Vai al contenuto
[[Template core/front/profile/profileHeader is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

Su GiaX1972

  • Rank
    Matricola

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Gentilissimo Alep, Grazie infinite, il vetro+lacca fuziona benissimo. Ho scoperto che il problema di stampa era l'ugello... nel senso che, visto l'uso che ne avevo fatto, avevo consumato il foro, deformandolo... pertanto il filamento non usciva come doveva... Per "fortuna" stringendo il dado di fissaggio della canna filettata al carrello, ho stretto troppo ed ho rotto la canna... quindi ho dovuto sostituirlo, e con il nuovo gruppo estrusore ho risolto... Poi, con la scusa, ho preso un hot end 3dv6 ed ho spostato il motore sopra... e continua a stampare bene. Ora però ho un altro problema... ho cominciato a modellare in 3d prima con Sketchup poi con con Blender, ma una volta convertito l'oggetto in STL, quando lo converto in GCode con uno slicer, l'oggetto nell'anteprima arancione è perfetto... ma nella preparazione alla stampa compaiono dei Layer che non sono visibili... In pratica ho creato un diffusore circolare, ma dove dovrebbe essere vuoto... lo slicer lo riempie... Cosa sbaglio?
  2. Ciao, Innanzitutto grazie infinite per l'attenzione. La mia è una ANET A8 in acrilico nero, con piatto in alluminio... Quando ho provato a stampare con l'ugello troppo basso ed era riuscita a portare a termine la stampa, per staccare le stampe è bastato aspettare che si raffreddasse il piano. Avevo stampato i supportini per le molle del piano, ho rimontato tutto e poi il filamento non si è più attaccato, in pratica, quando cominciava ad uscire restava attaccato all'ugello invece di attaccarsi al piatto caldo. Ho provato a regolare l'altezza con il foglio... a fissare il finecorsa... niente da fare... ho messo il biadesivo, la colla vinilica, la carta... niente. il filamento per lo skirt non esce, forse perchè sono troppo basso... ma se sono più alto si attorciglia sull'ugello... non so che pesci prendere... Non posso fare altro che aspettare che arrivi il nastro blu e provare con quello... lo farmi fare un pezzo di vetro e provare con la lacca. Per ora grazie mille...
  3. Buongiorno a tutti e grazie mille per l'aiuto che saprete darmi, Ho un bambino che da sempre mi chiede di fare e costruirgli cose... e affascinato dal mondo della stampa 3d comprato una Anet A8 sia per il prezzo basso che per la voglia di cimentarmi nel montaggio... informandomi sulla rete per capire quale filamento potessi usare, mi sono imbattuto nel PETG, che essendo utilizzabile anche per gli alimenti, ho ritenuto il più sicuro. Il montaggio della stampante è andato alla grande... nessun intoppo, cominciato e finito in un fiato, di notte, per evitare "intrusioni" ed "interventi" esterni. Il problema è stato quando ho pensato di stampare... Superata la delusione legata al filamento che mi hanno mandato in dotazione (era tutto spezzato... e quindi a mio parere inutilizzabile... ) ho aperto il mio PETG Nero (1Kg). Ho seguito tutti i tutorial possibili... ed ho pensato di cominciare a stampare sul piano in alluminio, piatto caldo 75° estrusore a 245°... ma non c'è verso di far aderire il filamento al piano... Ho provato con la colla vinilica, con il biadesivo, ma non con la lacca (non ne avevo a casa, mia moglie usa la schiuma... ç@#@##), poi sconfortato ho messo un foglio di carta sotto l'ugello... e per magia il filamento ha cominciato ad attaccarsi... ma non avendolo incollato uniformemente al piano, ma solo ai lati col nastro carta, la stampa dopo un pò ha cominciato a muoversi... ho riprovato e riprovato sul piano... niente... Il mio dubbio è che io sbagli completamente la calibrazione del piatto, o la distanza minima che l'ugello deve avere dal piatto per stampare correttamente. Sono riuscito anche a fare un paio di stampe... ma i primi strati praticamente non uscivano dall'ugello, perchè sfregava sul piano... però queste sono le uniche volte che sono riuscito a stampare... Lo so che qualcuno di Voi avrà la pelle d'oca o, come si dice dalle mie parti, "il pelo canino", ma io non riesco a fare di meglio... ho bisogno del Vs aiuto. Ho letto che bisogna allontanare di 0.2 l'estrusore dal piano perchè col PETG è meglio... ma ho la sensazione che il filamento non si attacchi. Ho anche comprato i tappetini per la stampa in nastro blu, ma ancora non mi sono arrivati. Riproverò con quelli, ma sono sicuro che il mio errore è nella distanza tra Ugello e Piatto... ogni volta che parte la stampa il filamento che esce dall'estrusore si attorciglia all'estrusore e non si attacca al piano... Ho pensato anche che l'estrusore sia sporco, ma quando provo a spingere il filo nell'estrusore scorre dritto... non so... Ormai sono DISPERATO... salvate questo povero papà...
