Vai al contenuto
[[Template core/front/profile/profileHeader is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

FABTOTUM last won the day on April 18 2018

FABTOTUM had the most liked content!

Su FABTOTUM

  • Rank
    Matricola

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Buongiorno, onde evitare ulteriori spiacevoli e inutili polemiche, vorremmo concludere - per quanto ci riguarda - la discussione con un messaggio semplice: noi siamo andati oltre, siamo cresciuti, ma siamo comunque sempre disponibili ad aiutare i nostri clienti. Qualsiasi modello essi abbiano. Se si preferisce altro, che ci si dedichi pure: per fortuna vige ancora il libero mercato. Così come la libertà di opinione - fermo restando il non ledere l'immagine altrui. Un saluto, FABTOTUM srl
  2. Sig. Meloni, le rispondiamo, anche noi permettendoci a questo punto una piccola dose di cinismo: Macchine all-in-one Un prodotto ben ingegnerizzato può essere multitasking. Esistono differenze tecniche specifiche tra incisione, stampa e fresatura. E' per questo che la FAbtotum ha ingegnerizzato un sistema COREXY unico, capace di produrre più del doppio della coppia mantenendo inalterate le velocità. Tale sistema supera il precedente sistema HBOT e COREXY classico e forse lo avrà già visto in altre stampanti, tra cui la recente multitestina di E3D. Su internet la definiscono "COREXY FABtotum's style" ed è alla base di decine di progetti. Prima di fare stampanti 3D i founder di FABtotum progettavano e sviluppavano macchine per la fresatura di legni e metalli. Il fatto di essere riusciti a trovare un equilibrio fra tecnologie così diverse è una cosa che ci rende orgogliosi. I nostri clienti usano da anni le varie funzioni intercambiandole, senza particolari problemi. Se l'utilizzatore non ha le capacità, però, può essere che qualcosa vada storto. Non si può per questo accusare il prodotto. Il bello della tecnologia che avanza, infine, è proprio quello di trovare soluzioni e alternative rispetto a ciò a cui si è abituati. Avere un mini-laboratorio racchiuso in un solo prodotto è - per noi così come per tutti i nostri clienti - un passo avanti. Professionale Come detto, lo sviluppo della nuova versione (che non è quella a cui fa riferimento) è andata proprio in questa direzione. Non avendone mai provata una (né del modello precedente né dell'attuale), non riteniamo che lei possa dichiarare alcunché sui nostri prodotti. Il fatto che il nostro Team sia riuscito a rendere più adatta a un pubblico professionale è, ancora una volta, motivo di orgoglio. C'è chi ci riesce, chi no. Noi crediamo nella qualità della nostra stampante, la quale viene utilizzata anche "per soddisfare esigenze lavorative continuative di produttività, ergonomia, affidabilità". Oggi, come già detto, il nostro utente medio è l'azienda che quotidianamente guarda verso il futuro e utilizza FABtotum per studiare e sviluppare la propria realtà. Made in Italy La possibilità di controllare da vicino la produzione, di avere un'idea ben precisa di dove e come vengono realizzati i prodotti è già di per sé sufficiente per rendere il Made in Italy un valore aggiunto. Inoltre, crediamo nella qualità dei prodotti italiani, nonché nel nostro Paese e nell'importanza di sostenere il mercato nazionale. Al supermercato così come negli acquisti di beni e servizi, crediamo nel prediligere il prodotto nostrano, nonché nel volerlo offrire al nostro pubblico, assicurando massima attenzione a tutti i passaggi, dall'assemblaggio al test finale. Che lei abbia scelto di rivendere solo marchi non italiani non ci stupisce, ma per fortuna non siamo tutti uguali. Completamente superato Sì, noi portiamo avanti lo sviluppo. Di certo questo non suonerà strano: è sul continuo miglioramento che ogni azienda, così come la società intera, si basa. Confidiamo che anche lei utilizzi - se non le migliori - tecnologie di vario genere