Vai al contenuto
[[Template core/front/profile/profileHeader is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

Su unielli95

  • Rank
    Matricola

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. innanzitutto grazie per la risposta Per la prima parte ho "dovuto" comprare un filo "a caso" dato che quello che mi hanno datto con la stampante non aveva marca, quindi ho dovuto cambiare =( (a proposito, tu che pla consigli?) Per il montaggio dell'ugello io l'ho fatto aimè freddo ma dato che ho cambiato sia ugello che gola non credo che avrò problemi di residui,no? =\ Ho stretto bene bene =) l'orientamento del tubetto ho guardato in giro e ho seguito come dicevano e in effetti ho fatto come hai detto tu Proverò e stampare a vuoto in aria e ad aggiungere qualche giro di skirt in più Un'altra cosa, secondo te il piatto dovrei tenerlo freddo o caldo con la lacca? (ho una lastra in vetro borosilicato)
  2. Buonasera! Questa sera voglio porvi un altro problemino riscontrato: In pratica ho fatto un danno... tentando di rimuovere il filo non ho scaldato per bene l'hot end e di conseguenza il filo non si è tolto e tirando bla bla bla... long story shot ho rotto quella specie di tubetto cavo, filettato all'esterno, che rimane sopra l'estrusore (https://ae01.alicdn.com/kf/HTB1Pa72gHwTMeJjSszfq6xbtFXaB/5-PZ-M6-30-MM-40-MM-Lungo-Tubo-Gola-Ugello-Stampante-3D-Parte-Heatbreak-con.jpg_640x640.jpg) e quindi l'ho cambiato. Dato che il filo vecchio è finito ho dovuto prenderne anche uno nuovo quindi ho preso lui : https://www.amazon.it/gp/product/B01NCRVSF6/ref=oh_aui_detailpage_o03_s00?ie=UTF8&psc=1 Ho notato anche che rispetto alle istruzioni fornite il piatto era montato al contrario quindi ho smontato tutto per girarlo. Quindi mi trovo: filo nuovo, tubetto e punta dell'hotend cambiati, piano ruotato e quindi tensione della cinghia variata rispetto a prima(e con l'aggiunta del vetro come piano di stampa). I problemi adesso sono 1) il filo fatica ad uscire il primo layer; in pratica il 90% delle volte lo salta perchè non esce e quindi rimane come se il piano non fosse allineato bene dato che quando inizia il secondo layer si alza un po'... ma sotto non ha nulla =( 2)le stampe vengono peggio rispetto a prima ,geometricamente parlando, si notano imperfezioni con se qualcosa vibrasse mentre strampa (come nella foto in allegato) Ho fatto così tante modifiche che non so nemmeno da dove iniziare per provare a cercare una soluzione
  3. Buonasera! Questa sera voglio porvi un altro problemino riscontrato: In pratica ho fatto un danno... tentando di rimuovere il filo non ho scaldato per bene l'hot end e di conseguenza il filo non si è tolto e tirando bla bla bla... long story shot ho rotto quella specie di tubetto cavo, filettato all'esterno, che rimane sopra l'estrusore (https://ae01.alicdn.com/kf/HTB1Pa72gHwTMeJjSszfq6xbtFXaB/5-PZ-M6-30-MM-40-MM-Lungo-Tubo-Gola-Ugello-Stampante-3D-Parte-Heatbreak-con.jpg_640x640.jpg) e quindi l'ho cambiato. Dato che il filo vecchio è finito ho dovuto prenderne anche uno nuovo quindi ho preso lui : https://www.amazon.it/gp/product/B01NCRVSF6/ref=oh_aui_detailpage_o03_s00?ie=UTF8&psc=1 Ho notato anche che rispetto alle istruzioni fornite il piatto era montato al contrario quindi ho smontato tutto per girarlo. Quindi mi trovo: filo nuovo, tubetto e punta dell'hotend cambiati, piano ruotato e quindi tensione della cinghia variata rispetto a prima(e con l'aggiunta del vetro come piano di stampa). I problemi adesso sono 1) il filo fatica ad uscire il primo layer; in pratica il 90% delle volte lo salta perchè non esce e quindi rimane come se il piano non fosse allineato bene dato che quando inizia il secondo layer si alza un po'... ma sotto non ha nulla =( 2)le stampe vengono peggio rispetto a prima ,geometricamente parlando, si notano imperfezioni con se qualcosa vibrasse mentre strampa (come nella foto in allegato) Ho fatto così tante modifiche che non so nemmeno da dove iniziare per provare a cercare una soluzione
  4. Buonasera! Vedendo i risultati in vari video youtube e seguendo i consigli sul forum ho deciso di portate la mia anet a8 da un piano in metallo con nastro ad un piano in vetro usando la lacca: i risultati sono traumatizzanti =( In pratica adesso metto in "bolla" il piano, metto la lacca, porto a 65°C e il filo a 195 e stampando però pezzi di circa 6cmx6cm inizia a staccarsi tutto dopo un'oretta/due di stampa =( Sto stampando in PLA (filo marca TIANSE) (https://www.amazon.it/gp/product/B01NCRVSF6/ref=oh_aui_detailpage_o03_s00?ie=UTF8&psc=1) Aiutatemi per favore :O
  5. Rieccomi! finalmente è arrivato il vetro! Aprirò un altro topic per parlarne, almeno non si va off. Grazie per il consiglio alessandro!
