Vai al contenuto

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 07/07/2020 in all areas

  1. 5 points
    E questo è il lavoro terminato
  2. 5 points
    Salve a tutti, é da un po che manco dal forum. Di recente ho provato a stampare dei rimpiazzi per i supporti degli indicatori di direzione per una Kawasaki EN500 che con il passare degli anni si erano completamente sfaldate. Questo é il ricambio che si trova in giro Il mio é un pelo diverso dall'originale visto che di fabbrica avevano vulcanizzato il perno nel corpo del supporto mentre sul mio é ad incastro. Siate buoni, non la conosco ancora bene la stampante dell'ufficio e la finitura non é propriamente ineccepibile 🙂 Ho usato una Zortrax M200 e come materiale Zortrax Semiflex Qui una vista dall'alto Ecco che ne é venuto fuori Qui si vedono i componenti montati all'interno La superficie esterna non é troppo liscia a dire il vero 😂 E qui si vede montata sulla moto
  3. 5 points
    Anche il box elettronica è fatto
  4. 5 points
    Grazie. Ho fatto un corso online (su Udemy) che mi ha dato le basi per approfondire. Devo dire che ho fatto diversi lavoretti per la casa stampati in 3D ed essere riuscito a disegnare il tutto, con le tolleranze necessarie, è una grande soddisfazione. Ho addirittura stampato un rimpiazzo di una vite (M10) in PLA e averla vista entrare nel filetto perfettamente e funzionare alla grande mi ha quasi commosso, vuol dire che la stampante funziona bene 🙂 Sono sempre più convinto che avere una stampante 3D senza saper utilizzare un CAD voglia dire perdersi un buon 50% dell'utilità (e del divertimento...).
  5. 4 points
    Stampata la mia mini curing box. La lampada UV ci sta pefettamente sopra. Un po' piccola ma meglio della confezione della resina che ho convertito a scatola per UV curing temporanea foderandola con il cuki. PS Si vede pure dalla foto, dopo 8+ ore di stampa mi si è staccato un pezzettino dell'ultimo layer per ragioni da indagare (non so se possa dipendere dal fatto che, nonostante la spruzzata di lacca, a 40° mi si è un po' imbarcato il pezzo). Per fortuna nulla di irreparabile, avevo già pronta la mazza da baseball per "terminare" la stampante e avere la scusa di farmi la BLV Cube 😄 A 20% di riempimento si vede parecchio sui lati con il PLA nero, mi sa che gli darò una spuzzata di fondo nero.
  6. 4 points
    Qui da un'altra angolazione Rispetto a quella originale l'ho disegnata in due pezzi che vengono uniti tramite quattro bulloncini. Avete consigli su che vernice usare per proteggere il materiale dal sole e dall'acqua?
  7. 4 points
    Facevano prima a scrivere nelle brochure: "fatti una temp tower e non scassare i maroni" 🙂 Sarei curioso di sapere l'affidabilità dei termistori nei nostri hotend (nel mio caso, rigorosamente "il meno caro" che trovo su Amazon / aliexpress / chinapovery fabbricato in un sottoscala della periferia di Shenzhen da manodopera altamente specializzata; solo ultimamente piano piano mi sto convertendo a roba un po' più di qualità). Sarei curioso di capire l'ordine di magnitudine in termini di differenze di letture fra i vari sensori...
  8. 3 points
    buongiorno a tutti, mi sono iscritto per capire se sarò in grado di trovare una soluzione ad un mio problema pratico. ... speriamo bene 😀 Ma c'è una sezione dove si può chiedere se una certa stampa 3d può essere fatta o meno? ... magari la mia domanda è pure pleonastica e si può fare tutto. io non so disegnare. come posso realizzare il modello?