che nel tempo sono state migliorate. La FABtotum del 2015 è stata oggetto di critiche da parte di utilizzatori poco esperti. Ammettiamo qualche errore di gioventù anche dovuto alla mole di ordini, ma questo non significa che non vi siano tanti clienti che ancora oggi sfruttano la stessa macchina del sig. dany996 senza problemi. Gli stessi errori, inoltre, sono quelli che ci hanno permesso di crescere e di avere oggi un prodotto decisamente migliorato. Troviamo ingiusto e scorretto screditare il lavoro di un'azienda senza conoscerla. Ad anni di distanza. Le sue parole, al limite della calunnia, sono basate su commenti datati che oggi non hanno davvero più fondamenta. Il prodotto è stato migliorato, il supporto tecnico anche, ma non è a lei che dobbiamo renderne conto, in quanto non nostro cliente. Come scritto nel messaggio, per ricevere assistenza basta contattarci: senza scriverci è complicato immaginarci che il sig. dany996 possa avere avuto qualche intoppo. Concludendo, troviamo il suo commento fuori luogo e inaccettabilmente offensivo nei nostri confronti. Soprattutto considerato che lei non ha mai utilizzato uno dei nostri prodotti e fonda il suo parere su parole altrui di cui dubitiamo abbia controllato la veridicità. Cordiali saluti, FABTOTUM srl
  3. Buongiorno a tutti, ci permettiamo un'intromissione per chiarire alcuni punti: all'utente @dany996 ricordiamo che il nostro servizio di assistenza è sempre a disposizione e risponde in tempi rapidi. Ecco il link: https://www.fabtotum.com/it/tickets/ la stampante in possesso è un modello oggi superato: quella in esposizione al FabLab Milano è invece una versione più recente. Quest'ultima ha prestazioni completamente diverse, decisamente migliorate; la FABtoum PRO ha nuova meccanica, nuova elettronica, nuovo estrusore e una moltitudine di miglioramenti. La buona opinione nasce proprio dal riscontro della qualità e dai successi ottenuti; la prima versione di FABtotum è ancora utilizzata da molti utenti, con ottimi risultati. Oggi, in ogni caso, il nostro prodotto viene sfruttato per lo più da aziende, le quali necessitano di una macchina più performante, proprio come l'attuale. La FABtotum PRO è un prodotto Made in Italy, di qualità, che permette di lavorare più materiali e di sfruttare più tecnologie. Non ci dilughiamo oltre, ma siamo sicuri che possiate anche voi riconoscere la diversità fra la versione commercializzata nel 2015 e quella in vendita oggi. Cordialmente, FABTOTUM srl
  4. Buongiorno a tutti, ci sembra doveroso, ancora una volta, dire la nostra in merito a quanto detto nei messaggi precedenti. Innanzitutto grazie @altiero82, siamo contenti tu sia soddisfatto dei nostri prodotti. Per quanto riguarda @dany996, confermiamo che si tratta di un'unità del precedente modello. I miglioramenti che abbiamo apportato vanno proprio a risolvere le principali problematiche che i nostri clienti hanno condiviso con noi, permettendoci oggi di avere una versione molto più performante. Ogni componente è stata nel tempo rivisitata e aggiornata, in modo che tutti, nell'insieme, giovassero di un miglioramento. Guardando allo specifico, per esempio, la citata Printing Head V2 permette oggi di stampare PLA, ABS senza problemi e abbiamo testato con successo numerose varianti caricate con altri materiali nonchè il Nylon. Le temperature di utilizzo della Hybrid Head permettevano sì la stampa di ABS, ma si trattava per lo più di filamenti presenti all'epoca del rilascio del prodotto, oggi obsoleti. Ciò non toglie che alcuni nostri clienti siano tuttora in grado di utilizzare l'Hybrid senza problemi. Riguardo la qualità, lasciamo che siano gli occhi a decidere, ma ricordiamo l'importanza di una corretta impostazione del file (i nostri profili, in ogni caso, sono una guida di partenza ma ogni buon stampatore sa che ogni oggetto è da ottimizzare). Diverso invece è il discorso delle