  6. grazie per le info, il piatto solitamente lo uso a 65°C e uso PLA con BRIM da 3mm(al momento non mi veniva il nome sorry) Secondo te ne vale prendere un piatto in vetro borosilicato (con o senza kepton)?
  7. Buongiorno a tutti! Dopo i primi problemi avuti con la mia anetA8 finalmente ho ricevuto una scheda madre nuova e ora funziona tutto bene. Volevo però applicare una "miglioria": ho visto su molti video e siti che in tanti stampano su vetro. Ora ho visto che il vetro che consigliano è un vetro borosilicato (che da quanto ho capito resiste alle "alte" temperature del piano) ma non so se effettivamente conviene comprarlo. Per ora uso il piano riscaldato con del nastro "giallo" sopra (come da stock) e dopo 15/20 minuti che stampo noto che la parte di stampa che aggiungo per aumentare l'aderenza inizia a scollarsi dal piano. Se comprassi questa lastra in vetro (borosilicato o no?) 220x220x3 aument effettivamente l'aderenza? E inoltre, cercando online, ho trovato che abbinato alla lastra vendono anche questi cosi https://www.amazon.it/Signstek-stampante-riscaldato-borosilicato-pannello/dp/B072BYSB2Y/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1510925421&sr=8-1&keywords=vetro%2Bborosilicato&th=1 non so a cosa servono e se servono a quello che devo fare. Riassumendo, ho un po' di dubbi riguardo alla stampa su vetro diretta: ha senso? che tipo di vetro? devo mettere altro?
  8. Il problema è che dall'estrusore esce un blocco di fili che sono built-in con l'estrusore non riesco a staccarli per provare quelli del piatto :( Ora mi sta anche venendo il dubbio che il multimetro sia rotto: se lo metto nella modalità per leggere le resistenze mi rimane fermo a 1Ohm a qualsiasi "range" e a qualsiasi cosa lo attacchi (un' altra cosa sullìhotbed: sulla parte che ho sotto, tanto per trovare l'ennesima conferma, ho come due estremi di qualcosa saldati al centro) (ho anche già ordinato il mosfet tanto consigliato per evitare danneggiamenti alla scheda madre, magari tramite quello riesco a fare dei test) EDIT: potrebbe essere https://www.youtube.com/watch?v=AeAhoTagpS4 ? "Yes i have solved it. Replace the Thermistor in the heatbed. " che quindi credo che sia quella parte che ho sotto EDIT2: stmattina mi alzo, accendo la stampante e noto che il sensore segna 30°, metto il preheat a 65 e controllo la tensione: 11.87V!!!! e il piatto si è scaldato! solo che mi segna 61°C adesso, è tiepido però, è normale o magari è il "sensore termico" sotto che non va molto bene? (mi sembra strano che a 60 gradi io possa metterci sopra la mano e sentire solo del calduccio) EDIT3: adesso ha deciso di smettere di scaldarsi e la temperatura, anche se spengo la stampante, rimane circa quella che indicava prima anche se la piastra è fredda In pratica cosa succede: se accendo la stampante e il sensore del piano è sotto la temperatura desiderata allora inizia a scaldarsi (e appunto c'è tensione) altrimenti non si scalda (e non si misura nulla come tensione). Sembra quasi che il problema sia legato al sensore di temperatura del piano oppure alla scheda che legge i valori sbagliati (il piano invece dovrebbe funzionare dato che altrimenti non si scalderebbe per poco nemmeno in quei particolari momenti). Dite di provare a dissaldare il termistore (o almeno credo che sia quello sul fondo del piano) e metterne uno nuovo? UP: nessun'altra idea o siete tutti al mare? xD Vorrei provare a cambiare termistore solo che non so che "modello" prendere: in generale sui video visti e sulle guide lette usano un termistore NTC da 100K, voi cosa dite? UP2: Anche se credo di essere rimasto solo (magari a qualcun'altro può succedere) xD ho fatto forse dei progressi: 1)non credo sia colpa dell'heatbed (dato che quando la temperatura falsata è sotto il preheat e attivo la funzionalità preheat for ABS, che scalda la piastra fino a 60°C il piano inizia a scaldarsi e si ferma quando la temperatura "fasulla" del letto arriva a 60, ritornando poi freddo) 2) non credo sia colpa del termistore sotto il piano dato che collegando il sensore dell'hotbed sulla motherboard nello slot del termistore dell'estrusore leggo correttamente la temperatura dell'hotbed (29/30°C, temperatura aimè ambiente) 3) credo sia proprio il connettore "femmina" (se così posso chiamarlo) sulla motherboard fatto per leggere la temperatura dell'hotbed dato che anche invertendo i cavi la temperatura letta dello "slot" sottostante è sempre giusta (ho provato a portare l'estrusore a 190° e a fare varie prove invertendo il 30°C del piatto e il 190°C dell'estrusore e l'unica temperatura letta giusta era quella dello slot sotto, quello fatto per leggere l'estrusore, invece l'altra era la solita temperatura che se ne va in giro a caso) 4) ho notato anche che se stacco i connettori dei termistori per quanto riguarda l'estrusore sull'lcd la temperatura cala vertiginosamente a -51 (credo sia una specie di valore minimo "leggibile" o comunque contemplato) , invece per il piano continua anche a salire =( Ho contattato l'assistenza, vediamo cosa mi dicono. Grazie mille comunque, scusate se sono così assillante ahahah