  9. 3 points
    si, si chiama layer shifting. è un problema di tipo meccanico che si verifica quando l'asse perde "la connessione" con il motore per un breve periodo è causato da una cinghia lenta o da una o piu' pulegge lente...insomma verifica che i motori riescano a trasmettere il moto in modo costante e senza impedimenti inoltre verifica che gli assi spinti a mano scorrano liberi senza impedimenti
  10. 3 points
    Anche a 60 anni ci si può appassionare delle bellissime tecnologie moderne ...spero di condividere con voi le mie esperienze per hobby mi diletto nella fresatura dell' alluminio con una macchina cnc
  11. 3 points
    Cioè spendere 600 euro per qualcosa che ha malapena vale 150 euro lo reputo una rapina, ancora i tempi non sono maturi per questi kit di riciclo, io aspetto che i prezzi si abbassino e magari in futuro ci farò un pensierino, certo che poter riciclare la plastica delle bottiglie mi intriga, tutti noi compriamo l'acqua in bottiglia, pensare di poterle riciclare sarebbe il top, ma certamente la spesa di 600 ero mi sembra esagerata.
  12. 3 points
    si ma non vorrei fosse una partita difettosa che tende a deformarsi troppo con il calore, io prenderei uno o due nozzle da .2 di qualità, tipo quelli della trianglelab, e farei una prova, fino ad allora eviterei di perderci tempo.
  13. 3 points
    io credo che i "riciclatori" abbiano poco mercato per via dell'ammortamento da parte del cliente. x rifarti di 1000 euro di macchinario devi riciclarti 20 bobine (numeri tondi a occhio) 20 kili di scarto non sono pochi a cui devi sommare gli scarti (filo estruso male e simili) poi devi avere un arrotolatore. dopo 20 kili hai fatto paro (escludendo la corrente, lo spazio occupato, le urla della compagna...) per un utente standard (esistono?) ne vale la pena? io credo che o te lo fai per tuo piacere (l'ho fatto io!) o pochi ne trarranno vero beneficio. e parliamo sempre di macchine hobbistiche senza tanti sensori di controllo qualità e con rese orarie limitate.
  14. 3 points
    https://www.amazon.it/gp/product/B01EHR1WBW/ref=ppx_yo_dt_b_asin_title_o05_s00?ie=UTF8&psc=1 Queste sono le fresette che ho preso. Il mio attrezzo ha il potenziometro che va da 1 a 6 e io lo uso tra il 2 e il 3 non so i giri https://www.amazon.it/gp/product/B07G91G9RY/ref=ppx_yo_dt_b_asin_title_o06_s00?ie=UTF8&psc=1 Questo è l'attrezzo
  15. 3 points
    Molto belli, complimenti. Sono d'accordo con @marcottt, se ti dovesse capitare di ristamparli forse ti conviene stamparli coricati, appoggiati dallla parte del taglio in questo modo penso che dovrebbero risultare più resistenti alla flessione.
  16. 3 points
    Il lavoro sembra ben fatto, per materiali normali ci sono delle resine che aiutano a proteggere gli oggetti, per quel materiale non saprei. Unica cosa che avrei fatto diversamente è la direzione di stampa, a causa della anisotropia delle fdm li avrei stampati in lungo visto il carico prettamente verticale a cui saranno sottoposti a lungo. Inviato dal mio tablet utilizzando Tapatalk
  17. 3 points
    costa poco meno di un "buon" estrusore desktop (non saprei come chiamarlo) ma oltre a pesare piu' della stampante secondo me ha ben poco controllo...il pellet viene sballottato in giro,il colore non è uniforme,hai una buona estrusione solo quando il serbatoio è pieno(credo)?!, come funziona la ritrazione?....molto meglio(si fa per dire) estrudere 100gr\h con un estrusore da banco. questa guida ti aiuta a costruire lo stesso recycler che sul sito "brand" pagheresti 3.000€( https://www.filabot.com/) guida: https://www.instructables.com/id/Build-your-own-3d-printing-filament-factory-Filame/ questo ha un ottimo rapporto qualita' \prezzo ma il sito in cirillico non mi da una grande sicurezza https://epo3d.com/ invece della "bobina" di filo usa il pellet. invece del pellet volendo potresti usare vecchio filamento tritato
  18. 3 points