temperature di utilizzo: la FABtotum è operativa fra i 15 e i 28°. Questa informazione è di norma scritto sull'etichetta apposta sul retro nonchè nel manuale di first setup. Aver scelto di apporre questo limite significa aver assicurato al prodotto più sicurezza e meno possibilità di danneggiamento dato da sbalzi troppo elevati. In ogni caso, come sempre, siamo disponibili a verificare, anche con un eventuale rientro della stampante in sede, il completo funzionamento dell'unità. Se lo desidera, il sig. dany996 può mettersi in contatto con noi per concordare i dettagli. Sì, eravamo assenti alla Maker Faire di Roma, ma non perchè volessimo nasconderci: semplicemente la nostra agenda in quei giorni era già piena e non siamo riusciti ad esserci come gli altri anni. E' spiaciuto anche a noi. Sì, Zucchetti ha acquisito una parte dell'azienda: ne siamo orgogliosi e felici, noi andiamo avanti a testa alta e siamo contenti che un'azienda importante come la loro abbia creduto in noi più di altri connazionali. In conclusione, abbiamo dalla nostra parte la certezza di avere tanti utenti soddisfatti che ci aiutano e stimolano a crescere; ci spiace leggere su questo forum (quasi) solo lamentele. Noi crediamo, oggi più che mai, che il nostro prodotto, la nuova FABtotum CORE, possa decisamente far ricredere gli scettici e offrire possibilità di utilizzo che altri non hanno. Ci auguriamo che l'imminente nuovo anno possa portare più positività, sia qui su questo forum sia in generale. Approfittiamo, vista la data odierna, per augurare serene festività. Saluti, FABTOTUM
  5. Buongiorno a tutti i lettori. Vorremmo, a situazione conclusa, dare una nostra versione dei fatti riguardo la vicissitudine del sig. Fiorani. Ci teniamo, in particolare, a precisare alcuni punti: La nostra azienda ha concordato che la situazione venisse risolta tramite legali in modo da ottimizzare tempi ed evitare errori burocratici. Il cliente è stato rimborsato in modo parziale dell'importo versato in quanto la nostra azienda ha preferito interrompere la collaborazione con lo stesso, considerato che i rapporti non erano più tali da poter proseguire ulteriormente. La stampante ricevuta indietro è risultata perfettamente funzionante. Ogni componente era conforme alle specifiche di vendita e non sono stati riscontrate parti difettose. L'unico problema rimasto irrisolto alla ricezione era l'otturazione dell'ugello: è noto che, soprattutto con alcuni tipi di stampante, questa casistica sia da includere fra quelle imputabili a un uso non perfetto della stampante (congiunto a un limite della tecnologia, ormai ritenuta obsoleta); la pulizia dell'ugello, infatti, risulta fra le operazioni di routine a carico del cliente. La richiesta di limitare il tono in pubblico fa riferimento a pubblicazioni precedenti: le parole del sig. Fiorani risultavano al limite della diffamazione, soprattutto considerato che il prodotto all'epoca in suo possesso era ed è, sottolineiamo nuovamente, perfettamente funzionante. Il nostro, quindi, è un richiamo volto alla necessità di tutelare i nostri interessi ed evitare che l'immagine aziendale venga intaccata senza valida motivazione. Confermiamo, in ogni caso, la nostra costante e piena disponibilità nei confronti dei nostri clienti. Come tante nel settore, siamo un'azienda giovane e italiana che si impegna a migliorare e crescere sotto ogni aspetto. Qualità del prodotto e servizio post-vendita hanno per noi la stessa importanza e quotidianamente lavoriamo per affermarci in un mercato ancora molto frastagliato. Ci duole, pertanto, leggere parole negative sul nostro nome, soprattutto da parte di chi invece crediamo dovrebbe spingere positivamente verso i progetti che ritiene validi. Ci auguriamo, in conclusione, che la situazione possa in ogni caso ritenersi risolta come lo è per noi. Saluti, FABTOTUM srl
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.