Vai al contenuto
[[Template core/front/profile/profileHeader is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

Su dany996

  • Rank
    Matricola

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. ciao, qualche ricerca qui sul forum potrà esserti utile😉...
  2. Mi ero riproposto di non tornare più sull'argomento ma, pur non avendo competenze, vorrei esporre la mia esperienza per suffragare quanto affermato da @sharemind. La stampante multifunzione dopo un periodo di breve utilizzo è tornata nel suo imballo originale e riposta in un angolo della casa. Di quel periodo ricordo arrabbiature, perdite di tempo nel tentativo di calibrarla e stampare oggetti che non fossero semplici gadget. Difetti: A causa di estrusore di bassa qualità ho presto realizzato che al più sarei stato in grado di utilizzare solo PLA (e non di tutte le marche) mentre, si affermava fosse in grado di stampare “PLA, ABS e molto altro” (se volete vi mostro la brochure ancora in mio possesso). Riguardo la funzione di fresatura non posso affermare nulla. Non avendo mai avuto necessità di utilizzarla (ho una STEFOUR per questa funzione) non sono in grado di dire se quanto dischiarato risponde al vero. Trovo però sensato quanto affermato da @sharemind. Non ho avuto fortuna neanche con la scansione, il miglior risultato ottenuto fu un insignificante nuvola di punti. Non avendo esperienza chiesi aiuto sul forum ma trovai solo il conforto di quanti come me provarono a utilizzarla senza successo La sentenza: la mia stampante è "superata". I problemi di gioventù, leggi “difetti di progettazione”, sono stati risolti con la produzione di nuovi modelli. Per quelli che come me confidando in un prodotto "made in italy" pagarono circa 900E, la soddisfazione che lo sforzo economico, ha permesso all’azienda di crescere e (forse) produrre una macchina veramente funzionante. Non sono un professionista e la stampante la uso per hobby . Attualmente sono un felice possessore di una Prusa con la quale stampo di tutto: PLA, ABS, PETG e FLEX anche per più di 24 ore (è vero fa solo questo J) ps. la foto, documenta il passaggio di "consegne" dopo gli inutili tentativi di risolvere il problema del tubo PTFE che incastrandosi tra piatto e vano posteriore, bloccava il filamento nel meccanismo di trascinamento rendendo la stampante inutilizzabile. Un Saluto
  3. confermo quanto detto da sharemind... e come possessore di una fabtotum ti consiglierei di lasciar perdere anche questa stampante!
  4. racconto la mia esperienza.. Ho ordinato la mia stampante nel 2014 e mi è stata consegnata circa un anno dopo quando però gran parte dell'entusiasmo era svanito. Frequentando il forum ho scoperto che la macchina era affetta da molti difetti. Temendo di andare incontro a problemi, sperimentai la sola scannerizzazione che ovviamente non funzionò così come avvenne per altri sul forum. A ottobre di quest'anno in concomitanza del maker Faire di Roma (appuntamento disertato dal team di Fabtotum) decisi finalmente di metterla in funzione. Riassumo pregi e difetti fin qui riscontrati: pro: aspetto gradevole della macchina a differenza di altri modelli nella stessa fascia di prezzo interfaccia web semplice e intutiva che permette di avere in tempo reale l'avanzamento della stampa (quando ci si riesce..) contro: distaccamento dopo alcune aperture dei magneti che assicurano lo sportello anteriore alla struttura. L'aggancio magnetico non è comunque ottimale e le vibrazioni causano l'apertura del contatto di sicurezza che blocca la stampa. Si è reso necessario disabilitare la funzione. La testa di stampa, nel mio caso una V1 (inbrida), sebbene nelle specifiche (ho ancora il volantino del 2014) dichiarasse: "stampa di PLA , ABS e molto altro" in realtà è in grado di stampare solo il PLA a causa del limitato range di temperatura raggiungibile (230°). La qualità dei manufatti è scadente soprattutto se di piccole dimensioni. L'utilizzo di diverse marche e colori (PLA) congiutamente alle modifiche dei parametri suggeriti dalla stessa fabtotum non mi hanno permesso di eliminare bolle e stringhe sparse in ogni dove. Procedura di calibrazione del letto inaffidabile. Il probe azionato da un servocomando non si apre mai nella stessa posizione causando letture casuali. In almeno tre circostanze il probe si è aperto eccessivamente causando l'innalzamento del letto fino a piegarlo e spezzarlo. Procedura di calibrazione automatica via sotfware non funzionante. per diversi mesi un bug ne ha impedito l'utilizzo ed anche ora che la funzione è stata ripristinata ogni volta che ho tentato di utilizzarla, la testa di stampa dopo pochi layer trascina via il manufatto. Il tubo PTFE dopo un po' di stampe si accartoccia all'interno della stampante tra la vite dell'asse Z e il pannello posteriore bloccando il flusso del materiale e in alcuni casi anche il letto di stampa. Si è reso più volte necessaria l'apertura del pannello per svolgere il tubo. Con l'arrivo dell'inverno e l'abbassamento delle temperature la stampante ha smesso di funzionare. Sebbene la temperatura di esercizio dichiarata sia compresa tra i 15 e i 28 la stampante se posta a meno di 20 si rifiuta di avviarsi mostrando un fuorviante messaggio "testa non correttamente allineata". E' necessario fare ricorso ad un a riscaldamento supplementare per farla ripartire durante le ore in cui non è previsto il riscaldamento condominiale. Assistenza inadeguta. La mancanza di un contatto diretto dà la sensazione di rimanere solo con i problemi. L'unico strumento è il forum che dopo la migrazione sembra non più molto frequentato (curioso che dopo il ripristino gran parte dei post maggiormente critici siano spariti!!!) in alternativa bisogna ricorrere all'apertura di un ticket. In questo caso ho avuto la sensazione che la persona con cui ho interagito non fosse molto preparata. considerazioni finali: C'è stato un momento in cui ho valutato l'aggiornamento alla nuova testa di stampa v2 (costo 204E+iva), ma avendo letto di problemi anche con quest'ultima (molti lamentano il fatto che la temperatura raggiungibile comunque non superi i 250°) e temendo ulteriori delusioni ho deciso di abbandonare l'idea. Non ho un grande budget e i soldi destinati all'aggiornamento probabilmente l'investirò in un'altra stampante.. un Saluto Marco
  5. Buongiorno a tutti, credo che a breve anche io dovrò raccontare la mia esperienza con questa "stampante"..
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.