Vai al contenuto
[[Template core/front/profile/profileHeader is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

invernomuto last won the day on October 30

invernomuto had the most liked content!

Reputazione Forum

1.280 Excellent

Su invernomuto

  • Rank
    Evangelista

Profile Information

  • Gender
    Array
  • Location
    Array

Visite recenti

929 visite nel profilo
  1. In generale sempre meglio il direct, pesi su X permettendo, ma hai due estrusori, rimarrei sul bowden per cui il peso del motore è un'invariante.
  2. Appunto, sono 400 step / mm. Eh ma qualcosa deve essere e il fatto che questa stampante presenti molti pezzi "strani" mi lascia molto perplesso. I supporti filettati, di solito, li danno con le barre. Poi è complicato dare una valutazione da un paio di foto, la prospettiva può essere molto ingannevole, sei tu davanti alla macchina e solo tu puoi fare le verifiche del caso. Comunque le differenze fra la tua e questa in foto (che è una Anet A8 classica da kit) sono evidenti, guarda la barra e gli accoppiatori dei motori su Z. Ad ogni modo è semplice capire se il problema è quello, Misura quanto sale Z facendo fare un giro completo al motore, anche a mano, se non sono 8mm abbiamo trovato il problema. Edit, pure il telaio mi pare diverso, il tuo sembra legno dipinto, la Anet A8 è in acrilico...
  3. No, gli step/mm servono alla stampante per dire quanti microscatti deve fare un motore per spostare un asse di un mm. Scommetto che tu su Z avrai impostati 400 step/mm. I motori della Anet sono degli 1,8° per step, ovvero occorrono 200 step per fare una rotazione completa (200*1,8° = 360°). I driver della Anet suddividono ciascuno step in 16 microstep. Per cui per fare un giro completo un motore effettua 200*16 = 3200 microstep. Ora, se consideriamo una madrevite passo 8mm, con 3200 microstep l'asse sale di 8mm, per definizione. Per far spostare Z di un millimetro su quella madrevite ti servono 3200/8 = 400 microstep, esattamente il numero che ha schiantato nel firmware l'Anet A8. Se hai una madrevite con passo diverso (es, 2mm) ti servirebbero 1600 microstep per far salire di 1mm Z. Se, come penso, hai impostato 400 step/mm sui Z e una madrevite passo 2mm, il firmware è convinto di muovere Z di un mm, in realtà lo muove di 0,25mm e per forza quella poveraccia non riesce a stampare! E allora è quello il problema. Dalle foto le barre non sembrano proprio avere passo 8: dovresti misurare di quanto si alza Z facendo fare al motore un giro completo, se sono come penso 2mm e non 8 abbiamo un problema, perché la Anet A8 usa barre passo 8 e si spiega il perché Z si sposta poco... Scaricati Pronterface e lo installi su un PC. Connetti la stampante con l'USB ad un PC, lanci pronterface e dai connect (dovrai probabilmente impostare la porta COM e il baud rate) a questo punto avrai sulla dx un terminale, dagli M503 e pubblica qui il risultato Eh, l'hanno spostato nelle ultime versioni di marlin 😄
  4. Sì, se l'oggetto è grosso fai molto prima MA, con un ugello così grosso devi vedere se l'estrusore "ce la fa" a fornire un quantitativo sufficiente di materiale, vuoi stampare a velocità elevate. Ovviamente la definizione sarà inferiore ad un ugello da 0,4mm, però ci metti meno della metà per stampare lo stesso oggetto. Io al massimo ho provato uno 0,6mm e non ho avuto problemi, so che chi stampa con ugelli grossi e alte velocità deve utilizzare estrusori ad hoc, tipo il volcano.