    Su Aliexpress oltre ad aver preso i connettori ad innesto rapido della Trianglelab, che sono costosi ma valgono veramente la pena di prenderli, ho voluto provare anche questi altri che non sono Trianglelab, https://it.aliexpress.com/item/32958080233.html?spm=a2g0s.9042311.0.0.6e274c4d2Pk46X devo dire che a prima vista sono solidi come quelli di Trianglelab, sono anche questi completamente in acciaio, ed hanno al loro interno lo stesso numero di lamelle per tenere fermo il PTFE di quelli della Triangle. Ora le monto sulla Titan1 e poi vi faccio sapere come vanno. Do subito una informazione, io ho preso gli 1/8-4mm ma il foro opposto alla molla non è da 4mm ma da 3,54mm quindi ho mandato un messaggio al venditore. aspettate a considerarli come una alternativa ai connettori classici, se non volete prendere quelli della Trianglelab 🙂
  19. 3 points
    dopo una prima brutta esperienza con il "matt pla" mi sono deciso a dargli un'altra possibilita'....mi sembrano piuttosto indecisi sulla temperatura di stampa 😅 sito,scatola filamento,istruzioni all'interno della scatola
  20. 3 points
    Ciao a tutti. Sono nuovo nell'ambiente. Sono qui per imparare e ascoltare i consigli dei più esperti sperando possa capire tutto. Ho acquistato una Anycubic i3 Mega S e mi sto documentando su come funziona e come settarla in modo corretto. Sto facendo alcune prove e nel frattempo anche capendo alcuni comandi. Ciao e a presto
  21. 3 points
    Alla fine ho realizzato lo schema seguente. La parte hardware è completa, adesso dovrei sistemare lo scketch Arduino che per adesso fa solo da pulsante di accensione e spegnimento. Appena completo dovrei mettere il tutto su Thingiverse. Intanto allego le foto della realizzazione.
  22. 2 points
    Buonasera, ragazzi. Grazie a tutti, sono riuscito a risolvere il problema. Praticamente la ventola era montata al contrario e il tubo di PTFE era sceso più del dovuto. Per risolvere ho smontato l'estrusore, ho messo a posto il tubo, ho montato la ventola correttamente e adesso funziona. Di nuovo grazie a tutti quelli che mi hanno aiutato.
  23. 2 points
    Concordo con @marcottt @FoNzYmeglio trovare chi ti disegna e stampa una serie di adattatori della misura che ti serve. Forse riesci a contenere i costi.
  24. 2 points
    ho capito solo ora la dimensione...è molto grande...stamparlo in 3d sicuramente costa piu' dell'incubatrice... direi che la soluzione ideale in questo caso è fare un adattatore da quaglia a pappagallo, non serve nemmeno scansionare (anche perche' uno scanner in grado di scansionare quel pezzo è difficile trovarlo in giro) basta prendere le misure....
  25. 2 points
    Sono riuscito anche a trovare la barra in alluminio, almeno è un pò più leggera dell'acciaio, 20x20x3 https://www.youtube.com/watch?v=KZGphOsZbV0
  26. 2 points
    Nessuna oscillazione, ho fatto molto più spesso il supporto coi cuscinetti, ho dovuto adattare il tutto anche alla distanza che ho dalla barra in alluminio e non ho potuto sistemarlo più giù, e poi questo è anche provvisorio, il prossimo lavoretto sarà togliere del tutto questo estrusore e mettere il bmg della trianglelab Mi ci trovo benissimo, considerando che ho delle viti trapezie che fanno cagare 😂😂, prima con quelli flessibili notavo che i giunti flettevano troppo in perpendicolarità specialmente negli z hop, con questi rigidi si solleva che una bellezza
  27. 2 points
    Come promesso ecco un piccolo video della laser in funzione https://youtu.be/Xg8pi9WtL3c
  28. 2 points
    Io non conosco la vostra stampante quindi potrei anche dire una roba completamente sballata.. Però nella mia stampante quella cosa non potrebbe succedere perché il ptfe è pressoché schiacciato dentro la gola... Non avrebbe assolutamente lo spazio per gonfiarsi così visibilmente.... Tranne forse un ptfe veramente cheap che si possa essere sciolto internamente. Hai provato un ptfe diverso? Io sto usando un capricorn che sembra essere originale e francamente per ora non è peggio del ptfe standard, per dire che è meglio ci vuole ancora un po' di tempo... Però (hotend bore) per ora si è sparato parecchie stampe ed 1kg di asa senza necessità di manutenzione. Il ptfe (ed anche il capricorn alla fine) costa comunque meno di una decina di anni di purgatorio... Io proverei un altro (se non lo hai già fatto... Non ho capito). Anycubic kossel linear plus, Inviato utilizzando Tapatalk
