo di qualità intendi quelli italiani? Avevo letto che per il PLA è comunque consigliato avere la gola ricoperta in ptfe, esperienze in merito? ...e grazie per il contributo...
  5. Beh, @Adryzz solleva un'altra questione interessante, perché come ha evidenziato anche @FoNzY la dinamica della fusione del filamento gioca ovviamente un ruolo fondamentale, quindi un hotend di qualità potrebbe aiutare nel raggiungere gli obiettivi di migliorare l'accuratezza della deposizione a tal punto da permettere di aumentare la velocità senza peggiorare la qualità? Io uso ancora l'hotend originale per completezza di informazioni...
  6. nelle impostazioni del programma che utilizzi come slicer (retraction in inglese)
  7. Grazie @FoNzY! La vostra esperienza al servizio del "popolo" è veramente impagabile! 😀 @Tomto ho visto che le pulegge di cui hai scritto costano le bellezza di un paio di euro... ci potrei anche pensare, considerato che quelle della Ender 3 appaiono molto più economiche, l'unica cosa che mi spaventa è che sono fra i fortunati che hanno la versione della stampante con le pulegge montate a pressione, quindi per smontarle temo che ci sarà da divertirsi...
  8. Grazie @Tomto per la risposta completissima! In realtà hai perfettamente ragione sui dettagli fini, la soluzione è l'ugello più piccolo, anche se poi paghi in velocità, ma è il limite della FDM penso... In realtà vorrei poter mantenere ad esempio una qualità generale come quella attuale, aumentando le velocità di stampa, e ho pensato che magari migliorando la precisione di stampa, all'aumentare delle velocità non ne risentirebbe eccessivamente il risultato (anche se non ho ancora fatto prove in questo senso). Poi la mia è una curiosità anche di carattere più "generico": cosa fa di una stampante da 2000 euro migliore in termini di qualità rispetto ad una 200? E allora ho pensato alla meccanica, e volevo un vostro parere su questo argomento...
  9. Ciao a tutti, l'ufficio ha chiuso per le vacanze estive e quindi ho più tempo per fare dei pensieri "pericolosi"... Nello specifico, dopo aver aggiornato l'elettronica della mia Ender 3 con la SKR V1.3 e i TMC 2208 UART, e sostituito l'estrusore con un BMG clone (oltre ad upgrade di altro genere, ma ritengo che questi siano i più importanti in termini di miglioramento della qualità di stampa), ho iniziato a chiedermi: esisterà la possibilità di fare ulteriori aggiornamenti meccanici per migliorare la qualità della stampa? Io, senza nessuna conoscenza della materia, penso che il telaio delle Ender sia abbastanza rigido da sostenere upgrade di questo tipo, smentitemi pure nel caso, e mi è sembrato che questo argomento, vista la diffusione di questa stampante, potesse essere interessante anche per altri utenti... Detto questo, avrebbe senso utilizzare motori come quelli sotto, che da quanto posso capire io dovrebbero essere capaci di movimenti più accurati rispetto agli originali? Nel caso avessero senso, il sistema di trasmissione del movimento con le cinghie dentate avrebbe potrebbe "nascondere" il miglioramento e si dovrebbe valutare di modificare anche quello, o addirittura potrebbe essere conveniente prima effettuare una modifica alla trasmissione e solo dopo guardare ai motori? Per l'asta filettata del movimento Z stesso discorso: converrebbe utilizzare un'asta "migliore" oppure un motore più accurato a parità di asta porterebbe a risultati migliori? Tanto per parlare, perché in questo momento sono abbastanza soddisfatto delle prestazioni della stampante e sicuramente si può sempre lavorare su slicer e qualità del filamento, però mi chiedevo se volessi vedere chiaramente la scritta sulla poppa della 3dbenchy, per farvi capire cosa intendo, da cosa si potrebbe partire? Quali sono i colli di bottiglia meccanici di una stampante economica come questa secondo voi? https://www.amazon.it/STEPPERONLINE-Bipolar-42x42x47mm-stampante-macchina/dp/B07SPZNLP5/ref=sr_1_84?qid=1565343580&s=industrial&sr=1-84
  10. Continuano le prove più disparate... Devo dire che l'underextrusion è un lontano ricordo, ho provato anche il PETG+ che mi dava la sensazione di tendere a scivolare di più ed è andata bene anche con quello... Devo ancora risolvere un paio di problemi di ritrazione e oozing, ma niente di drammatico...
  11. @Pieroim quoto marcott, comunque 100°C sono troppi, io facevo 60°C, ma si demofarvano le stampe comunque, adesso uso 50°C, la spatola e la colla stick prima di stampare... poi ci sono altri 1000 modi, ma io ti parlo di quello che conosco
  12. Ciao @igorbruno, usi la ritrazione? se sì, con quali parametri?
  13. @iLMario non hai il timore che l'elasticità della gomma in torsione possa "falsare" la precisione dei movimenti? Io sto pensando allo z hop da 0,2 mm, che ogni tanto uso... secondo me sarei fortunato se realmente lo facesse una volta su 10 a quel punto, perchè tutte le altre potrebbero essere "assorbite" dalla gomma...
  14. @iLMario ripensavo al problema che hai avuto perchè anch'io ho rischiato in un paio di occasioni di spanare la testa di una vite utilizzando le brugole in dotazione alla stampante, che hanno l'estremità lunga che permette di utilizzarle anche se non sei esattamente perpendicolare, ma se la vita fa resistenza, spani tutto che è un piacere. Allora mi sono messo a guardare se esiste qualcosa per viti così piccole e ho trovato questo (come ce ne sono tanti altri), e l'ho ordinato perchè secondo me, per persone che "armeggiano" come noi può essere utile avere in casa un kit del genere... https://www.amazon.it/dp/B07GDDXLVK/ref=sspa_dk_hqp_detail_aax_0?psc=1 Ho solo il dubbio che le punte non siano sinistrorse, qundi avrebbero lo svantaggio di "avvitare" la vite mentre fori, per il resto dai commenti e dalla poca esperienza lavorativa che ho in questo campo, un kit del genere può essere utilizzato per togliere viti con la testa spanata, ma non mi azzarderei a cercare di rimuovere una vite spezzata con il rischio di spezzarci dentro l'estrattore e poi non sapere più dove sbattere la testa... Qualcuno più competente di me in meccanica può sicuramente smentire o magari confermare quanto detto...
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.