Vai al contenuto
[[Template core/front/profile/profileHeader is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

Su Elaboratore

  • Rank
    Smanettone

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Io ho fatto questa cosa senza software. ho messo un pulsante fine corsa, in modo che venga premuto dal piatto quando termina la stampa. Il pulsante attiva un temporizzatore, (timer555) che se il piatto rimane fermo per diverso tempo, nella posizione di stampa terminata, fa scattare un relay, che interrompe l'alimentazione 220V della stampante.
  2. Salve a tutti, ho scaricato un file STP, il modo piu' rapido per stamparlo qual'è? il cura che uso non lo riconosce. per convertilo in STL, cosa posso usare?
  3. Io non ho ancora provato questi dispositivi, quindi non posso esprimermi sulla loro efficacia, e non avrei chiesto un parere. Pero' posso fare delle considerazioni, da perito tecnico; il diodo ha una caduta di tensione di circa 0.6 ~ 0.7 V, se per far girare il motore ne conducono due in serie (su fili diversi), la caduta di tensione diventa 1.4V. Quindi da questo sappiamo per certo che il TL-Smoother è passivo e certamente abbassa la tensione sul motore. Altra considerazione, il diodo non conduce per tensioni inferiori a 0.6V oppure il doppio se in gioco ci sono due diodi come scrivo sopra. quindi per piccole tensioni sotto questa soglia, il motore non si muove, o non si blocca, assecondo cosa il driver richiede. Quindi questi effetti li possiamo riscontrare nella pratica, come: 1) minimi e quindi irrilevanti/inutili, 2) leggermente rilevanti ma deleteri perche' peggiorano la precisione di stampa, 3) Leggermente rilevanti e migliorano la stampa (cioe' quello che promette il venditore). Anche io mi sono convinto che sono soldi persi, ma forse li proverò comunque. Per ottenere davvero dei benefici, direi che sia piu' efficace scegliere un valore di Jerk adeguato alla stampante e non ultima la giusta accelerazione , e sicuramente avere un ottimo driver.
  4. Come faccio a capire che drivers monta la mia copymaster 500? https://copymaster3d.com/collections/copymaster-3d-printers/products/copymaster-3d-500?variant=17715542261818 Io ipotizzo che monta gli stessi motori della CR-10S.
  5. Salve a tutti, i moduli aggiuntivi TL-Smoother, dicono che migliorano la stampa ed abbassano il rumore, funzionano davvero? https://www.amazon.it/BIQU-aggiuntivo-TL-Smoother-controller-confezione/dp/B0719D5N2V/ref=sr_1_1?s=industrial&ie=UTF8&qid=1545792981&sr=1-1&keywords=TL-Smoother Chi li usa? Grazie per le info..
  6. Salve a tutti, attualmente ho un ugello 0.4 di serie della stampante Copymaster 3D 500. Principalmente stampo oggetti grandi, ed i tempi di stampa sono lunghi. Normalmente stampo con risoluzione 0.3 oppure 0.4, ma se mettessi un ugello piu' grande per stampare delle sculture (non piccole) con che risoluzione posso stampare, ed in termini di tempo che benefici posso ottenere ? Mi converrebbe un ugello 0.5 oppure 0.6 ? Se metto un ugello 0.6 , ed ho la necessita occasionale di stampare a 0.3 posso farlo ?
  7. a velocità particolarmente bassa, si presenta comunque questo problema?
  8. Intanto grazie a tutti coloro che hanno risposto al mio problema. Per quelli che hanno un problema simile, ecco come ho raggiunto la soluzione. L'efficienza meccanica e' importante quindi controllare che tutto scorra bene, e che le cinghie sono correttamente in tensione, senza esagerare. Ho rivalutato la velocità di stampa, ed importantissimo ho attivato nel cura3.5.1 il jerk utilizzando valori da 5 a 15 assecondo della grandezza di stampa, inoltre attivando il controllo di accelerazione con valori da 500 a max 1000 (sempre in base a quanto è grande il manufatto da stampare). Utile è stata per me questa guida che casualmente ho trovato, per chi ne ha di bisogno la condivido, Adesso il motorino che muove il piano di stampa riscalda molto meno, tuttavia ho messo una ventola dedicata alimentata con un alimentatore esterno alla stampante, impostata a bassa velocità che lo mantiene fresco.(meglio prevenire che curare). Spero sia stato utile. Ciao .
  9. graz.. per la risposta, no devo provare. La pulizia .. è una funzione oppure io manualmente con un panno pulisco l'ugello? sto provando a stampare con temperatura piu' bassa visto che la retrazione a 6.5mms mi sembra già elevata.. ed è migliorato.
  10. probabilmente devo modificare la temperatura, oppure lo devo considerare accettabile, e richiede una post lavorazione per l'eliminazione dei filetti ?
  11. Sto stampando la torre Eiffel https://www.thingiverse.com/thing:912478 senza supporto , strato 0.2 , riempimento 100% . velocità 40mm/s , retrazione 6.5mms mi fa i filini..sottili tipo mozzarella.. cosa posso correggere? Grazie. Ciao a tutti.
  12. Grazie FoNzY per la risposta. Si Alep, hai indovinato il mio pensiero, vorrei quale ricambio di scorta. Quindi sto valutando cosa comprare, e quindi cosa mi servirà' certamente piu' avanti.. spero molto piu' avanti.. la mia stampante è questa: https://copymaster3d.com/collections/copymaster-3d-printers/products/copymaster-3d-500?variant=17715542261818 C'e' un negozio specializzato che ha un po' di tutto? se volessi comprare un ugello in acciaio ad esempio ?
  13. Salve a tutti, anche se posseggo da poco una stampante 3D, ho già stampanto per almeno 80 ore. Ma quanto dura una stampante ? Cosa dovro' sostituire per prima? Ho già rimesso in tensione la cinghia del piano, che si era allentata. Mediamente il sistema "extruder head" quante ore di vita ha? Quanto influisce l'uso di PLA contenente del metallo? Ci sono dei consigli, per ridurre al minimo l'usura della stampante 3d? Chi stampa da molto tempo conosce queste risposte. Ciao.
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.