  4. Buongiorno a tutti e grazie mille per l'aiuto che saprete darmi, Ho un bambino che da sempre mi chiede di fare e costruirgli cose... e affascinato dal mondo della stampa 3d comprato una Anet A8 sia per il prezzo basso che per la voglia di cimentarmi nel montaggio... informandomi sulla rete per capire quale filamento potessi usare, mi sono imbattuto nel PETG, che essendo utilizzabile anche per gli alimenti, ho ritenuto il più sicuro. Il montaggio della stampante è andato alla grande... nessun intoppo, cominciato e finito in un fiato, di notte, per evitare "intrusioni" ed "interventi" esterni. Il problema è stato quando ho pensato di stampare... Superata la delusione legata al filamento che mi hanno mandato in dotazione (era tutto spezzato... e quindi a mio parere inutilizzabile... ) ho aperto il mio PETG Nero (1Kg). Ho seguito tutti i tutorial possibili... ed ho pensato di cominciare a stampare sul piano in alluminio, piatto caldo 75° estrusore a 245°... ma non c'è verso di far aderire il filamento al piano... Ho provato con la colla vinilica, con il biadesivo, ma non con la lacca (non ne avevo a casa, mia moglie usa la schiuma... ç@#@##), poi sconfortato ho messo un foglio di carta sotto l'ugello... e per magia il filamento ha cominciato ad attaccarsi... ma non avendolo incollato uniformemente al piano, ma solo ai lati col nastro carta, la stampa dopo un pò ha cominciato a muoversi... ho riprovato e riprovato sul piano... niente... Il mio dubbio è che io sbagli completamente la calibrazione del piatto, o la distanza minima che l'ugello deve avere dal piatto per stampare correttamente. Sono riuscito anche a fare un paio di stampe... ma i primi strati praticamente non uscivano dall'ugello, perchè sfregava sul piano... però queste sono le uniche volte che sono riuscito a stampare... Lo so che qualcuno di Voi avrà la pelle d'oca o, come si dice dalle mie parti, "il pelo canino", ma io non riesco a fare di meglio... ho bisogno del Vs aiuto. Ho letto che bisogna allontanare di 0.2 l'estrusore dal piano perchè col PETG è meglio... ma ho la sensazione che il filamento non si attacchi. Ho anche comprato i tappetini per la stampa in nastro blu, ma ancora non mi sono arrivati. Riproverò con quelli, ma sono sicuro che il mio errore è nella distanza tra Ugello e Piatto... ogni volta che parte la stampa il filamento che esce dall'estrusore si attorciglia all'estrusore e non si attacca al piano... Ho pensato anche che l'estrusore sia sporco, ma quando provo a spingere il filo nell'estrusore scorre dritto... non so... Ormai sono DISPERATO... salvate questo povero papà...
