Vai al contenuto
[[Template core/front/profile/profileHeader is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

StefanoV last won the day on February 4 2018

StefanoV had the most liked content!

Su StefanoV

  • Rank
    Smanettone
  • Compleanno 27/08/1989

Profile Information

  • Gender
    Array
  1. Problema risolto ragazzi! Praticamente l'accoppiatore ha le viti probabilmente difettose: se lo metto a metà dell'albero del motore Z, nel salire si sposta piu in alto, e nello scendere scende... come se le viti non bloccassero l'accoppiatore all'albero del motore e forse anche alla barra filettata. E' strano perché avrebbe proprio dovuto skippare step e non fare cosi... eppure, portando l'accoppiatore a tipo 2mm dalla base dell'albero del motore, e la vite tutta fino a dentro, ora stampa perfetto. E' assurdo perché ovunque ho sempre visto che va montato non tutto dentro, e che la vite va staccata dall'albero del motore... ma a quanto pare se le viti non tengono bene, con le vibrazioni hai un cedimento. Risultato, stampa perfetto ora.
  2. Oliato e ingrassato nuovamente tutto, purtroppo non è cambiato nulla. Però è assodato che il problema è quello, perché se forzo con la mano ad alzare il lato frontale del ponte, e do il comando di alzare 1mm, si alza tutto perfettamente. Se poi torno a Z home e lo faccio rialzare senza tenerlo con le mano, allora rifa il problema... Eppure qualcosa non mi torna. Se una parte del ponte rimane indietro, perché se alto o abbassò di 1mm a mezz'aria non lo fa, ma se parto dallo stopper di Z si? Cioè perché a mezz'aria riesce a rimanere a livello tanto da alzare il ponte intero, mentre partendo dalla home, il primo mm alza solo la parte frontale?
  3. Domani controllo tutto per bene allora, grazie! Per risponderti ad alcune cose: - Non ha doppia barra filettata - E' nuova appena comprata su Banggood e da subito ha fatto questo difetto. (anzi appena ho fatto Z home appena accesa, vibrava e andava a scattoni... poi con l'uso e spalmando il gia presente grasso ha iniziato a farlo meno) - Prima di scrivere l'ultimo messaggio, ho messo sulle barre lisce la vaselina e quando il ponte sale e scende se la pulisce e la barra resta secca, quindi mi sa che i cuscinetti sono stretti per le barre forse ...solo che non so come smontarle essendo tutto cosi piccolo e compatto.
  4. Purtroppo è meccanico. Deve essere difettosa/storta quella linea. Allego un video per far capire meglio. https://www.youtube.com/watch?v=Q-sAmzy51gA
  5. Credo di aver trovato il problema: Se metto Z su home, e poi alzo Z di 1mm, la parte frontale (dove sta scritto WARNING) si alza, mentre quella dietro (verso dove c'è il motore) NON SI ALZA. Poi se alzo ancora di 1mm o qualsiasi altra cifra allora va bene.... Come lo risolvo un problema del genere?
  6. Anche con slic3r stesso difetto: Ho provato a mettere in Cura M851 Z-0.2 subito dopo il G28 (Home), ma non sembra essere cambiato nulla. INOLTRE, il primo layer di 0.3 (ho messo 0.3 per adesione ora) mi esce perfettissimo ed uniforme, poi la stampante alza di 0.2 (ho visto il motore Z girare), ma sul display segna ancora 0.3!!! Poi finisce il livello e segna 0.7! In effetti al secondo livello non vedo creare linee, ma sembra passare sulle stesse creando solo accumuli quando cambia direzione. E' come se il secondo livello non si alzasse e poi si portasse le rimanenze appresso fino a 6 o 7 livelli praticamente. Eppure il blocco che tiene la vite al motore Z è stretto fortissimo quindi se vedo girare, gira... Che posso fare? A questo punto metterei un Gcode che il primo livello lo salta proprio cosi il secondo diventa il primo... non so più che provare!
  7. Domattina provo, ma ho usato anche il gcode di default nella stampante (però anche quello potrebbe essere generato con cura). Ho Slic3r, provo con quello domani e vediamo se cambia qualcosa. Grazie. Ho trovato alcuni post con lo stesso problema (con stampante diversa), molti dicono sia il nozzle troppo vicino al bed, ed in effetti è praticamente appiccicato! Però il livello al centro è perfettamente tarato, e se lo allargo non attacca nulla neanche mettendo 0.3, 0 ventola, e 120% di spessore linea sui valori primo layer. La superficie di stampa è tipo ruvida e porosa, non posso mettere lacca o colla li sopra. Magari potrei provare con un M851 con valore positivo per alzare l'offset Z?
