Foodini 3D food printer – ora ci stampiamo il pranzo

    Era solo questione di tempo, le stampanti 3D stanno per sbarcare nel mondo del food. L’interesse delle stampanti 3D per creare o personalizzare alimenti è la fantasia di molti imprenditori del settore della ristorazione ma non solo. Infatti è notizia di pochi mesi che Barilla, la famosa azienda italiana della pasta, sta pensando di avviare un progetto su larga scala di pasta realizzata su misura per i clienti tramite le stampanti 3D.

    Quella che vi raccontiamo oggi però è la storia di Foodini Food 3D printer, una stampante 3D ideata in Florida che promette di rivoluzionare il mondo della cucina così come lo conosciamo oggi. Con questa stampante saremo in grado di creare dei piatti sensazionali e dal notevole impatto estetico. Ovviamente come è avvenuto per le altre stampanti 3d, l’unico limite è la fantasia e la creatività umana.

    Per stamparci un piatto avremo bisogno di ingredienti freschi, come si può notare nel video, creando pastelle o comunque riducendo tutti gli alimenti allo stato liquido, è possibile far funzionare in modo stupendo questa stampante 3D davvero particolare. Ovviamente Foodini non cuoce l’alimento, infatti dopo la stampata è meglio porre tutto in forno per poi essere servito in tavola.

    La stampante 3D si presenta con un case metallico che potrebbe ricordare un forno a microonde, mentre le sue dimensioni esterne sono di circa 48,3 x 43 x H 43 cm per un peso complessivo di 10,3 kg. Inoltre è dotata di un display touch da 7 pollici e il sistema operativo basato su Android. Un grande plus è la connessione via wi-fi quindi si possono spedire i file direttamente dal pc/mac senza cavi. Il volume massimo  di stampa risulta essere di 25 x 16,5 x H12 cm abbastanza per creare un piatto “coreografico” oppure una mini infornata di biscotti.

    Per chi fosse interessato ad acquistarla il progetto è finanziabile tramite la ormai nota piattaforma di crowdfounding americana Kickstarter al prezzo di 999 dollari, un ottimo prezzo per una stampante che sarà un’apripista di questo nuovo settore del food-printing.

    Link ufficiale al sito web aziendale: http://www.naturalmachines.com/