  5. Buongiorno a tutti e grazie mille per l'aiuto che saprete darmi, Ho un bambino che da sempre mi chiede di fare e costruirgli cose... e affascinato dal mondo della stampa 3d comprato una Anet A8 sia per il prezzo basso che per la voglia di cimentarmi nel montaggio... informandomi sulla rete per capire quale filamento potessi usare, mi sono imbattuto nel PETG, che essendo utilizzabile anche per gli alimenti, ho ritenuto il più sicuro. Il montaggio della stampante è andato alla grande... nessun intoppo, cominciato e finito in un fiato, di notte, per evitare "intrusioni" ed "interventi" esterni. Il problema è stato quando ho pensato di stampare... Superata la delusione legata al filamento che mi hanno mandato in dotazione (era tutto spezzato... e quindi a mio parere inutilizzabile... ) ho aperto il mio PETG Nero (1Kg). Ho seguito tutti i tutorial possibili... ed ho pensato di cominciare a stampare sul piano in alluminio, piatto caldo 75° estrusore a 245°... ma non c'è verso di far aderire il filamento al piano... Ho provato con la colla vinilica, con il biadesivo, ma non con la lacca (non ne avevo a casa, mia moglie usa la schiuma... ç@#@##), poi sconfortato ho messo un foglio di carta sotto l'ugello... e per magia il filamento ha cominciato ad attaccarsi... ma non avendolo incollato uniformemente al piano, ma solo ai lati col nastro carta, la stampa dopo un pò ha cominciato a muoversi... ho riprovato e riprovato sul piano... niente... Il mio dubbio è che io sbagli completamente la calibrazione del piatto, o la distanza minima che l'ugello deve avere dal piatto per stampare correttamente. Sono riuscito anche a fare un paio di stampe... ma i primi strati praticamente non uscivano dall'ugello, perchè sfregava sul piano... però queste sono le uniche volte che sono riuscito a stampare... Lo so che qualcuno di Voi avrà la pelle d'oca o, come si dice dalle mie parti, "il pelo canino", ma io non riesco a fare di meglio... ho bisogno del Vs aiuto. Ho letto che bisogna allontanare di 0.2 l'estrusore dal piano perchè col PETG è meglio... ma ho la sensazione che il filamento non si attacchi. Ho anche comprato i tappetini per la stampa in nastro blu, ma ancora non mi sono arrivati. Riproverò con quelli, ma sono sicuro che il mio errore è nella distanza tra Ugello e Piatto... ogni volta che parte la stampa il filamento che esce dall'estrusore si attorciglia all'estrusore e non si attacca al piano... Ho pensato anche che l'estrusore sia sporco, ma quando provo a spingere il filo nell'estrusore scorre dritto... non so... Ormai sono DISPERATO... salvate questo povero papà...
  6. Buongiorno a tutti e grazie mille per l'aiuto che saprete darmi, Ho un bambino che da sempre mi chiede di fare e costruirgli cose... e affascinato dal mondo della stampa 3d comprato una Anet A8 sia per il prezzo basso che per la voglia di cimentarmi nel montaggio... informandomi sulla rete per capire quale filamento potessi usare, mi sono imbattuto nel PETG, che essendo utilizzabile anche per gli alimenti, ho ritenuto il più sicuro. Il montaggio della stampante è andato alla grande... nessun intoppo, cominciato e finito in un fiato, di notte, per evitare "intrusioni" ed "interventi" esterni. Il problema è stato quando ho pensato di stampare... Superata la delusione legata al filamento che mi hanno mandato in dotazione (era tutto spezzato... e quindi a mio parere inutilizzabile... ) ho aperto il mio PETG Nero (1Kg). Ho seguito tutti i tutorial possibili... ed ho pensato di cominciare a stampare sul piano in alluminio, piatto caldo 75° estrusore a 245°... ma non c'è verso di far aderire il filamento al piano... Ho provato con la colla vinilica, con il biadesivo, ma non con la lacca (non ne avevo a casa, mia moglie usa la schiuma... ç@#@##), poi sconfortato ho messo un foglio di carta sotto l'ugello... e per magia il filamento ha cominciato ad attaccarsi... ma non avendolo incollato uniformemente al piano, ma solo ai lati col nastro carta, la stampa dopo un pò ha cominciato a muoversi... ho riprovato e riprovato sul piano... niente... Il mio dubbio è che io sbagli completamente la calibrazione del piatto, o la distanza minima che l'ugello deve avere dal piatto per stampare correttamente. Sono riuscito anche a fare un paio di stampe... ma i primi strati praticamente non uscivano dall'ugello, perchè sfregava sul piano... però queste sono le uniche volte che sono riuscito a stampare... Lo so che qualcuno di Voi avrà la pelle d'oca o, come si dice dalle mie parti, "il pelo canino", ma io non riesco a fare di meglio... ho bisogno del Vs aiuto. Ho letto che bisogna allontanare di 0.2 l'estrusore dal piano perchè col PETG è meglio... ma ho la sensazione che il filamento non si attacchi. Ho anche comprato i tappetini per la stampa in nastro blu, ma ancora non mi sono arrivati. Riproverò con quelli, ma sono sicuro che il mio errore è nella distanza tra Ugello e Piatto... ogni volta che parte la stampa il filamento che esce dall'estrusore si attorciglia all'estrusore e non si attacca al piano... Ho pensato anche che l'estrusore sia sporco, ma quando provo a spingere il filo nell'estrusore scorre dritto... non so... Ormai sono DISPERATO... salvate questo povero papà...
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.