Vai al contenuto
[[Template core/front/profile/profileHeader is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

Whitedavil last won the day on March 17

Whitedavil had the most liked content!

Su Whitedavil

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Se hai una prusa vai sul forum ufficiale e chiedi li, visto che costa una cannonata è compreso anche il supporto... Ma mi sa che hai un clone cinese, per cui almeno abbi la decenza di dare più info possibili e almeno i parametri che la stampante riporta inviando il comando M501. Purtroppo la sfera di cristallo non l'hanno ancora inventata...
  2. Prima di consigliare, lo hai provato personalmente? Sei riuscito ad integrarlo nel carrello visto che è 18mm di diametro? Guarda che i capacitivi hanno il loro pro e il loro contro... Ps: guarda che quel sensore ha un uscita minimo di 6v,inadatto a qualsiasi scheda.
  3. L'articolo è molto carino, trovo però che sia un po' di parte rispetto ai tipi di livellamento. Quello a pressione e quello a bltouch (per intenderci) fondamentalmente sono la stessa cosa, solo che nel primo muovi il piatto per compensare, nel secondo muovi Z per compensare. Alla fine depositi materiale sempre su una superficie non planare. Devi comunque tenere a mente che noi parliamo di stampanti da 3-400€ per uso hobbistico, altro conto invece quando si parla di roba professionale. Calcola che se ti fai fare un piatto in alluminio da 330x330x10 o 15 con annesso pad siliconico, ti costa almeno come la stampante completa . Ovviamente parlo di lastre di alluminio rettificate a cnc per avere una planarità decente. Ripeto, per il ns utilizzo, un bltouch o altro sensore con sistema di livello ubl è più che sufficiente.
  4. Mha guarda, per il piatto non ci puoi fare molto. O ti fai tagliare una lastra 330x330x6 o 8mm e applichi un pad in silicone sotto, oppure lasci lavorare il sensore. Anche se cambi il bed con uno nuovo, il problema si ripresenterà. Inoltre se metti sopra un vetro, comunque non avrai una buona planarità. La cosa migliore è vincolare il bed alla struttura regolandolo bene e poi usi un sensore di livello e un sistema ubl, ove ti permette di modificare i parametri letti dal sensore. In modo tale che ci perdi tempo 1 volta e poi sei a posto per un bel po. Io uso quest'ultima soluzione dopo averne provate alcune. Ps:ricordati di fare la calibrazione del piatto a temperatura di esercizio
  5. Io i file li scarico senza problemi
  6. Si la all metal è sconsigliata per il pla, proprio per quello ho preso quella in titanio e finora ho stampato pla, petg, abs senza nessun problema. Il tubo in ptfe non si rovina perché entra nella gola circa 5mm,ben lontano dalla zona calda. Zanzara adattatore...? 😅
  7. La prima del link è una normale ntc. L'altra invece, quella con la scheda è quella che ho io! La pt1000 è molto meglio per i disturbi, ma visto che non c'è la schedina di adattamento, la risoluzione è pessima, infatti parlano di 2.5 gradi, mentre con la pt100 arrivi a 0.1 gradi. Infatti se vedi con la pt1000 ti danno anche le resistenze da 1k da sostituire sulla scheda. Io onestamente ho preferito prendere la pt100 con la schedina adattamento segnali, non tanto per via della sostituzione della resistenza da 1k che è un lavoro, per me, fattibile senza problemi,ma più che altro se domani cambio scheda, non ho voglia di rifare il lavoro della reaistenza. Se opti per l'opzione pt100 + scheda e la monti su una cpu a 32bit (3.3vcc) devi solo stare attento a non scollegare il sensore a scheda accesa. Questo perche la schedina della pt100 è progettata per andare a 5v,i quali devi comunque fornirli, e se scolleghi il sensore rischi di mandare i 5v all'ingresso adc della cpu, distruggendolo. Questo adattamento ti limita la temperatura massima di utilizzo a 600 gradi, che non è però un problema per i ns utilizzi.
  8. Di nulla figurati😉 se vuoi sapere altro basta chiedere😊
  9. Si, a scusa ho dimenticato la resistenza da 50w...😅 Si la pt100 è prevista ma ti serve la schedina esterna e in marlin hai l'opzione sia per le cpu a 5 che a 3.3v Inoltre,secondo loro puoi collegare la pt100 diretta alla porta della scheda ma devi cambiare la resistenza del partitore da 4.7k a 1k,pena perdita di risoluzione. Io ho la schedina di conversione e l'ho collegata ad un ingresso analogico libero rimappando i pin sulla scheda. Se scegli di usare una pt100, usa un cavo schermato sennò la temperatura balla di circa 0.6 - 0.8gradi. Lo so perché il cavo schermato io non l'ho messo e purtroppo ora come ora non lo posso aggiungere 😟
  10. Io ho lo stesso kit solo che l'ho preso separato. Inoltre ci ho messo la gola in titanio e la pt100. Devo dire che sono più che soddisfatto sia per qualità che per prestazione! Trianglelab ha una qualità superiore rispetto ad altri. Ho preso i nozzle da fysetc e si vede che sono una spanna sotto i trianglelab.
  11. Dipende dalla fretta che hai... Se hai pazienza, da aliexpress ti prendi un clone, fatto veramente bene, per 25€ con gola in titanio, nozzle placcato e blocchetto in rame placcato. L'unica pippa sono i 2 mesi di consegna ma per il resto non ha nulla da invidiare all'originale. Se sei interessato guarda TRIANGLELAB su aliexpress. Non è che i cinesi fanno solo mexxa, come sempre dipende dal prezzo che uno vuole pagare.
  12. No quello sicuramente no, lo devi dare da pc via terminale
  13. Di solito quell'offset lo imposti da gcode con il comando M851, devi in pratica dirgli la distanza tra il sensore e il nozzle, altrimenti il nozzle stampa in aria o impatta sul bed.
  14. Mi sa che sbagli concetto, se usi una pompa allora parliamo di volume. E comunque hai una tolleranza abbastanza alta. Ho lavorato nel campo di dosaggi a pompa per 14 anni e quelle che utilizzavo mi davano una ripetibilità del +-2%. Inoltre l'elettronica delle stampanti 3d ragiona in mm di filo grezzo e non a volume. La soluzione potrebbe essere un encoder, allmeno 1000 linee, con ingranaggi di riduzione per aumentare la risoluzione, oltre ad un sensore che misura il diametro reale del filo. Il problema, secondo me, è che il tutto andrebbe posto poco prima della fusione del filamento per poter avere un dato reale.
  15. A ok, meglio! Purtroppo non si sa mai con chi si conversa... 😉 C'è gente che chiede come si cambia una ventola...... 😅
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.