  5. Secondo me quella barra ha passo 2 e non 8, ma chiedo aiuto @Killrob. La stampante l'hai presa usata? Le barre e gli accoppiatori non sono "originali" della Anet A8, a meno che non li abbiano cambiati. Peraltro quegli accoppiatori li sconsiglio, devi avere un telaio perfettamente in quadro (e NON è il caso dell'Anet). Riesci a collegare la stampante ad un PC e da terminale dare un M503 e copi qui l'output? Oppure da LCD della stampante, se hai la voce di menu, vai in Config --> Advanced Settings --> Step / mm o qualcosa del genere, fai una foto dei valori.
  6. Dovrebbe essere un motore da 1,7A, cercherei qualcosa di analogo. Che driver hai? Sulla base del driver e della corrente che possono erogare sceglierei il motore adatto. Qui comunque ti spiega come trovare un buon motore per l'estusore:https://blog.moonsindustries.com/2018/01/12/how-to-select-a-better-extruder-stepper-motor-for-your-3d-printers/ Guarda la scheda, prendi un motore che si avvicini a quei valori. Se hai un BMG e vuoi passare in direct il "suo" motore è questo: https://www.3djake.it/bondtech/nema17-pancake-stepper-25mm Ma se lo usi in direct, non ha tanto senso.
  7. Sì da firmware, ma capiamo un momento il perché si muove meno del dovuto. I microstep dei driver sono configurati correttamente? Puoi fare foto ai motori, viti trapezie e jumper sotto i driver? Edit: leggo ora che è una Anet A8. E' originale, non sono state fatte modifiche? E' stato cambiato il firmware? Perché sennò non mi spiego, i motori sono da 1,8°, i driver sono saldati sulla scheda e le barre hanno passo da 8. Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
  8. Sì, ma con l'avvertenza però che Cura non è mai stato un fulmine di guerra nella ricerca dei parametri, ha dei rallentamenti evidenti pure sul mio fisso (non recentissimo ma è pur sempre un i5 con 8gb di memoria e scheda video dedicata). Immagino che computer vecchiotti o poco potenti tipo netbook vadano più in crisi. Blocchi o crash però non li ho mai avuti.
  9. Ho aggiornato dalla 4.6. Mi ha mantenuto tutti i settaggi. Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
  10. E' un motore in configurazione bowden o direct? Pancake sono motorini compatti e molto leggeri, di solito si usano con estrusori ad ingranaggi tipo Titan o BMG. Puoi mettere le caratteristiche del vecchio motore (c'è una sigla di solito), almeno si va su qualcosa di analogo?
  11. Ma di che tipo? Pancake / normale? Che motore è? Sicuro che sia andato il motore e non il driver? Quei cosi sono dannatamente resistenti.
  12. Ammesso che il problema sia l'endstop (e francamente non saprei): puoi fare una foto alle connessioni della scheda, dove hai messo gli endstop? Potrebbe essere un problema di rumore sul segnale? A me è capitato ma parliamo di endstop con cavi estremamente lunghi. In Marlin puoi comunque andare a fare delle compensazioni via software.
  13. E' un po' che lo sto provando, per stampare i pezzi della BLV Cube. Vedo che hanno tolto dall'experimental i supporti ad albero, ora sono "ufficiali". Li sto provando e sono veramente ottimi, specie per quei materiali un po' rognosi per togliere i supporti (es: PETG). Al solito, una vagonata di opzioni per qualunque sezione, con il rischio di fare casino se non si salvano le impostazioni funzionanti in un profilo a parte. Sarà che lo uso ormai da tantissimo in modalità avanzata, con tutte le opzioni in vista, ma capisco chi ne rimane intimidito.
  14. Se da LCD gli dici di spostarci di 50mm lui si sposta di 50mm? Puoi misurare? A che altezza layer hai stampato in cura?
  15. Le specifiche erano 400x400 minimo 🙂 . Per i ricambi, concordo che sia meglio Creality Io mi sono trovato generalmente molto bene con Sunlu. La migliore finora provata è Make a Shape (azienda laziale, peraltro).
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.