  29. 2 points
    L' isopropilico è ottimo però trattandosi di un alcool altamente raffinato io non lo diluirei per non degradarlo. Piuttosto usalo con parsimonia
  30. 2 points
    Questo no perchè il PLA ammorbidisce a 50° circa ed il PETG ancora più su, quindi serve acqua molto calda e alcol bianco
  31. 2 points
    Ci mancherebbe, se uno è contento del risultato può anche stampare a 260° o 170° la mia era solo curiosità
  32. 2 points
    Io ho tribolato un pò per utilizzare LA con TMC2008, ma direi che funziona. Per me è stato un po' un casino perchè mi sono scontrato con dei problemi che, pur noti, non sono chiaramente documentati da qualche parte. Riassumendo la mia esperienza: La modalità stealthChop (default) non va bene per l'estrusore. Ho avuto problemi anche senza LA, ma con quello era peggio. Come descritto nel datasheet di Trinamic, la modalità spreadCycle è più indicata per variazioni rapide. E non è poi tanto più rumorosa. Il problema è che il TMC2208 non ha un pin per forzare la modalità spreadCycle, quindi o hai una scheda che configura il driver via UART (e allora basta configurare i parametri con Marlin) oppure devi "programmare" il driver col metodo OTP. Linear Advance non è compatibile con l'opzione S_CURVE_ACCELERATION (compila ma dicono che non va bene) Quando ci sono curve approssimate da molti piccoli segmenti, a certe velocità Linear Advance fa cambiare direzione al motore dell'estrusore ogni pochi passi, causando un brutto rumore anche se in sè funziona. Ho aperto un ticket su Github a riguardo. Fonti: (1) e (2) discussione sul Discord di Marlin e Github, (3) esperienza personale. Al di là di quanto sopra, a me sembrerebbe andare bene. Ma c'è altra gente che lamenta problemi con LA, quindi boh... Se per la tua stampante riesci a fare tutto configurando Marlin senza smontare/modificare l'hardware allora puoi anche provare.
  33. 2 points
    Ciao, anch'io ho una Chiron. Non so se li hai già visti, qui ci sono i video di Anycubic: https://www.youtube.com/watch?v=o0ILK4XGhRE&list=PLigeDb6eIcGqTl7kANQDABjdUkgdf6PE0 Forse è meglio che fai un video e ci mostri cosa fai e cosa succede.
  34. 2 points
    Cosa c'è in mezzo tra estrusore e motore? Il filo lo tira bene? Hai provato se tira quando si trova nel motore ma non ancora nel nozzle? Inviato dal mio tablet utilizzando Tapatalk
  35. 2 points
    x zona di non rischio intendo una scatola di ferro, con zampi. se và a fuoco il laser trasforma la scatola in una stufetta. poco male. come base io uso un pannello portattrezzi (quelli con i buchini su cui infilare le attaccaglie) poi mi son stampato dei rettangolini con due pirolini che infilo nei suddetti buchi e li uso come riferimenti. per fare la scacchiera credo che un svg sia la cosa migliore, se fai apri su laser grbl vedi che hai immagini, vettoriali e gcode, niente stl. guarda QUESTO (che però è dxf) gli endstop hanno 2 funzioni (separate) per fare homing, e ti bastano solo quelli di un lato o come sicurezza e ti servono da entrambi i lati. considera che gli endstop dello stesso asse sono collegati assieme (serie o parallelo a seconda se li monti nc o no) se usi le basette finecorsa con il led attenzione che in una certa configurazione bruci la scheda. sarebbe buona cosa optoisolarli o quantomeno schermarli. non so la tua scheda, la mia tramite i cavi endstop si tira su i disturbi del quartiere affianco... più o meno ho detto tutto quel che c'è da sapere, è veramente semplice e banale, poi è SOLO pratica e sensibilità. ogni materiale, ogni trattamento, ogni levigatura, la direzione delle fibre... tutto incide sulla resa del laser. in linea di massima una volta scelto un materiale ed una velocità fare prove per minima potenza e massima potenza applicabile, poi il sw le usa a dovere. importante è la preparazione dell'immagine con i giusti livelli di luminosità, contrasto, effetti fotocopia e quant'altro. oppure barare ed andare di dithering
