Guida a Netfabb: come riparare i modelli 3D

    guida a netfabb

    Sia che si modelli autonomamente in 3D o che si scarichi un file da internet, un passaggio necessario prima di inserire il nostro oggetto nello slicer è quello controllarlo con il software Netfabb, uno strumento molto potente che ci può evitare un sacco di grattacapi.

    Solitamente quando stampiamo un oggetto attribuiamo pregi e difetti ai vari settings che abbiamo adottato nel software di slicing, ma sono in pochi a sapere che un passaggio fondamentale nella prototipazione con le stampanti 3D è quello di controllare ed eventualmente correggere gli errori presenti nel nostro file stl.

    Cos’è Netfabb

    Netfabb Basic è la versione gratuita di Netfabb (la versione pro costa 230€) è scaricabile a questo link, attualmente ha raggiunto la versione 5.2 ed è disponibile per Windows, Linux e MacOS.

    Vi state ancora domandando cosa offra Netfabb da meritare un articolo dedicato? Scopriamolo insieme passando in rassegna alcune delle funzioni più utili di questo tool per la stampa 3D.

    Riparazione modelli

    Uno degli errori più comuni nella modellazione è quello di avere dei modelli “aperti”, non Manifold di cui Beatrice ce ne parla nella sua Guida alla modellazione ; è un problema che affligge soprattutto in modelli scaricati in piattaforme come thingiverse, che spesso e volentieri sono stati caricati senza i necessari controlli. Per verificare la presenza di errori non ci rimane che aprire il nostro fidato Netfabb ed aprire il file .STL dal menu principale Projetc -> Open

    guida a netfabb

    Dopo aver aperto il nostro file .STL ci potremmo rendere subito conto se il file presenta qualche difetto grazie alla presenza del punto esclamativo rosso. Ispezionando il modello potremo verificare gli errori presenti e porvi rimedio direttamente dal software di modellazione, oppure nel caso si abbia a disposizione solo il file .STL (caso thingiverse), potremmo aggiustarlo direttamente da Netfabb cliccando sulla croce rossa in alto a destra nel Menu Strumenti.

    guida a netfabb

    Ci verranno evidenziate tutte le mesh che compongono il nostro modello, evidenziando le parti che non vanno bene. In questo caso ci siamo dimenticati di chiudere due facce del nostro oggetto, ma nessuna paura in pochi click risolveremo tutto.

    guida a netfabb guida a netfabb

    Basterà andare nel pannello a destra e selezionare “Automatic Repair” e successivamente “Execute” nella finestra che si aprirà al centro dello schermo al centro e il gioco è fatto!

    guida a netfabb

    Consiglio di effettuare un ulteriore controllo al “modello riparato” per poi procedere con le modifiche al modello sempre dal pannello a destra selezionando “Apply repair“, nella finestra che ci compare potremmo scegliere se tenere aperto anche il modello con problemi o chiuderlo e lavorare solo su quello curato. A questo punto non ci rimane che salvare il tutto come .stl dal Menu  Part ->Export As -> STL.

    Questo è uno dei metodi più semplici e rapidi per risolvere i problemi ai modelli 3D grazie a questo semplice software gratuito. Nei prossimi mesi continueremo ad analizzare diversi software che integrano diverse funzionalità in grado di aiutare l’utente nella fase di transizione dal software di modellazione 3D fino alla stampa vera e propria.