  8. Si ho bowden, ma piu che problema di scorrimento sembra sovraestrusione perché di materiale ne esce troppo. Ho provato a stampare con flusso 80% e la stampa viene poco meglio in quella zona, cosi ho messo flusso 66% al primo layer e 80% su tutto, e continua ad essere meglio su quei pezzi... solo che il resto ovviamente è sottoestruso. Gli E-steps su 100mm mi estrudono 94.6mm e mettendo il valore corretto di e-step il problema peggiora perché ovviamente estrude piu materiale. Ho fatto il test stampando una cubo solo pareti (singola parete) con flusso 100%: sopra è 0.40 preciso, sotto in quei layers è 0.75! Praticamente il primo layer esce perfetto, il secondo inizi a vedere che prende materiale del primo e lo trascina ai bordi, e da li si accumula sempre piu materiale ai bordi... poi verso il 6° o 7° layer, tutto si risolve e stampa perfetto. INOLTRE, non so se fosse un bug grafico: prima ho messo una stampa con il primo layer 0.3, ed il resto 0,2... il display segnava 0.3 sia sul primo layer che sul secondo layer! Poi al terzo è passato a 0.7 direttamente! Non ho guardato se il motore avesse girato, ma rimettendo la stampa non l'ha piu fatto... quindi non saprei. Non so più che inventarmi ma mi viene da pensare che sia la motherboard o il motore Z difettoso che perde steps...ma perché solo li e poi sopra esce perfetto?!
  9. Ho alzato direttamente dal display touch screen a 5 alla volta arrivando a 55mm, e sembra essere corretto. Ho misurato con il calibro, ma essendo grande (il calibro) sono andato un pò a occhio, non so se noterei quei pochi millimetri di differenza. Ad ogni modo il movimento è uniforme sia sotto che sopra, non vedo rallentamenti in salita o discesa. Ora ho fatto un'altra cosa, anziché alzare il piatto, l'ho abbassato al minimo (quindi stringendo al massimo le molle del piatto), ed ora il difetto lo fa MOLTO MENO! Non vorrei che è il piatto che balla per le molle! Questo perché è un piatto magnetico ed al centro non è pieno e solido, ma ha due strisce metalliche con le calamite, quindi non stabilissimo direi. A questo punto, anche se da display non sembra perdere steps Z (anche se è ritardato: appare che sale di Z tipo 5 secondi prima di finire il layer e salire effettivamente...ma sarà solo un bug grafico), rifaccio la calibrazione su tutti gli assi . EDIT: Come non detto, ho stampato un cubo subito dopo ed ecco il risultato:
  10. Si, anche se ho alzato il bed, viene fatto sempre intorno al layer 5 (non ho visto di preciso iil numero del livello). Domani provo a usare repetier-host in modo da poter vedere effettivamente il layer a cui mi trovo e l'altezza segnata in spostamenti e stampa, ed aggiorno la risposta. Grazie.
  11. Buonasera, ho dei problemi con la stampante 3D "Longer Cube 2" che ho regalato alla mia ragazza. Premetto che io posseggo la CR-10 Mini che stampa perfettamente, e che ho moddato in tutte le maniere (quindi, tralasciando firmware ed elettronica, so come metterci mano). La stampante da quando è arrivata, fa i primi 3 layer bene, poi per una 10ina di layer è come se non alzasse l'asse Z (o se lo alzasse di pochissimo) stampando sempre sulla stesso livello che viene fuso a causa del nozzle caldo, e dopo continua a stampare bene... Allego delle foto per far capire il problema, e poi indico le anomalie e ciò che ho provato per risolvere: Come si può notare, nella prima foto (gcode predefinito della stampante) in basso tra il raft ed il modello è tipo fuso/mangiucchiato/saldato... nei vasi stampati con i miei setting su cura 4.3, la base è uscita con quel problema, mentre il resto è perfetto (altezza layer 0.2). QUINDI LO FA SOLO IN QUEL PUNTO! Ora vediamo le cose che ho provato: 1. Ho pensato alla calibrazione steps dei motori X Y Z ed E. (niente) 2. Ho pensato fosse la vite filettata dell'asse Z che avesse problemi o il motore che perde steps in quel punto, perciò tramite l'apposita vite che regola l'asse Z ho alzato il piatto (perdendo mm di altezza), e anche qui niente di risolto, il problema lo fa ugualmente (la foto con il filamento rosso è fatta dopo questa operazione infatti). 3. Cosi ho pensato: forse è il fan duct che spara aria sull'ugello anzichè raffreddare i primi strati, e che salendo, essendo lontano dal letto di stampa, soffre meno il caldo. Cosi ho modellato un fan duct personalizzato (ho messo il modello su thingiverse se vi serve vederlo, ma è semplicemente lo stock con il beccuccio a scendere anzichè dritto). Risultato: stampa migliore (prima i layer nella stampa non si vedevano perché venivano uniti come se si stampasse a ventola spenta, ora si vedono....) MA IL PROBLEMA IN BASSO RIMANE IDENTICO. 