  36. 2 points
    Ciaooo devi farla polimerizzare bene con apposite lampade prima di tutto
  37. 2 points
    La resina abs like della elegoo è ottima. Diciamo che non è fragile come le resine standard e che le proprietà meccaniche sono simili all' abs. Però Si tratta comunque di una resina uv e sotto i raggi del sole tende a diventare fragile . Meglio verniciata. Per ciò che riguarda le proprietá termiche è pari alle altre resine. Nero nelle parti più sottili tende a" scolorire "( ma non è detto che sia così per tutte le resine) Rosso primario non credo ci sia. Trovi qualche tonalità di rosso, ma il primario vero e proprio .....la vedo difficile
  38. 2 points
    Ti consiglierei anche io - ma per sentito dire perché non le ho mai provate - di dare un'occhiata alle resine ABS-like. Evoco @Tomto e @FoNzY per dettagli maggiori
  39. 2 points
    aspetta, sul sito di Tomas gli hanno di nuovo cambiato nome, adesso si chiama PLA Force, e mi ricordavo bene, leggete https://www.tomas3d.it/2020/03/16/ricottura-pla-force-tomas3d/
  40. 2 points
    Ne stanno uscendo tanti ultimamente: pla2, spla. Quest'ultimo l'autocorrettore, in onore delle mie origini romane, me lo corregge in "sola". Me vorrà dì qualcosa su 'sti nuovi materiali? Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
  41. 2 points
    Io non lo toglierei fossi in te, serve per far andare in pressione il nozzle prima di cominciare a stampare, lo skirt o brim, serve per vedere se l'altezza del primo layer è corretta e fare le dovute correzioni col babystepping.
  42. 2 points
    Mi associo. Davvero un gran bel lavoro!
  43. 2 points
    Bel lavoro davvero, bravo! Ps. Ma ci gira che SO?
  44. 2 points
    in effetti hai ragione solo che io volevo prima capire che cosa ha per le mani e come è impostata per poi passare a tutta la parte hardware come dici giustamente per poi passare alle solite CALIBRAZIONI e poi sapere quanto ne sa di stampa 3d perche se il mio istinto di ragno non mi inganna il fatto che l estrusore è impazzito e va veloce poi piano poi piu veloce non è altro che le differenti velocità durante il perimetro esterno l infill top e button ecc ecc solo che sta stampando con step sbagliati forse ma posso sbagliarmi pero vorrei sapere da lui a che punto sta se ha capito il menu dell lcd altrimenti lo spieghiamo 😉 attendiamo notizie 🙂 e cmq non sono un esperto giusto per la cronaca..anzi... 🙂 ma conosco la mia bestia come tu conosci la tua percio cerco di immaginare dove sta sbattendo la testa la dove la sbattei...sbattetti...sbattesi..la sbattii ? io a suo tempo 🤣
  45. 2 points
    la prova non riusciva a farla perché l'encoder del suo schermo non lo faceva entrare nei menu, ha dovuto resettare l'lcd per farlo quindi adesso procede con le prove che gli ho indicato, almeno spero...
  46. 2 points
    bhe no....la mia è in acciaio cromato...non si scioglie a 200 gradi.
  47. 2 points
    c'è poco da dire... semplicemente SPETTACOLARE!!!! per impegno e dedizione oltre che per la messa in pratica. Bravissimo e congratulazioni 😄
  48. 2 points
    Io ho creato una zona di non rischio e l'abbandono al suo dovere. I ritrattini che ho fatto ultimamente li ho fatti sul fasciame delle cassette della frutta. Levigate e trattate rendono bene
  49. 2 points
    Un cablaggio pulito 🤣, quasi quasi posso andare a fare l'elettricista. C'erano diversi errori nello schema, l'ho corretto in corso d'opera ed ho pasticciato ancora più di prima.
  50. 2 points
    https://youtu.be/foO6ZAyPoUk spero sia pubblico @Eddy72 @hokuro @Killrob

I servizi di Stampa 3D forum

Seleziona il servizio che stai cercando:



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.