  9. Prima di tutto grazie mille per l'aiuto che mi state offrendo. Ho provato grazie all'ausilio della mia ragazza (io metto i puntali e lei legge) a vedere: da quasi sempre 0V e ogni tanto cambia il valore e per un istante mostra valori come 0.03, 0.05, 0.10 e 0.15V. Tutto ciò dura un istante. Sono io stramaledettamente scarso o non va la scheda? (ripeto, io metto i puntali come se fossero dei cacciaviti sulla vite). Non è che segnando ora 82°C / 60 non deve scaldarsi e quindi non da corrente?
  10. Ora vorrei provare a controllare i voltaggi come mi avete suggerito. L'ultima volta che ho usato un multimetro è stato alle superiori su una breadboard ahahah Lì mettevo i puntali del multimetro sui connettori delle resistenze per vedere resistenze, cadute di tensione e amperaggi ma qui dove li metto? ho tutti i cavi coperti =\
  11. Anche io ho pensato che andasse sopra ma ho anche fatto una piccola ricerca riguardo alla parte di "nastro". avendo visto che serve per aumentare l'aderenza ho pensato quindi a metterla sopra, pensando che le scritte ci fossero da entrambe le parti. Suggerite quindi di invertire? EDIT: ma quindi la parte sotto dovrebbe scaldarsi durante la stampa? perchè non lo fa EDIT2: https://www.youtube.com/watch?v=-tiHfzBQZpI nel video tutorial consigliato anche dal venditore mettono il piano come lo posiziono io =( (stesso mio problema https://www.youtube.com/watch?v=CcV8hipd4G8)
  12. aiuto la parte ricoperta è quella sopra, dove viene stampato il tutto. le altre foto sono della parte sotto, scusate la qualità ma era difficile fare foto dal sotto ahahha
  13. Guardando le temperature quella relativa all'estrusore funziona correttamente (es. se da cura imposto 212 gradi vedo che il valore sinistro partendo da 25/28° piano piano sale fino a raggiungere i 212 come letto sul valore destro) . Per quanto riguarda il piatto invece a sinistra ho un valore a caso (ad esempio ora mi si è messo 69°C e dopo lo slash c'è segnato 65(quindi si, la target aumenta), come da me impostato su cura) e rimane quasi stabile, oscilla di +/- 2°C Ora provo anche a vedere le tensioni. Ma il tutto a macchina accesa vero? EDIT1: la piastra si scalda solo da un lato o da entrambi? mi è venuto il dubbio di averla messa al contrario ahahahah (essendo metallo però il calore dovrebbe andare su entrambe le parti). sotto ho la parte nera con scritto "warning hot, do not touch" e cose simili, sopra ho la parte con il nastro per aumentare l'aderenza (se ho ben capito la sua utilità)
  14. Buongiorno a tutti! volevo sapere se qualcuno sa perchè il hot bed (spero si chiami in quel modo, la piastra dove stampo) non si scalda. sul display segna delle temperature che variano tra i 20 e i 90°C ma anche toccandolo si nota che è a temperatura ambiente. I cavi dovrebbero essere collegati tutti correttamente, o almeno credo: in pratica nelle istruzioni di montaggio non viene segnato in nessun modo come connettere i cavi di alimentazione per questa piastra. io li ho collegati come questa foto: https://i.ytimg.com/vi/IvwcLqMip8k/maxresdefault.jpg (spero si possano mettere i link) ma ho trovato altre foto e persone che dicono che vanno collegati inversamente. Se io li invertissi causerei un corto o qualcosa di dannoso? E qualcuno sa esattamente come vanno montati(nero e rosso o rosse e nero)? Dato che comunque funziona tutto tranne l'hotbed, ho già anche stampato (sull'hotbed va tolta la parte che sembra biadesivo? io l'ho lasciata come ho visto in molti video) Un altro consiglio che ho trovato è quello di invertire extruder thermistor con hotbed thermistor ma mi sembrano cose messe molto a caso, qualcuno riesce per favore ad aiutarmi? <3 in poche parole sono perso. aiuto =(
  15. unielli95

    Buongiorno!

    Buongiorno a tutti! Sono un appassionato di modellazione 3d e stampa 3d ma dati i costi ho sempre aspettato di trovare un kit a basso costo e iniziare a fare qualcosina. Avendo appena comprato una stampante 3d (una anet a8) ho deciso di unirmi a questo forum per conoscere persone che hanno la mia stessa passione e magari aiutare (se possibile) qualcuno o farmi aiutare se in difficoltà.
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.