4. Ho pensato: beh se lo fa dopo i primi 3 layer per altri 5, faccio un raft alto 10mm cosi me lo fa nel raft e sopra la stampa è perfetta.... risultato? Mi fa il raft perfetto fino al penultimo layer, e poi mi fa il tetto del raft fuso e l'inizio del modello fuso per i primi 5 layer circa, rendendolo impossibile da staccare! Inutile dire che anche evitando il raft fa i primi 3 layer bene, poi altri 5 male, e poi il resto bene. A questo punto è come se la scheda madre della stampante, dopo un paio di layer, non da abbastanza potenza al motore Z per alzarsi, e dopo si riprende... il problema è che non è randomico, ma sempre ai primi layer del modello... indipendentemente se si mette raft o altro... Ciò mi fa veramente strano e non capisco cosa possa essere. Ovviamente ho provato sia Cura 4.3 che Cura 15 che il gcode default nella stampante, e che il livello del piatto è livellato perfettamente. Cosa potrebbe essere? Cosa potrei provare? Guardando la stampante passare sui layer incriminati, è come se il motore alzasse di poco in quel punto e la testina di vede e sente sbattere a cio che ha stampato fondendolo, e poi salendo recupera gli step e stampa bene... Non mi è mai successo con nessuna stampante io abbia mai avuto tra le mani. Grazie in anticipo!
  12. Gia terminata! Nessun problema, e nessun odore che esce più mentre stampo. Unico problema è che inscatolata, la CR-10 Mini ha iniziato a soffrire di Heatcreep perché la temperatura un pò si alza all'interno nonostante le ventole. Ma ho risolto passando all' e3d v6.
  13. Mi sa che sta CR-10 Mini è un pò difettosa... anche io problema sull'estrusore... Il venditore (amazon) mi ha spedito il pezzo, ma ho già messo un E3D v6 nel frattempo... se tornerà alla sua qualità originale ok, sennò metterò il ricambio inviato e se non andrà ancora, chiederò il reso e prenderò una CR-10 normale, o non so ché (visto che penso siano gli stessi pezzi).
  14. Ho avuto lo stesso problema ma ben più grave. Praticamente dopo aver stampato con del filamento Filoprint e Tianse, ho iniziato ad avere bruciori al naso ed a sentirmi stanco. Non sono allergico a nulla e non mi era mai capitato, ma avevo appena acquistato la stampante 3D e stampavo tutto il giorno con la stampante accanto (ho la scrivania ad angolo, per mestiere lavoro al pc e sulla scrivania nell'altro angolo avevo la stampante 3D). Ho avuto la febbre a 38 per 1 mese, che non scendeva con nessun medicinale, e del muco lattiginoso bianco o trasparente (come nelle allergie stagionali... che non ho). Allora sospettando la stampante, per qualche giorno non ho stampato nulla (ho sempre stampato solo PLA)... e la febbre scende da sola a 37 ... ma rimane li.... Vado dal medico, ed avevo GOLA E NARICI INTERNE ROSSO FUOCO! Mi era presa una sinusite acuta con infiammazione di tutti i seni paranasali (diagnosi medica). Soluzione che mi ha fatto passare tutto: 10 Giorni di antibiotico GIASION (apposito per sinusite e tonsillite acuta) + 12 giorni di vitamina B (B-Vital Plus) per non farmi buttare giu dall'antibiotico. Dopo che tutto era finito, ho provato a ristampare, e di nuovo bruciore al naso... Perciò, spengo tutto e prima di stampare ancora, ho costruito una ENCLOSURE per la mia stampante con 2 ventole che inseriscono aria da fuori (perché se fa troppo caldo, il pla all'interno si scioglie prima di arrivare all'heatblock) ed 1 che toglie aria, collegata ad un tubo per cappa in PVC flessibile, che porta direttamente fuori dalla finestra. Ed il naso non brucia più quando stampo ora. Ho anche previsto l'applicazione di filtri ai carboni attivi sulle ventole, nel caso in futuro proverò l'ABS...
  15. Ho cambiato piu volte tubo ed ugelli...e nulla! Alla fine mi sono deciso ed ho installato un E3D V6 che ha l'heatbrake con il tubo già inserito come quello da te linkato (il mio originale della CR-10 Mini aveva l'heatbrake semplice ed il PTFE doveva arrivare fino all'ugello in fondo, e quindi probabilmente si portava sopra il calore, fondendo il filo prima di arrivare all'heatblock. Per evitare casini con il firmware ho lasciato heatblock, cartuccia riscaldante e termistori, originali della stampante... ed ho cambiato solo heatsink, ugello, e ventola... ed ora stampa senza sottoestrusioni anche a 190 gradi! Unica cosa: ora stampa alcuni dettagli con delle onde fuse come se fosse troppo caldo (il cubo di calibrazione, la parte sopra della X e della Y è tipo distorto, ma il resto è perfetto)... infatti tra qualche giorno arriveranno 2 ventole che inserirò ai lati per freddare il filamento appena estruso, perché ho notato che succede solo in zone molto piccole in cui la ventolina originale non riesce a raffreddare velocemente il filamento... quindi il problema potrebbe stare li!
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.